Giocare troppo a poker online può essere causa di dipendenza patologica. Tutte le sale sono riservate ai maggiori di 18 anni.
| 18+ | ADM | Si applicano T&C | Gioca Responsabilmente

PartyPoker Millions Europe: Luca Stevanato vince il Warm Up!

PartyPoker Millions Europe: Luca Stevanato vince il Warm Up!

Prima moneta da 65.000 euro per il player veneto!

Il poker internazionale è, almeno per il momento, comandato, nella scena live, dalle notizie che arrivano da Las Vegas. Ognuno di noi è ovviamente interessato a conoscere ciò che sta accadendo nella nuova edizione delle World Series of Poker, iniziate con qualche emozione anche per i colori italiani. Nel frattempo, però, per il nostro movimento le notizie migliori arrivano da Barcellona. E il merito è in particolar modo del nostro Luca Stevanato.

Che per il player veneto questo sia un momento di grazie, ce ne siamo accorti ormai da un po'. Anche lontano dai tavoli da poker, visto che la sua fede milanista (mai nascosta anche sui social) lo ha portato alla celebrazione dello scudetto della sua squadra del poker. Ma noi conosciamo il buon “Steva7” soprattutto per le sue grandi doti sfoderate ai tavoli, sia live che online. Doti che gli stanno consentendo di vivere un periodo a dir poco magico e ricco di risultati di grande spessore.

L'ultima grande soddisfazione per il giocatore veneto è arrivata in quel di Barcellona, una città che al movimento del poker live italiano sembra portare molto bene. In questo caso è il PartyPoker Millions Europe, la nuova tappa nel Vecchio Continente della manifestazione lanciata da PartyPoker su scala mondiale, a darci motivi per esultare. E lo fa grazie al torneo Warm Up, ovvero uno dei più importanti tra quelli proposti in un fitto schedule che deve ancora completarsi.

Luca Stevanato e il suo magic moment

Tornando al grande periodo di forma che il buon Luca sta mettendo in mostra in questi giorni, dobbiamo partire un po' più da lontano. E anche da una situazione climatica e geografica un po' diversa da quella che possiamo trovare a Barcellona. Dobbiamo infatti partire dalla ridente Mendrisio, che sta tornando pian piano una delle roccaforti del poker live internazionale, soprattutto al confine tra l'Italia e la Svizzera. Qui Stevanato ha di recente centrato un grande risultato.

Proprio lui, infatti, ha portato a casa il Main Event della Notte degli Assi, torneo che è tornato a disputarsi dopo tanto tempo. Parliamo infatti di un altro reduce dal periodo dell'immediato post-pandemia, per cui non si è tornato a giocare per un po' di tempo. Ma proprio al confine tra l'Italia e la Svizzera, Stevanato, ha dimostrato di poter fin da subito piazzare il guizzo, ottenendo la prima moneta e un titolo che oggi possiamo vedere come un antipasto prima del piatto forte.

PartyPoker Millions Europe Barcellona, la scalata di Stevanato

Luca Stevanato

E veniamo ora ai giorni nostri, ovvero alla grande cavalcata che Luca Stevanato ha fatto nel torneo Warm Up del PartyPoker Millions Europe di Barcellona. Un torneo che, a dire la verità, non ha visto una partecipazione massiccia di giocatori. Alla chiusura delle registrazioni erano infatti 145 le entries in un evento da 2.200 euro di buy-in. Il tutto per un montepremi generato grazie alle iscrizioni che non è andato troppo lontano dai 300.000 euro complessivi.

In tutto questo, restando ovviamente nell'ambito del poker giocato, Luca ha avuto fin da subito delle ottime sensazioni. Tanto che, alla chiusura delle buste dopo la fine del Day 1, l'azzurro era il chipleader e anche con un discreto vantaggio. Tutto lasciava presagire che le cose sarebbero andate ancora una volta bene per lui, esattamente come si era visto pochi giorni prima a Mendrisio. Il prosieguo del torneo, però, non è stato alla stessa altezza del primo.

Tuttavia Luca è riuscito comunque a raggiungere prima il Final Day e poi il tavolo finale da otto giocatori. Il tutto, però, con uno degli stack più piccoli tra quelli in gioco. Anche perchè a dominare la scena era arrivato un giocatore proveniente dalla Finlandia. Un tipico player scandinavo che dava dimostrazione di apparente solidità, salvo poi tirare fuori delle giocate estemporanee capaci di piegare i suoi avversari. Il suo nome è Mathias Siljander.

PartyPoker Millions Warm Up Barcellona, la risalita italiana

Tutto lasciava presagire che sarebbe stato il finlandese a portare a casa il titolo. Ma come raramente accade con giocatori di questo genere, la ruota per lui ha smesso di girare in maniera imprevista e soprattutto incontrollata. Così Siljander ha iniziato a perdere un po' dietro l'altro, tanto da concludere addirittura al quarto posto, fuori dal podio virtuale. Il tutto mentre Stevanato sta continuando, colpo dopo colpo, a risalire la china del chipcount.

Si rimane dunque in tre, con il veneto che aveva di fronte due ossi molto duri. Il primo è Ignacio Molina, praticamente un padrone di casa viste le sue origini di Andorra. Il secondo è Tomasz Kolewczynski, tipico giocatore polacco molto difficile da scalfire. Tuttavia entrambi i giocatori hanno potuto ben poco al cospetto di uno Stevanato in netta crescita, sia sul piano del gioco che in quello della sicurezza nei propri mezzi. In fondo era reduce da un altro final table live, la situazione era abbastanza delineata.

Nel giro di pochi minuti, dopo aver superato la fase più dura rappresentata dagli inizi del Final Table, Luca è riuscito a sbarazzarsi prima di Molina e poi di Kolewczynski. Alla fine una grande soddisfazione per lui è arrivata, la seconda nel giro di pochi giorni. Dopo aver conquistato Mendrisio, anche la Catalogna è finita ai suoi piedi con un altro torneo giocato in maniera oculata e soprattutto senza mai farsi prendere dallo sconforto nei momenti più difficili. Una gioia a dir poco meritata per lui.

Il payout del torneo di Barcellona

Andiamo allora a vedere come è stato diviso il montepremi nell’evento Warm Up del PartyPoker Millions Europe di Barcellona, che porta in cima una bandiera italiana:

1Luca Stevanato65.000€
2Tomasz Kolewczynski46.000€
3Ignacio Molina32.000€
4Mathias Siljander22.640€
5Vincent Huans16.500€
6Firat Baltaci13.500€
7Teun Mulder11.218€
8Matthias Lipp8.800€
9Arthur Conan7.200€

Luca Stevanato, una grande soddisfazione

Al termine del torneo, intervistato per le consuete e rituali dichiarazioni post-trionfo, Luca Stevanato ha provato ad analizzare il torneo appena giocato con lucidità e senza negare che ci sono stati dei momenti molto complicati. Alla fine dei conti, però, c'è la grande gioia per essere riuscito a ottenere un altro grande successo in quel di Barcellona.

Queste le parole di Luca ai microfoni del media ufficiale del PartyPoker Millions Europe Barcellona 2022: “Le cose sono andate bene fin dal Day 1 in cui ho chiuso chipleader. Prima che iniziasse il tavolo finale non ho vinto neanche un pot, tanto che sono arrivato all’ultimo tavolo con poche chips. Quando siamo poi rimasti in 6-7 left ho avuto due spot difficili dal punto di vista dell’ICM. Ed è qui che credo di aver preso le decisioni giuste che mi hanno consentito di arrivare in fondo. Con il passare delle mani giocate è andato via via sempre più semplice, penso di aver vinto tutti gli allin preflop che ho giocato, quindi è stato anche più facile per me”.

Chissà che queste due vittorie non diano lo slancio a Stevanato per tentare l'assalto alle WSOP 2022. Las Vegas, in linea d'aria, è lontana. Ma la fiducia e lo stato di forma dell'azzurro meritano un salto in Nevada...e se così fosse noi saremo sul pezzo a voi non resta che seguirci sia su Facebook o tornare nella nostra sezione notizie per non perdervi nulla.

Comment on that

Il tuo messaggio è in attesa di approvazione
×
SNAI Bonus