Regole e strategie di gioco nel Razz

razzpokerfacts

Il Razz è un gioco "low", dove occorre cercare di chiudere la mano più bassa (o peggiore) possibile. Una simpatica variante del poker da giocare con gli amici

Poiché il Razz è quasi identico allo Stud, non staremo qui a ricordare le regole di queste varianti. Se non conoscete le regole del 7 Card Stud, dovreste cominciare con questo articolo:

Una volta capito come funziona il 7 Card Stud, potete facilmente imparare il Razz. Le uniche differenze tra lo Stud e il Razz si riscontrano nelle regole che governano questi fattori:

  • Il giocatore che deve cominciare l'azione all'inizio del primo giro di puntate
  • Il giocatore che deve iniziare l'azione nelle street successive
  • Come si decide la mano vincente allo showdown

    Il bring-in

Quando tutti i giocatori hanno ricevuto due carte coperte e una scoperte, si può cominciare con il bring-in.

  1. Come nello Stud, il giocatore che deve piazzare il bring-in nel Razz si determina in base al valore della carta scoperta. A differenza dello Stud, però, qui è il giocatore dalla carta più alta a mettere il bring-in.
  2. Il valore di queste carte va dalla più bassa alla più alta: jack, donna, re.
  3. Gli assi nel Razz sono carte basse o "buone", quindi la carta più alta è il re. Se due giocatori hanno la stessa carta, si guarda il seme.
  4. Nel Razz, i semi sono ordinati alfabeticamente dal peggiore al migliore: fiori, quadri, cuori, picche.
  5. Come nello Stud, il giocatore che deve piazzare il bring-in ha due scelte:
  • Piazzare una puntata pari all'ante
  • Completare la puntata, piazzando un'intera small bet

I giri di puntata

L'unica differenza tra un giro di puntata nel Razz e uno nello Stud è il modo in cui si decide da dove comincia l'azione.

Nello Stud, è il giocatore che mostra le carte più alte a iniziare.

Nel Razz, è il giocatore che mostra la migliore mano di Razz, cioè le carte dal valore più basso.

Le coppie sono sempre viste come mano "alta", quindi un giocatore che ha K♠ Q♠ ha una mano migliore rispetto a chi ha 2♣ 2♦. Una mano low si calcola in base al valore della sua carta più bassa. Ciò significa che tra queste mani:

 

razz poker

... la migliore nel Razz è 2♥ 4♣,  

Anche se A♥ 5♠ ha un asso, più basso del 2♥ o del 4♣, la carta più alta di A♥ 5♠ è il 5♠. La mano con le carte più basse, senza contenere coppie, è quindi 2♥ 4♣.

Una volta determinata la mano migliore, questo giocatore può iniziare il giro di puntate. Come nello Stud, avrà due opzioni:

  • Check (come il call, ma dato che non ci sono puntate, non c'è nulla da chiamare)
  • Puntare

    Showdown

Dopo l'ultimo giro di puntate, i giocatori ancora attivi vanno allo showdown. Nello showdown, ciascun giocatore deve comporre la miglior mano a cinque carte possibile, sulle sette totali.

Le carte rimaste sono nulle e non contribuiscono alla mano. Non vengono mai utilizzate per valutarne la forza.

Valutare le mani

Ecco le regole per valutare la mano vincente:

  • Una mano di Razz viene vinta dalla peggior mano possibile
  • Scale e colori non contano, il che significa che la mano migliore possibile è la scala più bassa (nota come wheel) A-2-3-4-5
  • Non ci sono requisiti di qualificazione per la mano vincente: se un giocatore ha una doppia coppia può essere dichiarato vincente, a patto che sia la miglior mano bassa possibile
  • Le mani vengono valutate in base al valore della carta più alta, quindi A-2-3-4-8 è peggiore di 3-4-5-6-7
  • Se due giocatori hanno la stessa mano vincente, il piatto viene diviso. I semi non vengono presi in considerazione in questo momento.

Una volta che il piatto viene consegnato al vincitore, il dealer raccoglie le carte, le mischia e può iniziare una nuova mano. Dopo che i giocatori hanno piazzato l'ante, il ciclo può ricominciare.