Poker Regole: La Guida Completa

In questa pagina troverete una guida step-by-step per principianti a tutte le varianti più popolari del gioco con le poker regole, tra cui Texas Hold'em, 5 Card Draw e Omaha

Dai termini specifici alle poker regole basilari, spiegazioni dettagliate su come determinare la mano vincente allo showdown e altro ancora.

Se siete alla ricerca di consigli strategici sul gioco, consultate la nostra sezione di strategie poker nella quale troverete moltissimi  articoli utili tanto per i principianti quanto per chi col poker ha già una buona confidenza.

Altri utili strumenti:

Giochi di Poker
Calcolatore di Probabilità per Poker
Punti Texas Hold Em: Come Contarli
Calcola quale è la mano vincente
La Classifica dei Migliori Siti di Poker in Italia
Guida completa veloce per mobile

 


Regole Poker- Texas Hold'Em »
punti texas holdem contare

Punti Texas Hold Em: Come Contarli

Una semplice guida per capire il valore delle mani di poker e conoscere sempre l'esatto...

24 novembre 2016 41

Regole Poker -Omaha »
draw poker rules

Differenze e punti d'incontro tra Omaha High e Hi-Lo

Fortunatamente per quelli che già conoscono l'Omaha High, l'Hi-Lo ne condivide quasi tutte le regole...

2 luglio 2014


Come Costruire una Mano

I giocatori combinano le loro carte private con quelle in commune per costruire la migliore combinazione di 5 carte possibile. Una mano può essere costruita usando entrambe le carte private, solo una di queste oppure nessuna (si gioca il board).

Esempio: Hold'em

Carte Private A
Carte Private B
Il Flop
Il Turn
Il River
Mano Finale A
Doppia Coppia (QQ e 3£s con un K)
Mano Finale B
Doppia Coppia (KK e 33 con un A)

Poker Regole di Base

Il Poker Texas Hold'Em è un gioco di carte che può essere giocato dovunque da 2 a 10 giocatori.

  1. Un giocatore agisce da dealer. Questa posizione nelle poker regole è detta "bottone" e ruota in senso orario dopo ogni mano.
  2. Il due giocatori alla sinistra del dealer sono chiamati rispettivamente small blind (piccolo buio) e big blind (grande buio).
  3. Queste due posizioni richiedono delle puntate obbligatorie di un ammontare pre-determinato d sono le uniche che mettono del denaro nel pot prima che siano distribuite le carte (in caso la partita non preveda degli ante).
  4. Ciascun giocatore riceve due carte coperte. Queste nelle poker regole sono chiamate carte \private\.
  5. Una volta che tutte le carte private sono state distribuite, si parte con il primo giro di puntate che comincia con il giocatore seduto alla sinistra del big blind. Questo giocatore può foldare (uscire dal gioco), fare call (ovvero puntare lo stesso ammontare del big blind), oppure fare raise (aumentare la puntata).
  6. Le puntate continuano in senso orario, con ciascun giocatore chiamato a scegliere se foldare, chiamare l’ammontare della puntata più alta al momento oppure fare raise.
  7. Una volta completato il primo giro di puntate, tre carte comunitarie scoperte vengono disposte sul tavolo dal dealer. Questo si chiama il flop nelle regole del poker.
  8. Nel regolamento poker il secondo giro di puntate comincia dal primo giocatore alla sinistra del button ancora in partita. Le puntate proseguono in senso orario ed ogni giocatore deve scegliere se fare check (nel caso non ci siano state puntate prima del suo turno), puntare, chiamare oppure uscire dal gioco.
  9. Una volta concluso il second giro di puntate, il dealer dispone una quarta carta comunitaria scoperta sul tavolo. Questo momento viene chiamato turn nelle poker regole.

  10. Il terzo giro di puntate, come previsto dalle poker regole, comincia dal primo giocatore alla sinistra del button tra quelli ancora in partita.

  11. Una volta concluso il terzo giro di puntate, una quinta carta comunitaria scoperta viene disposta dal dealer sul tavolo. Nelle poker regole si dice che "siamo al river".

   12. Il quarto giro di puntate comincia dal primo giocatore alla sinistra del button ancora in gioco. Le puntate vanno avanti in senso orario.

Regole del Poker 5 Card Draw

A differenza di quanto accade nel Texas Hold’em, nel 5 card draw, altrimenti detto poker all’italiana, i giocatori ricevono cinque carte private ciascuno.

Le poker regole 5 card draw, inoltre, non prevedono l’utilizzo di carte comuni, come nel poker alla texana: non esiste dunque un board che i giocatori possono sfruttare per creare la mano vincente. Vediamo insieme le fasi di gioco:

  • Nel 5 card draw, ogni giocatore riceve le sue cinque carte private a inizio mano come previsto dalle poker regole.
  • A turno, ciascun giocatore fa da dealer (button) e il primo a parlare è il giocatore seduto alla sinistra di chi ha dato le carte.
  • Di norma nelle poker regole, nel 5 card draw non è possibile aprire il piatto (cioè puntare) senza avere almeno una coppia di jack o superiore: se il primo giocatore non può aprire, la parola passa al secondo, e così via.
  • Dopo che un giocatore ha aperto, gli altri possono chiamare, rilanciare o foldare.
  • Terminato il primo giro di puntate, i giocatori hanno la facoltà di cambiare da una a quattro carte (in alcune varianti anche tutte e cinque) tra quelle rimaste nel mazzo.
  • Dopo che ogni giocatore ancora attivo nel piatto avrà cambiato le proprie carte, si procede ad un ulteriore giro di puntate a partire nuovamente dal primo giocatore alla sinistra del dealer.
  • Nelle poker regole e due o più giocatori sono ancora in gioco dopo quest’ultimo giro di puntata, si procede allo showdown.

I punti nel 5 card draw

Le poker regole a cinque carte differiscono da quelle del Texas Hold’em anche nei rapporti di forza tra le possibili combinazioni. In realtà si tratta di una differenza abbastanza piccola, sebbene sostanziale.

Come nel Texas Hold’em, infatti, anche nel 5 card draw il punto più basso è la semplice carta alta, seguita dalla coppia, dalla doppia coppia, dal tris e dalla scala. Dove si differenziano i due giochi sta nella valutazione del colore e del full house: se nel Texas Hold’em il colore perde contro il full house, nel 5 card draw succede il contrario.

Il motivo di queste poker regole è prettamente matematico: da un punto di vista probabilistico, è più facile chiudere un colore nel Texas Hold’em rispetto a un full house, mentre è vero il contrario nel poker all’italiana.

Per il resto le poker regole a 5 carte nell'assegnazione dei valori delle mani proseguono sulla stessa falsariga: poker, scala colore e scala reale.

Poker Regole Omaha

L’Omaha è una variante molto simile al Texas Hold’em, con l’eccezione che invece di due carte private, i giocatori ne ricevono quattro a testa. Inoltre, le regole Poker Omaha impongono di utilizzare obbligatoriamente due carte private e tre carte comuni, nella formazione della miglior combinazione di cinque carte.

Questo è un dettaglio da non sottovalutare, perché spesso nel Texas Hold’em è possibile vincere una mano anche usando una sola delle proprie carte, e nulla vieta a un giocatore di usare anche tutte le carte comuni – come quando, ad esempio, sul board ci sono cinque carte in scala.

A differenza del Texas Hold’em, inoltre, le poker regole Omaha prevedono che viene giocato normalmente nella versione Pot Limit. Questo significa che non è possibile investire tutte le proprie chip a prescindere, come invece nella versione più diffusa dell’Hold’em (il No Limit).

Il Pot Limit è una delle poker regole che impongono al giocatore di non poter mai puntare più chip di quante non ce ne siano già nel piatto al momento della puntata.

Conteggio dei punti

Per quanto concerne invece l’assegnazione dei punti, il Pot Limit Omaha segue le stesse regole del poker Texas Hold’em, dove cioè la mano peggiore possibile è la semplice carta alta, mentre la migliore è la scala reale (cioè dieci, jack, donna, re e asso tutti dello stesso seme).

Esiste una particolare variante dell’Omaha, l’Hi-Lo, dove però nelle poker regole la valutazione delle mani è leggermente differente. In ogni piatto, infatti, vengono premiate sia la tradizionale mano migliore sia la mano bassa più forte.

Per poter essere considerata una mano bassa (Lo, o Low), un giocatore deve riuscire a chiudere una combinazione di cinque carte senza avere carte più alte dell’8. Nel calcolo di una mano bassa nell’Omaha Hi Lo, scale e colori non vengono considerati.


Classifica Mani di Poker
  1. Scala Reale
  2. Scala Colore
  3. Poker
  4. Full House
  5. Colore
  6. Scala
  7. Tris
  8. Doppia Coppia
  9. Coppia
  10. Carta Più Alta

Classifica Completa delle Mani di Poker

Calcolatore Mani Vincenti Poker
Partecipa al Sondaggio

Scegli una Risposta

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page