Regole del Poker Seven Card Stud

tell poker puntata

Il Seven-Card Stud è una variante americana del poker molto antica, che sta diventando sempre piú popolare. Il gioco è però abbastanza diverso dal texas holdem. Ecco come giocare.

Differenze tra Seven-Card Stud e Hold'em

Nel Seven-Card Stud ci sono cinque giri di scommesse invece che quattro come nell'Hold'em. La partita viene giocata con una piccola puntata precedente alla distribuzione delle carte e all'inizio del gioco a sostituzione dei bui ("Ante"). Nello Stud non ci sono carte comuni, e la mano del giocatore decide l'ordine delle puntate. Al primo giro di scommesse il giocatore con la carta più bassa deve fare una puntata obbligatoria di apertura e ai successivi giri di scommesse il giocatore a cui capiti la mano migliore deve scommettere per primo.

Lo Stud si gioca principalmente con una di queste tre strutture:

  • Fixed-Limit
  • Spread-Limit
  • Pot-Limit

Fixed-Limit 7 Card Stud

La struttura più comune nel 7 Card Stud è il Fixed-Limit, come spiegato qui di seguito.

  1. Nel Limit Stud i limiti di puntata sono prefissati.
  2. La dimensione della partita si determina da quella della puntata. Per esempio, in una partita da $4/$8, la small bet è $4 e la big bet è $8.
  3. L'ante di solito è il 10% della big bet.
  4. Il bring-in minimo equivale all'ante.
  5. Puntate e rilanci vengono effettuati tramite incrementi della big o della small bet (in base al giro di puntata).
  6. Per i primi due giri di puntate, le scommesse vengono effettuate per incrementi della small bet. Quindi nel nostro esempio una puntata sarebbe di $4, e un rilancio sarebbe di altri $4, per un totale di $8.
  7. Negli ultimi tre giri di puntate, le scommesse procedono a incrementi di big bet. Una puntata sarebbe di $8 mentre un rilancio sarebbe di $16.

La struttura limit di puntata prevede un cap sul numero dei rilanci. Nella maggior parte dei casii il massimo è una puntata e tre rilanci, anche se alcune room alzano il cap a quattro rilanci.

 

Esempi

Seven-Card Stud

Mano iniziale   4a   5a   6a   7a
folddeck fold giffold card   2 diamonds   13 hearts   8 clubs   card fold
Mano conclusiva
13 hearts12 spades11 spades10 spades9 diamonds
Scala (Re alto)

La puntata inizia

seven card stud

 

La puntata termina

poker stud

Spread-Limit Stud

Una struttura famosa nota come Spread-Limit, è tipicamente esclusiva dello Stud ( a volte i giocatori utilizzano lo spread-Limit in altre varianti, ma è molto raro).

Questa struttura è la più rara e per questo la meno standardizzata di tutte nello Stud. Le regole di una room potrebbero essere diverse da quelle di un'altra. Anche con la variazione delle specifiche regole, i concetti standard sono gli stessi:

  1. Ci sono puntate minime e massime prefissate.
  2. Tutte le puntate effettuate su qualsiasi street devono rientrare nei limiti.
  3. Per esempio, in una partita Spread-Limit da $1 a $5, un giocatore può puntare da un mimino di $1 a un massimo di $5 in ogni occasione.
  4. In una variante dello Spread-Limit, il limite raddoppia sulle street più avanzate. Per esempio, un "da $1 a $5 con un $10 alla fine" permette di scommettere da $1 a $10 sulle ultime street.
  5. Il rilancio minimo è il doppio della puntata precedente.
  6. Il rilancio massimo equivale a rilanciare il limite più alto dello spread. Per esempio:
  • Se un giocatore punta $2 in una partita da $1 a $5, il rilancio minimo sarà di $4, il massimo sarà di $7.
  • Se un giocatore punta $5, l'unico rilancio massimo sarà di altri $5, per un totale di $10.
  1. Tipicamente c'è un cap sui rilanci, come nel Limit. Il numero di rilanci permessi cambia in base alle regole, ma di solito sono permesse una puntata e tre rilanci.
  2. Molte partite Spread-Limit di basso livello non prevedono l'ante, ma quelle in cui è previsto di solito ammonta al 25% della puntata minima.
  3. Il bring-in minimo equivale all'ante (o in alcune partite senza ante, equivale al limite basso dello spread).

10.  Un giocatore che desidera completare il bring-in può puntare qualsiasi cifra entro i limiti dello spread.

 

Pot-Limit Stud


Come il No-Limit non va bene nell'Omaha, molti giocatori pensano che il Pot-Limit non vada bene nello Stud. Ma se l'azione è ciò che state cercando, il Pot-Limit potrebbe essere l'unica variazione alle puntate che vi serve.Per quei giocatori di Stud a caccia di azione, il Pot-Limit è la risposta.

 

seven card stud2

 

Dato che ci sono cinque giri di puntata nello Stud, a differenza dei quattro dell'Hold'em e dell'Omaha, una partita di Pot-Limit Stud può diventare molto più grossa di qualsiasi altra forma di Pot-Limit.

  1. La dimensione della partita dipende da quella del buy-in e dell'ante. Di solito l'ante vale circa un duecentesimo del buy-in, quindi in una partita da $200 l'ante è di $1.
  2. Il bring-in minimo equivale all'ante.
  3. Il modo in cui si determina la puntata massima è contare tutto il denaro nel piatto e delle puntate sul tavolo, incluso qualsiasi call che fareste prima di rilanciare (suona più complicato di quanto non sia). Due esempi per voi:
  4. Siete i primi ad agire in terza strada (dovete piazzare il bring-in) in un piatto da $5. Potete puntare dal minimo dell'ante ($1) al massimo della dimensione del piatto ($5). Qualsiasi puntata di mezzo è considerata legale.
  5. Siete secondi ad agire in quarta strada. Il piatto è di $15 e il primo giocatore punta $10. Ora potete foldare, chiamare $10 o rilanciare.
  • Il vostro rilancio minimo equivale all'ammontare della puntata precedente. In questa mano il vostro rilancio minimo è $10 ($10 + $10 per un totale di $20).
  • Il vostro rilancio massimo è la dimensione del piatto. Per farlo, aggiungete il piatto + la puntata + il vostro call ($15 + $10 + $10 = $35). Potete puntare la cifra totale più l vostro call, quindi $45 ($10 per il call + $35 per la dimensione del piatto).
  • Potete rilanciare qualsiasi cifra compresa tra il minimo e il massimo permesso.

Forza delle mani

  1. Scala di colore (la miglior scala di colore: Asso-Re-Donna-Fante-Dieci tutti dello stesso seme)
  2. Poker (la miglior mano con un poker: Asso-Asso-Asso-Asso-Re)
  3. "Full" (il "full" migliore: Asso-Asso-Asso-Re-Re)
  4. Colore (il miglior colore: qualsiasi colore con asso alto)
  5. Scala (la scala migliore: Asso-Re-Donna-Fante-Dieci)
  6. Tris (la miglior mano con un tris: Asso-Asso-Asso-Re-Donna)
  7. Doppia coppia (la mano migliore con una doppia coppia: Asso-Asso-Re-Re-Donna)
  8. Coppia (la mano migliore con una coppia: Asso-Asso-Re-Donna-Fante)
  9. Nessuna coppia (la mano alta migliore: Asso-Re-Donna-Fante-9)

 

Guida alle mani iniziali del Seven Card Stud

Limit Ante Scommessa iniziale Scommessa di apertura
$1-$2 $0.25 $0.50 $1
$2-$4 $0.50 $0.75 $2
$3-$6 $0.75 $1.25 $3
$4-$8 $1 $2 $4
$5-$10 $1 $2 $5
$6-$12 $1 $2 $6
$8-$16 $2 $3 $8
$10-$20 $2 $4 $10
$15-$30 $3 $6 $15
$20-$40 $5 $10 $20
$30-$60 $5 $15 $30
$50-$100 $10 $20 $50
$75-$150 $25 $50 $75
$100-$200 $25 $50 $100

Articoli correlati:
Regolamento del Texas Holdem

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page