EPT Malta 2015 Main Event : Tutti i Risultati

ept malta2

Segui con noi tutti i risultati del primo EPT Malta, dal Portomaso Casino.

Aggiornato al 29/03/2015

Finisce così il primo EPT Malta

Jean Montury eptmalta

Si è conclusa questa prima edizione dell'EPT Malta, con estremo successo, una buona partecipazione sia per il Main Event che per i side e la generale soddisfazione dei giocatori e degli organizzatori.

Il final table seppure privo di azzurri, nonostante la grande partecipazione da parte dell'Italia, ha comunque tenuto incollati allo schermo migliaia di appassionati.

Occhi puntati soprattutto su Panka a caccia di un secondo titolo, che si è però poi arreso in terza posizione. A spuntarla su tutti Jean Montury, 40enne giocatore professionista di biliardo.

 

  1. Jean Montury 684.700 € *
  2. Valentin Messina 615.000 € *
  3. Dominik Panka 347.300 €
  4. Stefan Schillhabel 260.500 €
  5. Javier Gomez Zapatero 205.300 €
  6. Hossein Ensan 153.700 €

Day 5: final table a sorpresa

Un final table imprevisto quello di questo EPT Malta che ha tenuto moltissimi appassionati col fiato sospeso fino alle ultime battute. Italiani a parte, si intende, visto che siam rimasti a booca asciutta ben prima delle battute finali.

Le sorprese maggiorni le hanno regalate due giocatori in particolare, Dominic Panka che partiva dalle ultime posizioni ed è riuscito ad approdare al tavolo finale, e quel Fedor Holz su cui tutti puntavano per la vittoria e che aveva fatto fuori due degli italiani nel Day 4.

Fuori dai giochi anche Duda finito in settima posizione nonostante avesse iniziato il Day da chipleader. Anche Sergio Aido abbandona la gara lasciando però una speranza alla Spagna con Zapatero che sta giocando un EPT esemplare. 

Per tutti i giocatori il premio minimo a questo punto sarà di oltre 150.000 euro, ma ovviamente tutti punteranno alla picca e ad una prima moneta da ben 810.400 euro.

I Sei Finalisti

 

  1. Valentin Messina 7.805.000
  2. Jean Montury 7.185.000
  3. Stefan Schillhabel 5.515.000
  4. Javier Gomez Zapatero 3.800.000
  5. Dominik Panka 1.680.000
  6. Hossein Ensan 865.000

 



Day 4: addio sogni di gloria

Niente da fare per gli italiani in questo EPT Malta, nonostante la massiccia presenza di azzurri, in confronto ad altre tappe "in terra straniera".

Tra i primi ad abbandonare i tavoli Nicola D'Anselmo che chiude in 55esima posizione seguito da Filippo Lazzaretto, entrambi per 14.750 euro. Chiude invece 36esimo Gianpaolo Puglia sotto i riflettori del palco rialzato per un  premio di 17.100 euro.

Da quel momento si entra nella fase più calda del torneo in cui i premi iniziano a farsi importanti ed è allora che alcuni giocatori cominciano a fare sul serio. In particolare il tedesco Fedor Holz si è dato parecchio da fare, eliminando sia Andrea Cortellazzi che Niccolò Ceccarelli (24 - 22900 euro).

IMG1599
Antonin Duda
 

Migliore di giornata Antonin Duda che chiude da chipleade. Buona la Performance dello spagnolo Aido in top ten, molto distaccato Panka in short Stack.

Il Chipcount dei finalisti

 

Antonin Duda, Republica Ceca, PokerStars qualifier, 3,476,000

Fedor Holz, Germania, PokerStars player, 3,146,000

Hossein Ensan, Germania, PokerStars player, 2,639,000

Remigiusz Wyrzykiewicz, Polonia, Live Satellite, 2,104,000

Javier Gomez Zapatero, Spagna, PokerStars qualifier, 1,877,000

Koray Aldemir, Germania, 1,667,000

Jean Montury, Francia, 1,363,000

Mateusz Moolhuizen, Olanda, Live Satellite, 1,249,000

Sergio Aido, Spagna, PokerStars qualifier, 1,187,000

Robin Ylitalo, Svezia, PokerStars qualifier, 972,000

Valentin Messina, Francia, 909,000

Stefan Schillhabel, Germania, PokerStars player, 900,000

Jorma Nuutinen, Finlandia, PokerStars player, 817,000

Rudolf Wilhelm Zintel, Germania, 780,000

Julien Duveau, Francia, PokerStars qualifier, 737,000

Carlo Citrone, UK, 525,000

Jacek Ladny, Polonia, 445,000

Dominik Panka, Polonia, PokerStars sponsored player, 391,000

Glib Kovtunov, Ucraina, PokerStars qualifier, 372,000

Bart Kuiper, Olanda, PokerStars player, 361,000

Dennis Kaj Smit, Olanda, PokerStars player, 342,000

Bruno Volkmann, Brasile, PokerStars player, 248,000

Bjorn Lundgren, Svezia, PokerStars qualifier, 237,000

Day 3: decimati gli italiani, restano in 5

La terza giornata dell’EPT Malta ha visto l’atteso scoppio della bolla insieme con l’eliminazione a sorpresa di grandi nomi che sembravano candidati alle battute finali.

Sono in 56 ad accedere al Day 4 ma tra questi non ci sarà quel Sam Trickett su cui tutti stavano puntando gli occhi ne tantomeno l’ex campione WSOP Jonathan Duhamel. Eliminati anche Dan Smith, Alec Torelli e Sorel Mizzi tutti in the money.

Gli italiani ancora in gara sono solo 5, meno di quanto sperassimo vista la grossa percentuale di azzurri in questo EPT (11%). La performance migliore è di Andrea Cortellazzi (799.000) seguito da Niccolò Ceccarelli (460.000), Filippo Lazzaretto (375.000), Giampaolo Puglia (247.000) e Nicola D’Anselmo (84.000).

Non ce la fa invece Giuliano Bendinelli, che intanto ieri è stato premiato come miglior giocatore del Global Poker Masters durante la cerimonia dei European Poker Awards.

Ottima invece la performance della Spagna che piazza ben due giocatori in top ten: il chipleader Javier Gomez Zapatero, che ha chiuso con 1.698.000 e il ben noto Sergio Aido, partito in sordina e arrivato ad un ottimo stack di 833.000 fiches.

Questo il chipcount:

 

  1. Javier Gomez Zapatero 1.698.000
  2. Valentin Messina 1.362.000
  3. Alexander Ivarsson 1.199.000
  4. Jorma Nuutinen 1.121.000
  5. Manuel Zapf 1.086.000
  6. Bruno Volkmann 903.000
  7. Sergio Aido 833.000
  8. Andrea Cortellazzi 799.000
  9. Glib Kovtunov 744.000
  10. Nir Levy 719.000

 

Day 2: gli italiani tengono duro

Pubblicate le prime statistiche sull’EPT che ha raggiunto quota di 895 giocatori iscritti, con una nutrita lista di nomi italiani: ben 96 per l’11% del totale.

L’Italia è difatti la nazione con più rappresentanti in questo EPT Malta, che non si gioca in casa, ma decisamente molto vicino al Belpaese.

Il montepremi complessivo ha raggiunto quota di €4,340,750 con una prima moneta da €810,400.

samuel chartier1
Il chipleader del Day 2 Samuel Chartier
 

Passano al Day 3 186 giocatori, di cui 127 andranno in the money, capitanati da Sam Chartier, già finalista all’EPT Barcellona e originario del Quebec. Bene anche Sam Tricket, Alec Torelli, Sam Smith.

Tra gli italiani impressionante la ripresa di Bendinelli (207.000) che aveva aperto la giornata da short stack, ma il migliore in campo è Filippo Lazzaretto che chiude con 348.100 fiches e quinto nel chipcount.

Buone le speranze di portare la picca in Italia vista la nutrita schiera di azzurri che passano al Day 3: Andrea Cortellazzi (238.500), Ivan Gabrielli (238.00), Liwei Sun (228.500), Nicola D’Anselmo (211.500), Niccolò Ceccarelli (141.700), Marcello Miniucchi (127.300), Dario Comitini (114.100), Dario Nittolo (114.000), Maurizio Saieva (75.700) e Gianluca Escobar (62.700).

Tra i primi eliminati di giornata abbiamo Luca Moschitta che tenta e riesce a fare colore, ma l’avversario non è da meno e stringe in mano un asso. Mai sfortunato però quanto Giuseppe Polichetti, che si era ben distinto durante l’IPT Malta ma che è stato costretto ad abbandonare ieri il tavolo a causa di un fortissimo attacco di febbre.

La top 10 del Day 2:

1. Sam Chartier 465,500
2. Moritz Dietrich 460,000
3. Ismail Kalkan 426,900
4. Javier Rodriguez 415,000
5. Filippo Lazzaretto 348,100
6. Sam Trickett 345,000
7. Nandor Solyom 335,700
8. Francois Billard 320,000
9. Koray Aldemir 312,100
10. Jean Montury 300,000

 

 

Day 1B: Giornata lunga al Casino Portomaso

Il Day 1B dell’EPT Malta ha portato in sala ben 627 giocatori che si aggiungono ai primi (pochi) 260 del Day 1° portando il totale a 887 giocatori.

Numeri non impressionanti e sotto le aspettative ma comunque dignitosi considerando che molti giocatori avevano approfittato già dell’IPT (qui tutti i risultati).

Molti gli italiani in gara e tra questi passano il turno Filippo Lazzaretto (106.600), Andrea Benelli (105.000), Gianluca Escobar (80.700), Stefano Terziani (61.200), Davide Marchi (45.600), e Sergio Castelluccio (42.300).

ept Malta day1

Fuori dai giochi invece proprio alcuni dei campioni che solo il giorno prima avevano sconfitto la Russia nel primo Global Poker Masters, fatta eccezione per Giuliano Bendinelli (44.500): Mustapha Kanit, Rocco Palumbo, Dario Sammartino, e Andrea Dato.

Tra i Pro in gara ottime le prestazioni di Max Silver (176,100) che chiude da chipleader, e di Sam Trickett (134.000) ottavo, che ironizza su Twitter: “Credo di avere appena vinto il primo all-in del 2015!”

Passano al Day 2 pur senza brillare diversi Pro di Pokerstars: Vanessa Selbst (82,300), Jake Cody (70,800), Leo Margets (65,800), George Danzer (59,000), Marc-Andre Ladouceur (50,400), Jonathan Duhamel (46,200) e Bertrand "ElkY" Grospellier (19,800).

Il chipcount:

1. Max Silver 176,100

2. Kyle Hendry 155,000

3. Nir Levy 150,000

4. Noah Vaillancourt 146,100

5. Matthieu Rodriguez 139,700

6. Rudolf Zintel 135,000

7. Moritz Dietrich 135,000

8. Sam Trickett 134,900

 

 

Day 1A comanda il greco Tsairis, Vitagliano migliore tra gli azzurri

liv boeree ept malta

260 giocatori iscritti, 142 ancora in corsa nel Day 1A del Main Event. Oggi, in concomitanza con il final table dell'IPT, si gioca il Day 1B.

È cominciato ieri anche l'EPT Malta Main Event (qui il calendario completo), con un Day 1A da 260 player iscritti. Una partenza non proprio scoppiettante, ma si sa che la stragrande maggioranza dei giocatori preferisce il Day 1B. E con un calendario così fitto come quello del festival maltese, era normale un'affluenza del genere.

Tra Day 4 dell'IPT Malta, Global Poker Masters e Side Event vari, anche quella di ieri è stata una giornata intensa. Per quanto concerne lo European Poker Tour maltese, 142 sono i giocatori arrivati ad imbustare a fine giornata. Il migliore di tutti è stato il greco Evangelos Tsairis, che con 180.300 chip precede il rumeno Ignat Liviu con 161.900. Nella top ten spicca il nome di Alec Torelli, 5° con 133.100.

Il miglior piazzamento a premio di Tsairis, in carriera, risale al luglio del 2013. In quell'occasione arrivò 3° in un torneo da 1.080 dollari del Caesars Palace MegaStack, incassando un premio di 171.886 dollari. Il suo risultato più importante in un torneo dell'EPT, invece, è il 18° posto all'EPT Deauville (25.122 dollari) di un mesetto fa.

Tra gli altri big che si sono fatti rispettare nel Day 1A, da segnalare le prestazioni di Jack Salter (73.600), Dominik Panka (66.700), Fabrice Soulier (55.000), Theo Jorgensen (52.900) e Ole Schemion (32.600). Niente da fare, invece, per Liv Boeree, Adrian Mateos, Timothy Adams e Stephen Chidwick.

Per quanto riguarda gli italiani, in 9 sono riusciti ad approdare al Day 2 di domani. Bene Umberto Vitagliano: le sue 89.300 chip lo posizionano non lontano dai migliori. Quindi Dario Comitini con 74.600 chip e Virgilio Di Cicco con 65.000. Si difende anche Fabio Berti con 40.000, mentre un po' più indietro troviamo Daniele Guidetti (33.300), Antonino Venneri (23.300), Roberto Vaira (20.900), Cosimo Sabatini (18.700) e il fanalino di coda Andrea Montini (9.700).

Ecco la top ten del chipcount al termine del Day 1A dell'EPT Malta Main Event:

1-      Evangelos Tsairis 180.300

2-      Ignat Liviu 161.900

3-      Thomas Berends 144.200

4-      Alexander Ivarssonv 138.300

5-      Alec Torelli 133.100

6-      Thomas Muehloecker 121.200

7-      Ilkin Amirov 116.000

8-      John O`Shea 114.200

9-      Francois Billard 110.000

10-  Ryan Yu 106.900

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Luchino89 2015-03-25 09:33:39

Dai che stavolta ce la si fa ;P

Croa 2015-03-24 15:25:35

Doveva essere una delle tappe più numerose dell'Ept, e invece cippa :P

Vinvenzo 2015-03-24 15:25:00

ultimamente la grecia sta andando forte col poker