La Puntata di Valore (River Value Bet)

Abbastanza spesso giocando a poker capiterà di chiedersi se bisogna o no fare la puntata di valore durante il river.

Innanzitutto, una puntata di valore (Value Bet) è una puntata che si fa quando si hanno carte molto alte, spesso durante il river, nella speranza che l'avversario veda.

I vantaggi sono ovvi. Il vostro avversario vede con carte peggiori delle vostre e voi vincete il piatto.

Il problema a volte è che con un puntata al river, piuttosto che con un check, può capitare di essere poi costretti a un check-raise. Se il vostro avversario agisce in questa maniera vi troverete in una situazione delicata, nel caso in cui in precedenza avevate cercato di evitare ciò per vedere lo showdown con pochi soldi.

Ci sono diversi fattori da tenere presente prima di puntare una puntata di valore.

 

Le carte in mano

Innanzitutto bisogna stabilire se le carte che si hanno in mano consentono o meno la puntata di valore. Non ci sono molte carte che si possono etichettare con certezza carte con cui puntare, il poker come si sa non è così facile.

Dopo tutto quello che cercate di fare con la puntata di valore e cercare di costingere il vostro avversario a vedere con carte peggiori delle vostre. In base ai fattori citati potrete decidere di puntare o meno al river avendi in mano carte di qualsiasi tipo, da una coppia al full.

 

Gli avversari

Capire come sono i vostri avversari è uno dei fattoti più importanti al momento di decidere se conviene o no fare la puntata di valore. Alcuni giocatori vedono il river anche con una semplice coppia, altri invece lasciano se non hanno carte molto alte. Bisgona quindi capire come gioca il vostro avversario e adattare il vostro gioco al suo modo di giocare.

Il giocatore ideale per fare una puntata di valore è il cosiddetto giocatore "loose-passive", quello che gioca molte mani e in maniera piuttosto disinvolta. Con questi giocatori fate puntate di valore senza troppe esitazioni. Puntate con una coppia alta e un buon kicker, perché sapete che il vostro avversario probabilmente vorrà vedere in ogni caso.

Anche i giocatori "tight-aggressive" possono essere giocatori contro i quali fare puntate di valore. Ciò può sembrare un controsenso, dopotutto come possono essere sia giocatori "loose-passives" che quelli "tight-aggressive"  giocatori contro cui puntare? Non dovrebbero essere i giocatori TAG meno propensi a vedere il river con carte non eccezionali?

avversari di poker

Sì e no. Dipende dalla vostra bravura.

Con il tempo i giocatori TAG hanno capito l'importanza del controllo del piatto e anche che fare puntate di valore contro altri giocatori TAG con una coppia non è conveniente, perché i giocatori TAG non vedono il river con carte non troppo alte.

Questi stessi giocatori TAG sanno anche che un giocatore che ad esempio vuol fare una puntata di valore ha carte alte o un bluff. E dal momento che esistono meno combinazioni molto alte che bluff, molti giocatori TAG finiranno col vedere perché credono nel bluff.

Dipende da voi capire come giocano questi giocatori. Alcuni gicatori TAG amano far gli eroi e vedere il river. Se trovate questo tipo di giocatori, e li riconoscete, allora potete sfruttare l'occasione.

 

Il vostro stile di gioco

È il vostro stile che incide su come i vostri avversari giocano contro di voi e influisce su ogni decisione che prendono e, di conseguenza, dovrebbe anche incidere su quelle che voi stessi prendete. Ovviamente dovete usare ciò a vostro vantaggio. Se avete spesso giocato, anche in maniera piuttosto dinamica, gli altri giocatori vi considereranno un giocatore "loose-aggressive". In questo caso saranno meno sospettosi al momento di vedere il river. E questo è ciò che volete voi.

Il river è probabilmente la parte più importante di una mano di poker. Chiaramente non si giocano così tanti river come flop, ma è puntando al river che il piatto diventa grande e si possono fare soldi. Non cercate sempre di vedere un showdown per pochi soldi. Usate tutte le informazioni a vostra disposizione e cercate di approfittarne. Se sentite che il vostro avversario può vedere anche con carte poche alte, allora puntate al river.

Fare buone puntate di valore al river può voler dire incominciare a giocare a poker a un altro livello.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti