Percentuali Texas Hold'Em: Perchè Sono Importanti?

poker all in texas holdem

Calcolare le percentuali nel Texas Holdem è uno dei punti chiave per vincere: volete sapere perchè? Leggete qui.

Nel Texas hold'em molte decisioni che siamo costretti a prendere sono largamente influenzate dalle probabilità di vittoria che potremmo avere in caso di show down.

Queste probabilità non sono frutto di intuizioni personali, ma bensì di veri e propri calcoli di matematica nel poker,che ci permettono di stabilire con una certa precisione le nostre possibilità di successo.

Le percentuali nel texas hold'em rivestono quindi un'importanza fondamentale.

Spiegheremo di seguito come calcolare queste percentuali in diverse situazioni.

LE OUTS - Prima di tutto dobbiamo introdurre il concetto di "outs". Queste rappresentano le carte "buone", all'interno del mazzo, per chiudere il nostro progetto.

Calcolarle è molto semplice. Se per esempio avessimo in mano 8-9 e un progetto di scala bilaterale sul flop 7-10-3, quante sarebbero le carte utili a chiudere il nostro punto? Abbiamo tutti i J e tutti i 6, vale a dire 8 carte.

Altro esempio un po' più complesso: supponiamo che i nostri 8-9 siano entrambi di fiori, e il flop 7-10-3 abbia 7 e 3 di fiori.

In questo caso il nostro progetto sarebbe molto potente poiché oltre alla scala bilaterale avremmo anche 4/5 di colore; quindi 8 carte buone per la scala e 9 per il colore(di cui 2 vanno escluse perché già conteggiate tra quelle della bilaterale), ossia ben 15 outs.

LE PERCENTUALI - Dopo aver calcolato le nostre outs possiamo stabilire le percentuali di vittoria nel Texas Holdem. Esistono due metodi per trovarle: uno più complicato ma estremamente preciso, e un altro più semplice e rapido ma comunque efficace.

Il metodo migliore è sicuramente il secondo e funziona in questo modo: basta prendere il numero delle nostre outs e moltiplicarlo per 4 se ci troviamo al flop, con due carte ancora da scoprire, oppure moltiplicarlo per 2 se ci troviamo al turn, con una sola carta ancora da girare.

Riprendiamo gli esempi fatti in precedenza. Nel caso di un progetto di scala bilaterale al flop con 8 outs, la percentuale di successo sarebbe del 32%(8outsx4); mentre se volessimo comprare la nostra bilaterale al turn avremmo il 16% di probabilità(8outsx2) che si chiuda al river.

Se avessimo invece un progetto di colore insieme alla nostra bilaterale, le nostre probabilità di vittoria al flop sarebbero molto alte.

I nostri progetti verrebbero chiusi circa nel 60%(15outsx4) delle volte. Al turn queste scenderebbero ma sarebbero sempre molto invitanti, intorno al 30%(15outsx2). In questo caso sarebbe corretto chiamare quasi qualsiasi puntata al flop, anche se fossimo di fronte a una doppia coppia o a un tris.

Naturalmente queste percentuali andranno sempre considerate in relazione al piatto e alle puntate effettuate dai nostri avversari.

Infatti puntate estremamente sproporzionate rispetto al pot non giustificherebbero la nostra chiamata neanche di fronte ad alte percentuali di successo.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

arcigno 2012-06-16 23:53:53

il consiglio è di imparare a calcolare in odds (non è poi cosi difficile), e non in percentuali dal momento che poi dovreste comunque trasformare le percentuali in odds per vedere se conviene investire su una determinata giocata;comunque ci sono le tabelle delle odds sugli eventuali outs,cerca sul computer oppure guarda sul libro di sklansky ''teoria del poker'',la tabella te la puoi imparare a memoriapero' se impari il procedimento del calcolo sarai piu' avvantaggiatoper fare altri calcoli pokeristici ciao

gianni 2011-09-11 13:21:25

come fatte allora online

Michele 2011-06-14 20:06:44

CONSIGLI OTTIMI!!
Consiglio l'uso della calcolatrice a chi ONLINE NON HA IL TEMPO DI FARE TUTTI STI CALCOLI
:((((( pietàààààà
hahahahahahahhahahahahahahahahah

GIOVANNI 2011-05-01 14:31:03

EFFICACE.. MA PER ONLINE NON HAI IL TEMPO DI FARE TUTTI STI CALCOLI

lo so a memoria v.v 2011-03-12 05:36:12

ok !! ke karinio anke se nn c'ho kapito un kazzo !!! :P