Le Varianti di Gioco: Dal Texas Holdem allo Stud

Benvenuti nella nostra pagina dedicata alle principali varianti di poker più famose al mondo.

Questa pagina rappresenta un’importante risorsa informativa per tutti i giocatori di poker italiani dal momenti che raggruppa tutti i tipi di poker offerti nelle room approvate da AAMS offrendone complete descrizioni e link ad utili risorse quali regole e strategie di gioco.

Perché una pagina sui diversi tipi di poker?

Da quando il poker in Italia è riuscito a smettere i panni di moda passeggera per indossare quelli di abitudine e passione costante per decine di migliaia di giocatori, le sale online hanno fatto a gara tra loro per riuscire ad offrire il maggior numero di giochi di poker possibile ai propri iscritti nel tentativo di convincerli a restare il più possibile intorno ai propri tavoli.

Giochi di Poker Online Disponibili

Questa competizione tra operatori, dunque, ha avuto come interessante risultato quello di riuscire ad ampliare in maniera molto significativa l’offerta di varianti del poker disponibili riuscendo a far comparire in pressoché tutte le room un gran numero di tavoli che vanno dal tradizionalissimo Texas Hold’Em (anch’esso presente in alcune varianti decisamente differenti tra di loro) ai più strategici Omaha e Stud passando per quegli Heads Up che – probabilmente anche grazie al successo dello streaming dei Final Table dei circuiti più importanti – è diventato ultimamente una delle specialità più richieste.

Per consentirvi di ottenere il massimo dalla vostra esperienza nel poker online e quindi conoscere in maniera soddisfacente ciascuno dei tipi di giochi di poker disponibili, abbiamo quindi proceduto a realizzare degli schemi riassuntivi di ciascuna variante indicandone vantaggi, svantaggi e target di giocatori consigliato.

Nel caso poi uno di questi giochi di poker dovesse riuscire a suscitare il vostro interesse, allora vi invitiamo a non fermarvi al contenuto di questa pagina ma a cliccare sui link nel testo che vi permetteranno di conoscere regole e principi base di ciascuno dei giochi in modo da permettervi di arrivare ai tavoli senza dover necessariamente pagare il fatto di essere degli inesperti principianti.

Avete Scelto il Vostro Gioco di Poker Preferito? Bene, Ecco Come Scegliere la Poker Room Ideale per Voi.

ome leggere la classifica di questa pagina?

Texas Holdem

Prima di partire con la descrizione dei diversi giochi di poker resi disponibili da AAMS e dalle poker room italiane, vi proponiamo una classifica generale che raggruppa le sale sulla base del numero di varianti del poker offerte ed una serie di ulteriori parametri che da sempre regolano le valutazioni pubblicate nel nostro sito.

Ciascuna delle sale nella classifica è accompagnata da una recensione approfondita di promozioni, software, protocolli di sicurezza utilizzati ed offerta dei giochi disponibili che noi vi consigliamo di leggere con attenzione in modo da riuscire a giocare esclusivamente sulle sale che più si adattano alle vostre preferenze ed alla vostra esperienza di giocatori di poker.

Tutte le sale presenti nella classifica in alto, è sempre bene ricordarlo, sono regolarmente autorizzate da AAMS e permettono di giocare a diversi tipi di poker in maniera totalmente legale.

Il Texas Hold'em

Cenni Generali

Il Texas Hold'em rappresenta senza dubbio la variante di gioco poker più popolare in assoluto ed è per questo offerta da tutte le sale da gioco presenti nel panorama dell’online italiano.

Disponibile esso stesso in numerose varianti che vanno dalle partite cash ai tornei con o senza limite (le differenze sono esaminate nel dettaglio più avanti), nel gioco del Texas Hold’Em ciascuno dei giocatori seduti al tavolo gioca con due carte private e coperte da combinare con altre cinque comuni e scoperte che vengono disposte sul tavolo (board) nel corso di distinte fasi di gioco.

L’obiettivo di una partita di poker Texas Hold’Em è quello di riuscire a combinare le carte private con quelle sul board per realizzare la più alta mano di 5 carte del tavolo.

Tornei e Cash: due giochi di poker diversi

Lesson 6 shorthanded 8880

Se il meccanismo delle partite di poker Texas Hold’Em rimane sempre identico in tutte le varianti del gioco, è fondamentale evidenziare le differenze che esistono tra le partite cash ed i tornei di Hold’Em dal momento che queste possono fare la fortuna (oppure il contrario…) di giocatori diametralmente diversi.

Il Texas Hold’Em in modalità di torneo, primissimo tra i giochi di poker ad essere legalizzato da AAMS in Italia, è spesso chiamato poker sportivo ed è considerato come la massima espressione della dimensione sportivo-strategica del gioco.

I tornei di poker prevedono generalmente il pagamento di una quota d’ingresso (buy in) in seguito alla quale tutti gli iscritti ricevono un identico numero di chips (stack) da giocare nel corso delle proprie partite. Il torneo si conclude quando, mano dopo mano, un giocatore riesce a portare nel proprio stack tutte le chips degli altri giocatori.

Competizione di durata abbastanza lunga, il torneo è diviso in livelli, diversi momenti che determinano costanti incrementi dei bui al fine di aumentare gradualmente il ritmo del gioco.

In maniera esattamente opposta ai tornei, le partite cash di Texas Hold’Em rappresentano la variante di poker più veloce ed immediata che si possa giocare.

Con tavoli che partono non appena due o più giocatori decidono di prendere parte all’azione, le partite cash hanno blind costanti e presentano un’azione decisamente più fluida e – questo bisogna dirlo in maniera molto brutale – decisamente più adatta ai giocatori che hanno già una certa confidenza con il poker e che non si siedono al tavolo di gioco con la paura di perdere il proprio denaro.

In sintesi: se generalmente ci sentiamo di consigliare i tornei di poker (specialmente quelli gratis) ai giocatori meno esperti, abbiamo provato a raccogliere in un articolo i migliori consigli per poker cash in modo da rendere queste eccitanti partite alla portata anche di chi non ha alle spalle anni di esperienza ai tavoli. Dateci uno sguardo e ricordate: giocare microlimiti non è mai imbarazzante, anzi!

Partite con o senza limite

Fang R Manuel Kovsca supernova

Nonostante la versione No-Limit del gioco sia senza dubbio quella più conosciuta e giocata, è opportuno ricordare come il Texas Hold’Em sia uno di quei giochi di poker che presentano anche una versione Limit che impone ad ogni mano un preciso limite di puntata che i giocatori non possono mai oltrepassare.

Se da una parte è innegabile come il tipo di poker senza limite sia più eccitante e ricco rispetto a quello con un limite di puntata, è interessante notare come la possibilità di giocare senza tetto massimo comporti uno svolgimento delle partite decisamente differente con pot molto ricchi e percentuali di showdown significativamente inferiori.

Se questa è la prima volta che venite in contatto con il Poker Texano vi consigliamo di visitare la sezione Regole e Strategie di PokerListings. Se invece sapete già giocare al Poker Texas Holdem, in questa pagina troverete la lista delle migliori sale da poker italiane specializzate in questa modalità di poker.

Heads-Up Poker

heads up

Conosciuto al grande pubblico come il momento finale dei tornei, quello in cui gli ultimi due giocatori ancora in gara si fronteggiano in un testa a testa per la conquista della prima posizione, il gioco dell’heads up è uno dei tipi di poker che ultimamente ha trovato un grande numero di appassionati per due motivi fondamentali che vi spieghiamo subito.

Se da una parte questa particolare modalità di poker offre una buona velocità di gioco ed una grande adrenalina data dalla sfida tra due soli player, è innegabile che sia anche da molti considerata come una vera e propria importantissima palestra per necessaria per riuscire a conseguire risultati positivi nei tornei visti prima dal momento che ogni competizione di poker sportivo si conclude inevitabilmente con un heads up e dunque finisce con il premiare chi riesce davvero a padroneggiare questo tipo di poker.

Quanto alle regole del gioco, va sottolineato come queste siano le stesse del Texas Holdem e come, in fin dei conti, l’unica differenza tra i due giochi stia nel doversi confrontare con un singolo avversario invece che 10 diversi.

Questa particolarità, comunque, comporta importanti differenze in termini di strategia di gioco, visto che negli head up le probabilità di avere entrambi carte di alto valore è molto più elevata che nelle partite con un maggior numero di giocatori.

Se siete interessati a saperne di più su questa variante di poker, vi invitiamo a visitare questa pagina per scoprire tutti i concetti fondamentali del gioco nonché le sale migliori sulle quali giocare Heads Up.

Omaha

Dopo che l’esplosione del Texas Hold’Em ha riversato sui tavoli italiani migliaia di giocatori pronti a darsi battaglia giocando su tavoli sempre più affollati – e talvolta di livello non eccelso – molti player più navigati hanno scelto di specializzarsi in uno dei giochi di poker più tecnici in circolazione, l’Omaha.

Rispetto al poker texano, la variante dell’Omaha prevede che tutti i giocatori ricevano quattro carte private (coperte) ciascuno al fine di usare due di queste per creare la miglior mano di cinque carte possibile da realizzare in combinazione con le tre carte comunitarie (scoperte) disposte dal dealer nel board.

Il poker Omaha contiene al suo interno tre differenti varianti di gioco quali il Fixed Limit, il No Limit ed il Pot Limit (indicato in molte sale con la sigla PLO) che sembra essere al momento quella di gran lunga preferita dai player italiani e che collega le dimensioni delle puntate permesse a quelle del totale del piatto.

Consapevoli di come moltissimi dei nostri lettori siano più che interessati al gioco dell’Omaha, qui su PokerListings abbiamo scelto di dedicare un grande spazio a questa variante del poker con utili risorse quali le regole del gioco oppure un’interessantissima serie di otto articoli dedicati alla strategia del gioco intitolata come sopravvivere a poker Omaha.

In sintesi: Se avete trascorso tanto tempo giocando a Texas Hold’Em ed avete voglia di provare qualcosa di nuovo, allora il gioco dell’Omaha è probabilmente la scelta obbligata per voi. Visto che in Italia un po’tutte le poker room offrono partite di Omaha, vi consigliamo di dare un’occhiata a questa pagina per trovare quelle che, almeno secondo noi, eccellono nell’offerta di questo gioco.

Stud Poker

Il nostro viaggio all’interno dei diversi giochi di poker da provare in Italia si conclude con quello più amato dai tradizionalisti ed anche più diffuso in assoluto prima dell’avvento del Texas Holdem: lo Stud.

Disponibili in numerose sotto-varianti, lo stud è l’unico tipo di poker tra quelli indicati in questa pagina a non includere l’utilizzo di carte comuni per la creazione delle mani finali – e questo è un elemento che contribuisce ad aumentare in maniera significativa il livello di difficoltà delle partite dal momento che l’assenza di informazioni sul possibile gioco degli altri player limita in maniera considerevole la possibilità di riuscire ad interpretare il loro gioco con successo.

In sintesi: il gioco dello Stud ha generalmente un pubblico di aficionados che sono molto legati a questo gioco di poker specifico e che dunque lo conoscono in maniera decisamente approfondita. Prima di lanciarvi alla cieca in un tavolo di 5 o 7 Card Stud, vi consigliamo di leggere quanto scritto nella sezione apposita del nostro sito sulle diverse varianti disponibili. Perché, in caso contrario, potreste rischiare di pagare la vostra esperienza in maniera decisamente cara.