Sit and Go Poker Online: Strategia e Regole del Poker Sit & Go

Fase finale: l'heads up

I Sit and Go di poker sono il tipo di torneo più diffuso, soprattutto online, e fortunatamente sono anche il più semplice da giocare. Vediamo insieme come funzionano, quali sono le fasi di gioco e le migliori strategie per avere successo.

Qualcuno una volta ha affermato di poter trasformare una scimmia in un giocatore in grado di vincere Sit and Go. Nonostante questa sia chiaramente un’esagerazione, i Sit and Go di poker sono probabilmente la forma di gioco più facile da imparare.

Per questo, oggi, vi presentiamo una lezioncina in grado di iniziarvi alla strategia del poker Sit and Go in pochissimi minuti. Andremo a suddividere questi tornei in tre fasi: inziali, intermedie e finali. E per ciascuna di esse vedremo anche la miglior strategia di gioco applicabile e qualche consiglio extra, che non guasta mai.

Se siete dei giocatori alle prime armi allora prima di leggere le varie fasi, fate un salto a fine articolo dove troverete alcuni chiarimenti per poter comprendere meglio questa guida ai Sit and Go.

Sit and Go : Come giocare le fasi iniziali

Se vi trovate a giocare a poker Sit and Go nelle fasi iniziali, il consiglio è di giocare solo quando vi trovate delle premium hands in mano e lasciar perdere tutto il resto.

Un buon consiglio di strategia per poker Sit and Go se giocate da late position e si chiama fino a voi, è quello di chiamare anche voi – pur senza la sicurezza di una premium hand – provando a scoprire il flop senza bisogno di spendere troppo.

Ma, a parte quando vi trovate in questa situazione specifica, il modo migliore di giocare le fasi iniziali dei tornei di poker sit & go è quella di stare nella mano solamente con coppie di alto valore, AK ed AQ se vi trovate in early position; le stesse combinazioni più coppie medie, AJ e AT se giocate in mid-position e quanto detto fino ad ora più coppie basse, KQ e KJ quando partite dalle ultime posizioni.

Strategia di gioco iniziale

Ricordate anche che, nel poker sit & go, è sempre meglio essere i primi a fare raise quando si entra nel pot.

Una delle regole del Sit and Go, infatti, consiglia di fare re-raise preflop davanti al raise di un avversario solamente con top-premium hands in mano, a meno di non giocare per perdere.

Se poi, dopo il raise di qualcuno, la vostra mente esita tra un call ed un fold – il consiglio è quello di smettere di esitare ed uscire subito dalla mano.

Cercate inoltre di non essere troppo creativi dopo aver mancato un flop in un Sit and Go. Certo, potete fare una continuation bet o due se avete provat un raise preflop senza fortuna – ma, in genere, le regole di poker Sit and Go consigliano sempre di riservare l’azione per le mani in cui avete carte buone. Non per le altre.

La fase intermedia del torneo

Durante le fasi intermedie dei tornei Sit and Go, una volta che i blinds hanno cominciato a salire un po’ rispetto alle fasi iniziali ed una volta che il tavolo ha registrato le prime eliminazioni, il mio consiglio è quello di giocare un po’meno tight ed adottare una strategia di sit & go adatta al vostro stack.

Stack Grandi: Se a questo punto del Sit and Go siete riusciti (almeno) a raddoppiare il vostro stack iniziale, allora il consiglio è quello di continuare come all’inizio del torneo SnG.

Di tanto in tanto, specialmente da late position, potreste usare la grandezza dello stack a vostro vantaggio e mettere pressione ai vostri avversari facendo raise con mani non proprio fortissime.

Stack ridotti: Se nelle fasi intermedie di un Sit and Go vi trovate con uno stack grosso modo simile a quello iniziale, allora è il momento di cambiare stile di gioco e provare a migliorare il vostro torneo.

Sit and Go: Strategie intermedie

Il segreto è quello di cominciare a giocare un po’ di chips nelle vostre mani prima che ne abbiate così poche da rendere prevedibile un all in con una random hand chiamato giusto per raggiungere un double up in grado di lasciarvi ancora in gioco.

Ricordate che è sempre inutile chiamare con mani semi deboli, anche se a questo punto del vostro torneo di poker potreste provare a mettere sotto pressione i player che fanno raise in maniera compulsiva – sempre che abbiate abbastanza chips da essere presi sul serio.

Giunti a questo punto potreste anche provare ad allargare il raggio delle mani con le quali provare un raise preflop, specialmente da middle e late position. Aggiungete tutti gli Assi, qualche K e mani tipo T9 al vostro range

Sit and Go : Come giocare le fasi finali

Quando il vosto Sit and Go vede ancora in gioco solamente quattro giocatori, iniziate a fare sul serio e cominciate a fare raise molto più spesso di prima.

Con un piccolo stack, questa è una scelta obbligata. Con uno stack consistente, invece, questa strategia di sti and go vi permette di vincere moltissimi pot attaccando gli stack inferiori.

Gli altri giocatori hanno paura di uscire in zona bolla, e questa è una situazione che dovete imparare a sfruttare al meglio.

Una volta giunti alla fase finale di un Sit and Go online, quella degli heads up, il consiglio è quello di buttarvi all in ogni qual volta vi troviate con una buona mano. Cercate di sfruttare al meglio la fortuna e provate a vincere il vostro torneo in questo modo.

Strategia: O la va o la spacca

Non c’è molto da discutere o da girarci intorno, la strategia migliore nella fase finale di un Sit and Go online è quella di buttarsi.

Non abbiate paura di giocare in maniera più aggressiva e soprattutto se restate con pochi bui è forse meglio rifarsi alla strategia del push/fold, piuttosto che ad un gioco più cauto.

Qualche Chiarimento per i Principianti

Se non siete degli esperti di poker, iniziare dai Sit and Go e dai freeroll è generalmente la strategia migliore per acquisire le basi del gioco. Certo potreste giocare gratuitamente, ma senza una posta in gioco, anche piccola, non otterrete gli stessi risultati e soprattutto non vi abituerete a giocare in condizioni di stress.

Intanto ricordate sempre che quando si parla di “poche chip” ci riferiamo a meno di 12 bui a disposizione. Un grosso stack invece si riferisce almeno al doppio o il triplo di quello che avevate a disposizione all’inizio.

Per giocare in posizione si intende la vostra posizione al tavolo e quindi il vostro turno di gioco. La late position è rappresentata dai due giocatori alla destra del buio. I tre giocatori alla destra dei late sono i middle position. Infine, alla destra di questi ci saranno gli early position.

Per avere successo in un Sit and Go, e in realtà in ogni altro tipo di torneo di poker, devi essere ben conscio del tuo bankroll e di come gestirlo al meglio. Molte guide sul gioco ti consiglieranno di non investire più del 2% del tuo bankroll totale. Noi crediamo che questo dipenda da te, visto che ci sono giocatori che proprio grazie a grossi investimenti in questa forma di torneo hanno trovato grande fortuna. Per chiarimenti ti rimandiamo alla gestione del bankroll.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page