Impara da Esfandiari su iPad: Arriva Insta Poker

L'eroe del torneo più ricco della storia è anche in una nuovissima app di strategia del poker. Il nostro parere? E' la migliore in circolazione.

Se siete tra quei (tantissimi) possessori di iPad ed iPhone che credono di aver già provato tutte le applicazioni di poker più interessanti disponibili sulle pagine dello Store di Apple – preparatevi ad una buona notizia: è arrivato un prodotto realmente nuovo.

Insta Poker è infatti una new entry nel mondo del poker per dispositivi Apple che cerca di convincere il grande pubblico evitando di puntare sulla solita entrata a gamba tesa (ovvero offrendo partite di poker gratis à la Zyngà) ma cercando di guadagnarsi uno spazio strategico in un’importante nicchia come quella dell’educazione al gioco del poker.

Rilasciata ufficialmente un mese fa dalla casa software “Gamoz”, Insta Poker non premia infatti i giocatori che vincono ma invece punta tutto su quelli in grado di prendere le decisioni giuste ed interpretare le diverse  fasi di gioco in maniera “tatticamente” impeccabile secondo il giudizio di due pro di livello planetario come Antonio Esfandiari and Huck Seed.

Basandosi sulle carte in mano e sui profili degli altri player al tavolo, come giocatori di InstaPoker dovrete decidere se foldare, fare check o raise in situazioni molto diverse e con domande a risposta multipla rese molto complesse (anche) dalla possibile  presenza di più di una risposta corretta.

Per far funzionare l’applicazione nel modo migliore, è necessario acquistare dei pacchetti chiamati “Hand-Packs” che contengono ciascuno un gran numero di mani analizzate dai due pro dietro al gioco (Esfandiari e Seed) e davanti alle quali vi sarà continuamente di confrontare il vostro modo di giocare e la vostra preparazione strategica.

L’app per imparare a vincere

Impegnato nella presentazione del suo prodotto, il CEO di Gamoz Amos Barzilay ha dicharato che Insta Poker rappresenti “l’applicazione ideale per chi gioca a Vegas una volta ogni tanto oppure, pur magari impegnandosi soltanto in qualche partita casalinga  con gli amici, non storce il naso all’idea di imparare la strategia del poker e coltivare dunque le proprie vittorie”.

Spiegando il proprio coinvolgimento nello sviluppo dell’app, il pro di poker ed autore di numerosi testi teorici sul Seven Card Stud Konstantin Othmer ha anche aggiunto che a suo parere “chi ama l’aspetto strategico del gioco non potrà non amare Insta Poker perchè, contrariamente a come accade nei siti di poker su Internet, qui le lezioni di strategia arrivano direttamente da Antonio Esfandiari ed Huck Seed.

“Non dimenticando, poi, che le mani presenti nel gioco e discusse dai due sono mani reali che sono state effettivamente giocate in tavoli televisivi o partite high stakes in giro per il mondo.”

Caratteristiche di Insta Poker

Nonostante l’applicazione di Insta Poker sia gratuita, il fatto di aver bisogno di particolari Hand-Packs obbliga gli utenti che vogliono ottenere il massimo dal titolo in questione a metter mano alla propria carta di credito per acquisti che vanno da un minimo di 99 centesimi ad un massimo di 6.99€.

Fortunatamente la versione gratuita dell’app include un hand-pack dimostrativo che permette di scoprire tutte le funzionalità di Insta Poker prima di procedere con qualsiasi tipo di acquisto.

La brutta notizia? Se siete amanti della Mela – nessuna. Ma se alla frutta di Cupertino avete fino ad oggi preferito i robottini di Android, allora lasciate perdere. Perché, almeno per ora, Insta Poker non è per voi.

assets/photos/_resampled/croppedimage6060-2414431015025237930334351516334290704582372885o.jpg
About

Potrebbe Interessarti

assets/photos/_resampled/croppedimage12580-tony-g3.jpg

Fiori d'arancio per Tony G e la bella Aistė Šlapokaitė

Il giocatore di poker più famoso dell'Est Europa ha detto sì nella capitale del suo paese, Vilnius. I due arrivavano da una relazione di due...

19 Agosto 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-poker-tell.jpg

Comunicazione Non Verbale: i “tells”, Mike Caro e Desmond Morris

Forse in nessun altro ambito professionale vi è un’attenzione così maniacale ai segnali involontari del corpo. Nel poker anche un battito di ciglia può fare...

15 Agosto 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-Poker-estremo.jpg

Nel vulcano, sott’acqua o sul water: i luoghi più strani del poker estremo

“Famolo strano” diceva Carlo Verdone riferendosi ad un gioco più antico del poker.

12 Agosto 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-chinese-poker2.jpg

Cina, Macao e India: in oriente il Poker diventa Estremo

Da poco giunto agli onori della cronaca (occidentale), il mondo del gioco d’azzardo e del poker nell’estremo oriente muove un notevole volume d’affari.

01 Agosto 2014

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Il tuo commento sarà approvato entro pochi minuti. Grazie!

Non ci sono commenti