Non fare il Pollo: Conta le Tue Outs

rilanciare

Terza parte della mini guida per principianti. Ecco come contare esattamente il numero di carte che ti servono per avere la mano vincente (ovvero le tue outs)

Se vuoi imparare a gestire il calcolo delle probabilità correlato al Texas Hold'em, è fondamentale imparare a contare le outs.

Un' out è una carta, fra quelle ancora da girare, che potrebbe darti la vittoria. Ovviamente, prima di poter capire quali siano le carte vincenti, è necessario imparare la classifica delle mani migliori.

Il passo successivo è imparare a "leggere" il tavolo. Ci sono possibilità di scala o colore? Il tavolo ha già una coppia?

Queste informazioni possono influenzare il numero delle tue outs. Ecco una semplice tabella che riporta le situazioni più comuni al flop (le definizioni dei termini sono riportate subito dopo la tabella):

 

Mano Outs
Scala bilaterale 8
Scala a incastro 4
Colore 9
Scala bilaterale e colore 15
Full-house 6 al flop, 9 al turn (compreso un'out per il poker)
Coppia in mano, per fare tris dopo il flop 2

 

·         Scala bilaterale - Quattro carte in successione.

·         Mano:8♠ 9♥ | Tavolo:6♥ 7♣ 2♠

·         Scala a incastro - Ti serve una carta per completare la scala.

·         Mano:8♠ 9♥ | Tavolo:6♥ 10♣ 2♠

·         Colore - Quattro carte dello stesso seme.

·         Mano:8♠ 9♠ | Tavolo:6♠ K♣ 2♠

·         Scala bilaterale e colore - Quattro carte dello stesso seme e in successione.

·         Mano:8♠ 9♠ | Tavolo:6♠ 7♠ 2♥

·         Full-house - Tre carte dello stesso valore.

·         Mano:8♠ 8♥ | Tavolo:8♦ 7♠ 2♥

·         Coppia in mano, per fare tris dopo il flop - Coppia in mano.

·         Mano:8♠ 8♥ | Tavolo:6♠ 7♠ 2♥

 

Più tempo passerai ad esercitarti a contare le outs, più diverrà semplice

CALCOLO probabilita

Ogni carta che ti porterà ad avere la mano migliore è considerata un' out. Attenzione a non considerare out una carta che potrebbe dare al tuo avversario una mano migliore.

Per esempio, se tu avessi una scala bilaterale, ma con un piatto che presenta due carte dello stesso seme, avresti solamente sei outs dato che le due outs di quel seme darebbero un potenziale colore ai tuoi avversari.

Una volta che sarai davvero pratico nel calcolo delle outs, sarai pronto per passare allo step successivo.

Se poi pensi che questi primi tre articoli della serie "Non Fare il Pollo" ti abbiano aiutato a capire qualcosa di più del gioco del poker, allora che ne dici di metterti alla prova con un torneo di poker gratis? Clicca sul link e trova subito quelli riservati ai lettori di PokerListings.it.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti