10 Mosse Essenziali dell'Holdem: il Set Mining

coal mining 3518

Imparare come gestire il set mining può esser la chiave per accedere a pot davvero importanti.

Cosa: Il set mining è la pratica di giocare le pocket pair per il solo proposito di floppare un set. Chiamando un piccolo rilancio prima del flop, potrete vincere piatti grossi floppando un tris. Potrà essere possibile riuscire a giocare bene in questo caso, seguendo delle piccole e semplici regole.

Perché: Il set mining è efficace perché un tris, al flop, è di solito la mano migliore, e ha buone chance di rimanerlo anche allo showdown. I set sono anche difficili da individuare, perciò vincerete piatti grossi contro pocket pair alte, coppie forti e mani da doppia coppia. Ovviamente, se la fortuna resterà dalla vostra parte anche nelle restanti 'strade'...

Quando: Il set mining può essere utilizzato in qualsiasi partita di Texas Hold'em deep stack, cash o torneo che siano, ma di solito si usa di più nelle partite cash, dove di solito gli stack sono più deep che nei tornei. Ovviamente, maggiore è lo stack a vostra disposizione, maggiore sarà anche la possibilità di prendersi qualche rischio in più con delle coppie più piccole.

Dove: Come la maggior parte delle mosse nel poker, il set mining funziona meglio quando siete in posizione. La situazione ideale capita quando un giocatore da early position apre rilanciando, e voi fate solo call pre-flop con la vostra pocket pair media o bassa. Avvantaggiandovi della vostra posizione, potrete prendere decisioni più profittevoli dopo il flop.

Ovviamente, anche giocando fuori posizione sarà possibile far valere la forza del vostro set, anzi probabilmente sarà più facile giocare lasciando la parola agli altri facendo check in prima posizione.

Il set mining come si deve

Il concetto più importante che dovete capire per un set mine efficace è quello delle implied odds. E vogliamo addentrarci in questa discussione spiegando proprio il rapporto tra l'entrare in una mano con coppia media o piccola e avere abbastanza odds per farlo.

Dato che flopperete un set solo una volta ogni otto, è fondamentale che quando vi capita riusciate a farvi pagare. Le implied odds sono un modo per capire quanto vi occorre vincere se centrate la vostra mano.

IMG9237

Le implied odds sono un'estensione delle pot odds, e si riferiscono ai soldi che non sono ancora nel piatto, ma che potrebbero finirci nelle street successive. In un certo senso, è come fare una previsione su come potrebbe gonfiarsi o meno il piatto, in base sia alle caratteristiche dei giocatori impegnati che – in particolare – a come si presenta il board. È chiaro che la presenza di carte connesse tra loro per una scala o un colore renderà più probabile la presenza di un piatto più ricco.

Diamo un'occhiata più da vicino alla meccanica delle implied odds e a come si rapportano al set mining.

La matematica del set mining e delle implied odds

Per illustrare il concetto di implied odds, vediamo un semplice esempio:

Siete sul big blind in una partita di cash game con i bui da $1/$2 e l'under the gun rilancia a $10. Tutti foldano fino a voi, che avete una coppia di due. Sia voi che il giocatore autore del rilancio avete uno stack di $300.

IMG9179Oggi parleremo del set mining, uno dei modi più semplici di vincere dei soldi nel No Limit Texas Hold'em. Giocando pocket pair basse e medie, con il solo obiettivo di floppare un set, non servirà più cercare di capire come giocare post-flop.

Possiamo utilizzare le implied pot odds per capire se dovreste chiamare e cercare di floppare un set.

Dato che siete fuori posizione, ed è difficile arrivare allo showdown senza migliorare la mano, considerando che avete la mano più piccola del gioco, perciò dobbiamo supporre che vincerete il piatto solo floppando un tris di due.

Dovete chiamare $8 per entrare in un piatto che diventerebbe di $21. Significa che in termini di pot odds dirette, riceverete meno di 3 a 1 sul vostro call. Dato che flopperete un set solo una volta su otto, questo è chiaramente un call non profittevole o comunque al di sopra delle vostre reali possibilità di centrare un 2 sul flop, a meno che non teniate conto delle implied odds.

Dato che il vostro avversario ha rilanciato dalla posizione di under the gun (ricordiamolo, quella alla sinistra del big blind), è probabile che abbia carte premium, e dato che sarà in posizione per il resto della mano, è probabile che sulle street successive investirà altro denaro.

Questo vuol dire che quando floppate un set, potete essere quasi certi di vincere più dei $21 del piatto pre-flop visto che non sarà facile per lui riuscire a percepire la presenza di un set nel vostro range, che è pur sempre quello di un giocatore che completa da big blind.

Quel denaro extra che verrà aggiunto nelle street successive, rappresenta le vostre implied odds: se supera le odds di 8 a 1 di chiudere un set, allora quel call sarà profittevole nel lungo periodo. In caso contrario, non sarà poi così corretto decidere di giocare con una mano del genere e in una situazione di questo tipo.

Perciò, affinché chiamare $8 pre-flop sia profittevole, dovete vincere, in media, $64 dal vostro avversario. Più sono deep gli stack e più è probabile riuscire a ottenere le giuste implied odds per chiamare.

Tre chiavi per fare un set mining di successo

Proprio come qualsiasi mossa nel poker, esiste un elenco infinito di variabili che può influenzare il risultato di una mano. E il set mining non fa alcuna eccezione rispetto alle altre mosse.

Ma se riuscite a padroneggiare questi tre punti fondamentali, sarete sulla buona strada per riuscire a vincere denaro giocando le vostre pocket pair per set value.

  1. Per fare set mining, dovete essere deep stack: Dato che flopperete un set solo una volta su otto circa, dovete assicurarvi di vincere abbastanza soldi quando succede.
  2. Il set mining funziona meglio contro avversari loose e aggressive: Un giocatore loose e/o aggressive è più facile che investa denaro nel piatto con un range più ampio, cosa che vi concede implied odds migliori sul vostro call pre-flop con una pocket pair, con l'idea di floppare un set.
  3. Meglio fare set mining in posizione: Proprio come la maggior parte delle mosse nel poker, il set mining funziona meglio quando siete in posizione. Quando potete vedere come si comporta il vostro avversario prima che tocchi a voi, sarete in grado di guadagnare pù soldi quando centrate un set.

Il set mining in azione

Se non siete ancora convinti della forza del set mining, date un'occhiata a questa clip.

In questa mano, il mitico Tony G vince un piatto da $206.000 contro Hoyt Corkins, semplicemente chiamando pre-flop con una coppia di sei, e centrando un set al flop. Si tratta di un colpo giocato da due giocatori particolarmente carismatici, e il forte giocatore lituano dimostra quanto può essere profittevole mettersi in set mining in determinate situazioni, di posizione e di grandezza del piatto in confronto a quanto bisogna giocare pre-flop.

Altri articoli della stessa serie:

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page