Battle of Malta 2018 Copertura Live

Cronologia

Ultima mano, bluff e call da pazzi

Mentre si giocavano le ultime quattro mani del day2 del Battle of Malta, la maggior parte dei giocatori si accontentava di essere arrivata al terzo giorno e ha imbustato le proprie chips.

Ma non così Juan Maniel Crespillo. Lo spagnolo è stato coinvolto in una grossa mano contro Sebastian Benta. I due erano nei bui e Crespillo aveva una posizione. Sfortunatamente ci siamo avvicinati al tavolo al riever e sul board già # 9c # 6d J T # 9d con 1.6m (40 big blind).

Benta ha fatto check e non ci è voluto molto a Crespillo per andare all-in per altri 700k. A sua volta, Benta ha impiegato molto più tempo per fare i conti con questa scommessa. Dopo alcuni minuti Benta ha pensato che sicuramente Crespillo statva bluffando e ha chaimato. Showdown:

Juan Crespillo: 8 5 , bluff 
Sebastian Benta: T # 7c, una misera coppia

Tuttavia la misera coppia di Benta è stata sufficiente per un bluff catcher e ha preso questo piatto da 3m mentre Crespillo è stata l'ultima eliminazione della giornata.

 

Chipcount della giornata di oggi:

#1 Urbonas Mantas 7.090.000

#2 Hills Andrew Christopher 5.260.000

#3 Guimond Florin Nico 5.195.000

#4 Yosifov Borislav 3.980.000

#5 Hoyesveen Daniel Andre 3.760.000

#6 Di Mauro Giuseppe 3.165.000

#7 Biton Nave 2.945.000

#8 Wozniak Mr Michal 2.400.000

#9 Cammisuli Flaviano 2.360.000

#10 Maimon Amir 2.255.000

#11 Sallaberry Pierre 2.220.000

#12 Mirabile Antonio 2.200.000

#13 Neukirch Jonas 2.195.000

#14 Carmi Eran Dov 2.165.000

#15 Mangum Jerome Steven 1.950.000

#16 Hedley Andrew John 1.845.000

#17 Di Romualdo Tziano 1.800.000

#18 D'alterio Luigi 1.745.000

#19 Iacopetta Enrico 1.640.000

#20 Denino Gill 1.635.000

#21 Sagians Daniel 1.600.000

#22 Corral Juan Pablo Navarro 1.565.000

#23 Stropoli Julien 1.555.000

#24 Benshoham Avihai Hai 1.460.000

#25 Sereicikas Justas 1.330.000

#26 Vasileva Pavlova Tsvetelina 1.295.000

#27 Lovgren Sofia Linnea Matilda 1.275.000

#28 Benta Sebastian 1.195.000

Livello
25
Bui
20000/40000
Ante
40000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Due Player Out a Fine Giornata

Le ultime due mani del Day 2 portano altrettante eliminazioni.

Nella prima, Bar Lev Dror Shlomo pusha i rimanenti 185.000 e riceve i call di Giuseppe Spitale e Hazan Mordechai Marko. Triplo check fino al river su un board che recita K-Q-2-9-J.

Showdown:
Shlomo: A-Q
Spitale: A-5
Hazan: J-J

Nella seconda mano, Juan Pablo Navarro Corral chiama con A-K lo shove di Fabrian Gumz con 5-5.

Board: 4-4-2-T-A

Così si rimane in 60, e si ripartirà domani con il Day 3 dal livello 26.

Livello
25
Bui
20000/40000
Ante
40000
Giocatori Rimasti
60/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Sofia Lövgren e Mantas Urbonas si scontrano


Con oltre 4 milioni di chips, Mantas Urbonas è il secondo chipleader dopo Andrew Hills. Si è appena trasferito al tavolo di Sofia Lövgren ed i due sono stati coinvolti in un piatto di media grandezza.

Tutto comincia con Urbonas che rilancia da early postion e Sofia chiama dal big blind.

Flop: J 8 Q (200k circa in mezzo)

Entrambi i giocatori fanno check.

Turn: 2

Dopo che Sofia ha fatto check, Urbonas ha puntato 75k e Sofia ha chiamato.

River: J (350k)

Sofia fa dinuovo check e ora Urbonas ha fatto una puntata piuttosto grande - 300k. Sofia si è presa un pò di tempo per decidere. Alla fine lei ha lasciato consegnando Urbonas questo piatto da 650k.

Poco dopo Urbonas ha guadagnato un altro bel piatto contro il tedesco Marc Radgen. I due erano all-in con Urbonas  Q-J e Radgen A-K. Sul tavolo arrivano A-K-8-T-T che regalano ad Urbonas uno straight.

Con questo colpo ora Urbonas è a quota 6 milioni ed è il chipleader.

Livello
25
Bui
20000/40000
Ante
40000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Ancora un Doppio Player Out

Tanto spettacolo in queste battute finali del Day 2 della Battle of Malta 2018.

Tutto si svolge al tavolo 8, dove Pedro Josè Martinez Arribas va all-in e trova sulla sua strada Yoav Mermelstein. La sua coppia di dame parte in vantaggio sulla coppia di 10 dell'avversario, e chiude avanti sul board che recita 6-5-7-4-4.

Mermelstein, rimasto corto, mette al centro gli ultimi 80.000 da bottone. Paolo Panzarella da small blind re-shova e Michal Wozniak, che aveva rilanciato, decide di giocare.

Showdown:

Mermelstein: T-T
Panzarella: A-T
Wozniak: A-K

Board: J-6-A-J-7

Doppia eliminazione, si resta in 69.

Livello
25
Bui
20000/40000
Ante
40000
Giocatori Rimasti
69/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Gli stack dell'ultimo livello

Siamo scesi sotto gli 80 giocatori al Main Event della Battaglia di Malta 2018 e la trama si sta infittendo.

Ci sono nove tavoli rimasti - rispetto a un numero totale di 424 - e il big blind è ora più grande dello stack iniziale.

Con 95 milioni di chips in gioco, la media è ora di 1,2 milioni di chip.

Questi sono gli stack più grandi:

  • Hills Andrew Christopher 4,175,000
  • Urbonas Mantas 4,000,000
  • Biton Nave 3,575,000
  • Maimon Amir 2,825,000
  • Yosifov Borislav 2,725,000
  • Benshoham Avihai Hai 2,500,000
  • Sallaberry Pierre 2,450,000
  • D'alterio Luigi 2,325,000
  • Moolhuizen Mateusz 2,300,000
  • Neukirch Jonas 2,200,000
  • Di Mauro Giuseppe 2,200,000
  • Carmi Eran Dov 2,125,000
  • Inerud Jan Christopher 1,975,000
  • Cammisuli Flaviano 1,800,000
  • Wozniak Mr Michal 1,800,000
  • Sanchez Alejandro 1,775,000
  • Lovgren Sofia Linnea Matilda 1,650,000
  • Hedley Andrew John 1,625,000
  • Martinez Pedro Jose Arribas 1,600,000
  • Katz Darron Charle 1,550,000
  • Mangum Jerome Steven 1,550,000
  • Denino Gill 1,400,000
  • Canevet Maxime Thien-Duc 1,350,000
  • Abdalah 2 Fakhreddine 1,300,000
Livello
25
Bui
20000/40000
Ante
40000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Cammisuli ne Elimina un Altro

L'ultima mano prima dell'ultimo break della notte vede un Flaviano Cammisuli ancora una volta in gran spolvero, con tanto di eliminazione per Catalin Moraru. Quest'ultimo va all-in da early position e da bottone arriva il re-shove da parte del siciliano per oltre un milione e mezzo di chip. Dopo un lungo tank da parte di Yonni  Fleishman da grande buio, si procede allo showdown.

Moraru: 5-5
Cammisuli: A-Q
Board: 9-9-9-Q-J

Con l'uscita di scena di Moraru si rimane in 80, prima dell'ultimo livello di giornata.

Livello
24
Bui
15000/30000
Ante
30000
Giocatori Rimasti
80/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Come sta andando nei Side events?

Eccoti uno schema generale di come sta procedendo quest’altra serata del Battle of Malta.

€ 245 Siege of Malta

174/501 giocatori rimasti

Montepremi € 106,913

Il primo classificato riceverà € 20.168

Jackie Cachia e Ivo Donev sono ancora dentro

 

€ 1.320 High Roller

153/225 giocatori rimasti

Montepremi € 261,900

Ana Marquez, Anthony Gardner, Jonas Hahnert, Uri Gilboa, Eya Bensimhon, Adda Dor sono ancora dentro.

Nadav Lipszyc è uscito definitivamente dal BoM 2018 poche ore fa. A meno che non voglia dare un altro colpo negli ultimi eventi collaterali di domani, l'IPC Battle turbo o la MPNPT Battle.

 

€ 330 EPS Battle

321/427 giocatori rimasti

Montepremi € 124,257

Livello
24
Bui
15000/30000
Ante
30000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

4 Regine ai tavoli del BOM

Kelly
Kelly

Adesso che in sala il field si è notevolmente ridotto riusciamo a scovare altri volti femminili, sono quattro in tutto le giocatrici del Main Event del Battle of Malta. Chi di loro arriverà al Day 3?

Il grande nome è, naturalmente, Sofia Lövgren, che ha anche lo stack più grande tra le quattro.

Anche Gali Dovzhenko dall'Israele sta andando abbastanza bene, con Ina Pavlova - che vive qui a Malta - un pò più indietro e Kelly Limonova dall'Estonia appesa alle corde.

Gali è seduta al feature table (quello con le telecamere) quindi non dimenticare di sintonizzarti sul nostro BOM Live Stream dove potete vedere le carte e commentare live.

Sofia Lövgren: 750.000

Gali Dovzhenko: 600.000

Ina Pavlova: 535.000

Kelly Limonova: 170.000

Le stiamo tenendo tutte d'occhio per vedere se sopravviveranno alla giornata e forse anche alla prossima. Magari finalmente avere una seconda donna nella storia del tavolo finale del Main Event della BOM.

Sofia
Ina
Gal
Livello
24
Bui
15000/30000
Ante
30000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Sofia Lovgren si Salva

Sofia Lovgren ha appena raddoppiato il proprio stack, e a perdere il colpo è una vecchia conoscenza della Battle of Malta, Avihai Benshoham. La mano si risolve pre-flop, con la svedese che va all-in con A-K e l'israeliano - giunto al tavolo finale un anno fa - che gioca con A-Q. Board letteralmente liscio T-3-7-4-7 e Sofia che porta a casa un gran bel piatto, salvandosi dall'eliminazione.

Ora la Lovgren è decisamente meno corta, essendo passata dagli iniziali 470.000 al milione di chip, che più o meno corrisponde all'average.

Livello
24
Bui
15000/30000
Ante
30000
Giocatori Rimasti
94/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Si Gioca in Doppia Cifra

Abbiamo raggiunto un altro traguardo importante in questa edizione della Battle of Malta.

Ora i giocatori in corsa per il titolo e per la prima moneta da 300.000€ sono "solo" - si fa per dire - 99.

Vedremo come proseguiranno le cose, quando sta per terminare il terzultimo livello per quest'oggi.

Livello
23
Bui
10000/25000
Ante
25000
Giocatori Rimasti
99/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

3 All in e un superstite e mezzo

Una grosso piatto sul tavolo 13 e tre all-in si susseguono uno dopo l'altro. Non sappiamo esattamente cosa sia successo, ma apparentemente un all-in preflop massiccio si è svolto qui. Questi i tre giocatori che erano all-in:

Vito Maiorano: A-Q
David Romain: K-K
Mantas Urbonas: A-A

C'erano più di 3 milioni in mezzo al tavolo e Maiorano e Urbonas erano a rischio. Sul tavolo è uscito ben poco e  questo enorme piatto è andato a Mantas Urbonas. Maiorano è fuori e Romain è rimasto mezzo ko. Le sue chips si sono dimezzate e ora Urbonas è chip leader con oltre 3,4 milioni, chi sarà il prossimo chip leader?

Livello
23
Bui
10000/25000
Ante
25000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

"Voglio chiedere di cambiare tavolo!"

Sembra proprio una minaccia
Sembra proprio una minaccia

Da quello che abbiamo imparato seguendo tornei di poker in tutto il mondo, il numero di giocatrici che si iscrivono alle grandi competizioni è ancora relativamente piccolo. O, comunque, sicuramente lo è in relazione agli uomini che partecipano.

In questo caso, meno del 5% dei giocatori al Battle of Malta è donna.

Grazie all’impegno e all’ambizione di professioniste come Lena Evans e di associazioni come la Poker League of Nations, si sta facendo tutto il possibile per far crescere questi numeri.

Quindi, le probabilità di vedere in azione una donna tra i tavoli del Main Event sono già piuttosto basse. Quindi, finire fianco a fianco addirittura contro la propria fidanzata, sembra essere uno strano scherzo del destino.

Questo è quello che è capitato ad una giovane e brillante coppia olandese, quella che unisce i cuori di Mateusz Moolhuizen e Dehlia de Jong.

È accaduto, infatti, che un giocatore sia stato spazzato fuori proprio dal tavolo di Mateusz e lo staff di sala ha fatto occupare la sedia vuota proprio Dehlia.

Come è finita la faccenda? Te lo spiegano loro stessi in questo video:

Livello
23
Bui
10000/25000
Ante
25000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

D'Alterio Sulle Montagne Russe

La prima eliminazione dopo la pausa cena è quella di Giovanni Giuliano. Il suo push con coppia di 10 viene chiamato dalla coppia d'assi di Luigi D'Alterio, che dunque vince il derby italiano.

Con questo piatto vinto, Luigi aveva guadagnato il ruolo di nuovo chipleader con oltre tre milioni e mezzo di gettoni, ma nel frattempo ha giocato un'altra mano importante che lo ha fermato.

Un altro derby, stavolta contro Giuseppe Di Mauro, alla quale abbiamo assistito fin dal turn, col board che recitava A K Q K e un piatto di oltre mezzo milione di chip. Di Mauro punta 250.000 dal big blind e D'Alterio fa call. Il river è un 7 e stavolta Di Mauro mette 500.000; Luigi anche in questo caso opta per il call.

Di Mauro mostra A K con un full imbattibile da D'Alterio, e quindi sale a quota due milioni.

Livello
23
Bui
10000/25000
Ante
25000
Giocatori Rimasti
111/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Pausa Cena: Diamo un po' di Numeri

I giocatori vanno alla consueta pausa cena di 75 minuti, prima di rituffarsi nel rush finale del Day 2 della Battle of Malta 2018.

Sono 122 i superstiti sui 570 che hanno iniziato questa quarta giornata di gioco presso la Eden Arena del Casino Malta.

Andiamo a vedere quali sono gli stack imponenti, in vista degli ultimi quattro livelli di giornata:

  • Hills Andrew Christopher 2,800,000
  • D'alterio Luigi 2,650,000
  • Benshoham Avihai Hai 2,550,000
  • Maimon Amir 2,425,000
  • Yosifov Borislav 2,450,000
  • Canevet Maxime Thien-Duc 2,250,000
  • L Duzgun Samiye 2,075,000
  • Cammisuli Flaviano 1,825,000
  • Carmi Eran Dov 1,725,000
  • Dahan Moshe 1,775,000
  • Guimond Florin Nico 1,625,000
  • Gravagna Fausto 1,525,000
  • Hadjicostis Marios Demetrios 1,500,000
  • Stropoli Julien 1,500,000
  • Hedley Andrew John 1,325,000
  • Abdalah Fakhreddine 1,350,000
  • Corral Juan Pablo Navarro 1,250,000
  • Leinberg Raigo 1,150,000
  • Lovgren Sofia Linnea Matilda 700,000
Livello
21
Bui
8000/16000
Ante
16000
Giocatori Rimasti
122/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Dietro le quinte del Battle of Malta


Com'è lavorare dietro le quinte in un grande torneo di poker come Battle of Malta 2018? Bene, quando appaiono 3.816 iscritti e il montepremi ottiene quasi il doppio della garanzia, all'inizio fa un pò paura.

Tutti questi numeri erano inaspettati, quindi tutti hanno dovuto impegnarsi duramente per turni di 15, 16 ore al giorno. La ricompensa, tuttavia, è un'esperienza di poker memorabile sia per il personale che per i giocatori.

Dall'atmosfera all'organizzazione, fino alle mani ai tavoli, è stato un via vai dall'inizio alla fine e sarà ancora più emozionante quando ci dirigiamo verso il tavolo finale!

La nostra host Laura è andata in giro per la sala per ascoltare il duro lavoro del personale dietro il 2018 BoM:

Livello
21
Bui
8000/16000
Ante
16000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Donne in azione al tavolo 15

Dehlia De Jong
Dehlia De Jong

Allo stato attuale nel Main Event le donne sono rimaste veramente in poche. L'ultima volta ne abbiamo contate 5. Due di loro erano sedute insieme al tavolo 15: Sofia  Lövgren e Dehlia De Jong. La prima non ha certo bisogno di presentazioni, la seconda è una dj olandese che è arrivata a Malta con il fidanzato per giocare il BOM. Le due si sono scontrate in questa battagliia che ha visto la De Jong eliminata.

La Lövgren ha aperto dal cut-off con A-K e la De Jong, che aveva ormai uno short stack, ha rilanciato dal big blind con un all-in con K-Q. Sofia Lövgren ha avuto una chiamata facile e dopo che sul tavolo sono arrivati un  J-9-8-6-8 la svedese ha vinto la mano e l'olandese De Jong si è congedata. Sofia nel frattempo è a quota 750k, un po 'più della media, tra le donne rimaste in questo momento all'orizzonte ne vediamo solo due: la svedese e Gali Dovzhenko, l'israeliana che ha vinto il premio PLON.

La De Jong ha lasciato il suo posto dopo essersi qualificata al Day 2 direttamente dal Day1B e senza aver fatto mai un re-buy...

Livello
22
Bui
10000/20000
Ante
20000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Arrivederci Gardner

L'ex giocatore di football Anthony Gardner è stato uno degli ultimi grandi nomi conosciuti a rimanere in campo, ma la sua fortuna ai tavoli è stata piuttosto minima oggi.

Aggrappato sul filo del rasoio per quasi tutto il tempo, proprio adesso Gardner ha perso il suo ultimo all-in di questo Main Event della Battaglia di Malta.

Dopo che Boerge Dypvik ha iniziato trovandosi on the button, Gardner è andato all-in per circa 9 big blind con 9 e 8.

Boerge ha chiamato con T-T, ha dominato su Gardner e ha vinto l'all-in dopo un paio di blanks.

Non c’è da disperarsi però: Gardner ha lasciato la Battaglia in posizione 183, vincendo € 1.550 euro sui €550 che aveva investito.

Per niente male, davvero.

Livello
21
Bui
8000/16000
Ante
16000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Gali Dovzhenko è la vincitrice del premio PLON

Gali Dovzhenko
Gali Dovzhenko

Ci sono diverse competizioni in corso in questa Battle of Malta 2018. Ci sono pacchetti da vincere per diversi festival di poker in tutta Europa, da Londra a Tallinn fino in Spagna, e ci sono contest "Last Longer", offerte da diversi sponsor. Le offerte Last Longer vengono in pratica vinte dal giocatore che indossa il patch dello sponsor più a lungo e che quindi di fatto va più avanti ai tavoli.

Una di queste è la Poker League of Nations, rappresentata dal loro CEO Lena Evans che ieri ha fatto il tavolo finale dell'evento Ladies, ha giocato l'evento di beneficenza con Becker e Antonius e ha raggiunto il secondo giorno dell'evento principale.

Il PLON è un'organizzazione che supporta specificatamente le donne nel poker, e qui tutte loro hanno lasciato un segno molto evidente anche grazie alle performance della Evans.

Le giocatrici che hanno indossato la patch PLON hanno anche avuto la possibilità di un premio speciale, e la vincitrice è stata già trovata: è Gali Dovzhenko, israeliana.

Lei è l'ultima giocatore ancora in gioco che indossa il patch PLON, ed ora è anche l'orgogliosa proprietaria di uno zaino Battle of Malta + 300 € e una borsa piena di chicche da PLON.

Ma Gali non è una giocatrice qualsiasi, è anche una sostenitrice attiva della comunità del poker. Attualmente sta preparando un nuovo sito web chiamato untiltpoker. È un sito sulla consapevolezza del poker, e presto sarà online.

Livello
22
Bui
10000/20000
Ante
20000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Bentornato Romain!

Romain Gravisse
Romain Gravisse

Romain Gravisse è probabilmente uno di quelli che possono testimoniare di più sul modo in cui si sta evolvendo la battaglia di Malta. In effetti, il francese ha giocato già due edizioni, la seconda (in cui si è piazzato 19esimo su 888) e questa nuova edizione al Casino Malta.

"È incredibile quello che sta succedendo qua dentro! Penso che, di questo passo, il premio garantito sarà di 2 milioni di euro il prossimo anno!”

Romain, in realtà, ha lasciato Malta e si è trasferito ad Ashford, in Inghilterra (vicino a Londra), poco dopo 2013, e ci rimase per tre anni. Ma non era nel giusto mood per giocare a poker e, così, ha deciso di tornare in Francia per avviare investimenti immobiliari a Dax, nella regione di Bordeaux.

Ma la chiamata del poker era troppo forte, e per questo Romain è appena tornato a Malta, il miglior posto in Europa in cui giocare live e online. Così, non poteva mancare in questa edizione del BoM.

Ora è seduto dietro una pila di 18 big blind ("più o meno lo stesso tutto il giorno"), e il suo piano è raddoppiare rapidamente.

Romain dovrà raggiungere la Top 60 se vuole migliorare il suo risultato dal 2013 in termini di premio.

Ma perché non sognare ancora di più, Romain?

Livello
22
Bui
10000/20000
Ante
20000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Cammisuli Prosegue la sua Corsa

In questa foto lo vediamo assorto a guardare qualcosa sul suo smartphone, ma Flaviano Cammisuli è decisamente concentrato sul suo andamento nel Day 2 della Battle of Malta.

Il giocatore siciliano ha concluso i quattro flight di qualificazione con lo stack più alto tra quelli in gioco, e dopo una piccola flessione in avvio di giornata ha ripreso a macinare, forse anche un po' distratto da ben tre cambi di tavolo nelle prime cinque ore di gioco.

In questo momento, Cammisuli può contare su ben 883.000 gettoni, che gli consentono di essere a ridosso della Top Ten generale quando siamo da poco scesi sotto i 200 left.

Ricordiamo che Flaviano ha già preso parte a un tavolo finale alla Battle of Malta, quando chiuse al sesto posto due anni fa: chissà che non riesca a fare il suo grande rientro tra i nove finalisti in questa edizione.

Livello
20
Bui
6000/12000
Ante
12000
Giocatori Rimasti
193/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Sotto lo Sguardo di Giada

Alessandro Giordano continua a macinare chip e a salire nel chipcount di questo Day 2.

Il giocatore romano, ormai residente in pianta stabile qui a Malta e fidanzato di Giada Fang (sorte opposta per lei in questa Battle of Malta), ha appena portato a casa un paio di piatti interessanti e sembra trovarsi decisamente a proprio agio al tavolo.

Attualmente il suo stack è di 540.000 gettoni, contro un average che sfiora i 470.000: sicuramente non una situazione complicata in vista del livello 21 in cui giocherà con circa 30 big blind.

Nel frattempo la sua Giada lo guarda e confida in una permanenza in gioco del suo uomo il più a lungo possibile.

Livello
20
Bui
6000/12000
Ante
12000
Giocatori Rimasti
203/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Aggiornamenti - Premi, Side Events, Main Event e Live Streaming

Stanno succedendo talmente tante cose in questo momento al Battle of Malta che è difficile tenerne traccia.

Il Main Event si sta già avvicinando a conoscere il nome dei primi 200 classificati, e gli altri tavoli della sala sono stati a lungo pieni di giocatori dei side events: il brusio è costante.

Il satellite High Roller ora ha meno di 40 giocatori. Il ventesimo vincerà il biglietto per il torneo high roller da €1320.

L'attuale High Roller è già in corso, e i giocatori stanno prendendo posto mentre stai leggendo questo post.

Il Siege of Malta è in corso e ha circa 500 giocatori più tutti quelli ancora in lista d’attesa.

I primi tre qualificati all’MPN che durano più a lungo nell'evento principale riceveranno €1500 per l'MPN a Tallinn a gennaio.

L’ultimo giocatore sopravvissuto con indosso la patch BOM, riceverà un pacchetto da $2200 da 888poker per l'evento 888 di Londra di fine novembre.

Il Main Event si svolgerà in dieci livelli da 60 minuti oggi, non otto come anticipato. L'ultimo livello sarà il 26. Ciò significa che verrà introdotta una pausa per la cena, quindi dopo il livello 22 (che si concluderà all'incirca alle 19:00).

Livello
20
Bui
6000/12000
Ante
12000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Hills non si accontenta mai..

Hills al comando
Hills al comando

Essere il chipleader non è abbastanza per Andrew Hills, ha anche bisogno di avere le mani migliori, come straight e flush.

Ad essere onesti, Hills ha perso il chiplead dopo essere stato spostato al tavolo 1, ma quando è arrivato al suo tavolo ha accumulato più di 1.5m in poco tempo. E noi naturalmente lo abbiamo beccato mentre ha giocato una grande mano, una delle migliori.

Nel board ci sono J # 8s # 2d K al turn con 200k in mezzo e l'irlandese Christopher Dowling ha checkato Hills. Ha puntato 105k e Dowling si è preso molto tempo prima di decidere cosa fare. Alla fine ha deciso di andare all-in per 400k. Hills è andato in call e questo è stato lo Showdown: 

Dowling: A K
Hills: Q T

Hills aveva già un colore e il suo avversario era già quasi ko, ma non era abbastanza. Il river è arrivato con T, dando a Hills una bella scala reale e questa mano lo ha probabilmente spinto ancora di più al comando.

Livello
20
Bui
6000/12000
Ante
12000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

The Siege of Malta è sold out, fermati i rientri

Te l'avevamo detto. Il The Siege of Malta corre, e la sfida si sta facendo avvincente. Quasi 500 giocatori stanno assediando i tavoli, e c'è anche una lista d'attesa.

Per poter far giocare chi sta aspettando, la direzione del torneo ha bloccato l'opzione di rientro. The Siege è ora un Freeze-out, come lo erano quasi tutti i tornei 10 anni fa.

Il montepremi di questo torneo sarà vicino a un milione di euro, e il vincitore tornerà a casa fra due lunghi giorni (prima di quanto accadeva in passato, in cui i Sieges duravano fino ad un terzo giorno).

La registrazione tardiva per il satellite High Roller è ora chiusa. Ci sono 183 giocatori, e 20 di loro riceveranno un biglietto per il Day3 di quest’anno.

Livello
20
Bui
6000/12000
Ante
12000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Quando il 91% non basta

Big Stack!
Big Stack!

Gli assi vincono il 91% di tutto lo showdown contro Asso-Re. Questo può essere abbastanza, ma non è il 100% e quindi ogni tanto perdi una mano, che dovevi essenzialmente vincere.

Ecco oggi al Battle of Malta quel piccolo 9% si è verificato. Se ciò accade durante una piccola partita in casa, è tutto divertimento e giochi, ma se ciò accade durante le ultime fasi di un torneo enorme in un piatto del valore di quasi un milione di chips, è un brutto colpo molto duro.

E a farne le spese è stato l'italiano Massimo Degiorgi che ha appena vissuto un brutto colpo quando è stato all-in per circa 480k con gli assi contro il giovane norvegese Boerge Dypvik che ha tenuto Asso-Re. Sul board sono usciti K-K-7-6-8 e Dypvik ha rilanciato in un grosso piatto, mentre Degiorgi ha perso la maggior parte del suo stack precedente e probabilmente anche molto del suo spirito da poker player.

Livello
20
Bui
6000/12000
Ante
12000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

La Battle of Malta Avrà un Nuovo Campione

Ci sarà un altro nome nuovo nell'albo d'oro della Battle of Malta in questa edizione.

Questo perchè anche l'ultimo vecchio campione ancora in corsa, Nicolas Proust, ha detto addio al suo posto e al sogno di piazzare una doppietta che sarebbe storica, pur nella giovane storia del nostro torneo.

Il giocatore francese ha vissuto una serie di alti e bassi in questo Day 2, perdendo metà del suo stack nella prima parte e assestandosi intorno ai 200.000 gettoni. Ma nel giro di due mani, le cose sono cambiate in peggio per Nicolas.

Il primo colpo lo ha visto perdere uno showdown con la sua coppia di 10 contro gli assi del suo avversario, che aveva comunque meno chip rispetto a lui.

La mano che condanna definitivamente Proust lo vede questa volta contro una coppia di 10: il suo A-Q non sovverte le sorti del colpo, e l'avventura del campione 2015 in questa edizione della BoM si chiude qui.

Livello
19
Bui
5000/10000
Ante
10000
Giocatori Rimasti
250/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Hills comanda ancora

L'aspetto di un milione di chips
L'aspetto di un milione di chips

Abbiamo sbirciato un po’ al tavolo del nostro nuovo chipleader Andrew Hills. L'inglese aveva, dopo l’ultima pausa, un po’ più di un milione di chips, aumentati dopo l’ultimo piatto vinto contro il norvegese Raymond Forsland.

Forsland ha optato per il fold al piccolo buio, tentennando. Con il grande buio a 10k, Hills ha fatto arrivare il piatto a 35k.

Forsland ha velocemente chiamato all-in per circa 300K e Hills ha accettato la sfida.

Ecco come sono andate poi le cose:

Hills: J J

Forsland: 6 5

Tavolo: tante figure, nessun aiuto per Forsland.

E proprio allora che Raymond Forsland, che aveva iniziato la giornata con lo stesso stack di Andrew Hills, si è dovuto alzare. E Hills, ora, ha un buon vantaggio con oltre 1,35m.

Livello
19
Bui
5000/10000
Ante
10000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Antonius lancia la sua app Flop

Piacere, Antonius!
Piacere, Antonius!

Eravamo elettrizzati quando abbiamo saputo che l'uomo, il mito, la leggenda, Patrik Antonius, si sarebbe unito a noi qui al BoM quest'anno. Non capita tutti i giorni di avere la possibilità di sedere allo stesso tavolo di un'icona di poker in un torneo da € 550 di buy-in.

E mentre la sua permanenza al Main Event è stata breve, siamo sicuri che i suoi compagni di tavolo ne parleranno per molti giorni a venire. Soprattutto per l'italiano Giuseppe Verderico che  dal big blind ha fatto una call con A Q. Un sogno per lui aver eliminato una grande campione. 

Naturalmente il viaggio di Antonius a Malta non si è limitato a giocare un torneo da € 550.

Si è presentato con piacere come ospite a sorpresa per il torneo di beneficenza del Pink October con Boris Becker venerdì, e ha anche stretto le mani e baciato i bambini per promuovere la sua nuova app, Flop.

Antonius dice che First Land of Poker, questo il nome completo di Flop, è qui per aiutare i giocatori di poker, con le nozioni di base, nella loro vita di gioco di poker giorno per giorno. Insomma qualcosa che chiunque può usare facilemente.

Come parte del suo tour promozionale, Antonius parteciperà a molti altri tornei incluso al PCA di quest'anno alle Bahamas. Ed è stato lanciato un contest per ottenere una quota della sua azione al tavolo.

Hai letto bene. Puoi ottenere una quota dell'azione di Patrik Antonius! Se vuoi saperne di più guarda l'intervista realizzata da Laura Cornelius e non dimenticare di andare ad iscriverti allo stand di Flop per partecipare al contest. 

Livello
19
Bui
5000/10000
Ante
10000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Cos’altro succede al Battle of Malta?

Mentre il Main Event prosegue, in sala si stanno svolgendo diversi eventi collaterali alla Battaglia di Malta 2018.

Il satellite per l'evento High Roller è cominciato alle 13:00. Ci sono attualmente in gioco 108 sedie su 182 rimaste. Il torneo ha un buy-in di € 150 + 15 e si inserisce nell'evento di tre rulli di € 1320 di stasera. La registrazione tardiva terminerà tra poco.

Il The Siege of Malta, da sempre la seconda scelta per tutti quelli che vengono definitivamente esclusi dal Main Event, è appena iniziato. Ci sono 480 giocatori registrati. I posti di questo torneo vanno a ruba, quindi affrettati a combrare il biglietto se sei interessato.

Alle 17:00 comincerà l'evento High Roller da €1200 + 120 nella sala principale. Si tratta di un evento di 3 giorni con il tavolo finale in esecuzione parallelo al tavolo finale del Main Event, in calendario martedì 30 novembre.

Alle 19:00 di oggi, avrà inizio l'ultimo side event della giornata. È l'EPS Battle, un torneo NLHE di 2 giorni di € 330 con stack di 30k e livelli ciechi di 25 minuti.

Ma non finisce qui: ci saranno altri due side event domani.

Livello
19
Bui
5000/10000
Ante
10000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Il Chipcount Alla Prima Pausa

Prima pausa di giornata dopo due ore e 40 minuti di gioco. Tanti giocatori sono usciti di scena, ma ovviamente ci sono anche quelli che dominano la scena.

Andiamo dunque a vedere, tra giocatori più e meno noti, quelli che si stanno comportando meglio dal punto di vista degli stack in gioco:

  • Hills Andrew Christopher 1,153,000
  • Glaner Przemyslaw 26 2 1,055,000
  • L Duzgun Samiye 1,039,000
  • Wozniak Mr Michal 911,000
  • Musumarra Andrea 885,000
  • Mangum Jerome Steven 824,000
  • Gumz Fabrian 800,000
  • De Leo Alessandro 777,000
  • Degiorgi Massimo 759,000
  • Sereicikas Justas 753,000
  • Klingenberg Jonathan 730,000
  • Nurchi Michele 713,000
  • Dahan Moshe 716,000
  • Salvador Jaime Sanchez 707,000
  • Siciliano Marco 682,000
  • Erpetico Filippo 677,000
  • Jalulins Nikolajs 606,000
  • Samuele Lo Presti 603,000
  • Cammisuli Flaviano 615,000
  • Maiorano Vito 576,000
  • Maimon Amir 519,000
  • Fredrik Ellingsson Karl 469,000
  • Lovgren Sofia Linnea Matilda 461,000
  • Soulier Fabrice Bruno 427,000
  • Falk Patrik 307,000
  • Jorstad Espen Uhlen 126,000
  • Gilbda Uri 102,000
  • Rothmund Jonas 94,000
  • Fernando Pons Garcia 84,000
  • Nicolas Yan Proust 26,000
Livello
18
Bui
4000/8000
Ante
8000
Giocatori Rimasti
315/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

November Nine Fernando Pons quasi alla porta

Fernando Pons non ha potuto fare molto durante questo secondo giorno. Poco fa ha perso gran parte del suo stack contro il maltese Shaun Decesare.

Pons aperto dalla middle position  con un rilancio minimo a 16k con una coppia di dieci. Decesare ha fatto all-in dallo small blind per 135k e Pons ha chiamato ottenendo quote decenti.

Decesare ha girato 2 regine e ha dominato Pons. Il board non ha migliorato la mano di Pons che ora è sceso a 60k chips - meno di 8 big blind. La sua avvenura sembra che si stia quasi per concludere a meno che succeda qualche colpo di fortuna...

Livello
19
Bui
5000/10000
Ante
10000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Alcune Stelle Tra i Tavoli

Ancora poco più di 300 i giocatori ancora in corso in questa Battle of Malta 2018.

Andiamo a vedere chi sono i più conosciuti, tra quelli ancora in circolazione. Vi diamo un indizio: ci sono circa 5 milioni di dollari vinti in carriera complessivamente.

  • Sergio Casteluccio - $2.400.000 vinti in carriera
  • Nicolas Proust - vincitore del BOM ME nel 2015
  • Anthony Gardner - ex calciatore professionista
  • Sofia Lövgren - pro di 888poker
  • Florence Mazet
  • Fernando Pons - November Nine nel 2017
  • Espen Uhlen Jörstad - vincitore di un SOPA Award
  • Yaron Borenstein - runner-up al BOM ME nel 2017
  • Ivo Donev - pioniere del poker in Austria
  • Per-Eirik Koi - sesto nel BOM ME 2017; 38esimo nel 2015
  • Erwann Pecheux - $1.600.000 vinti in carriera
  • Lena Evans - CEO dells PLON
  • Joakim Wickström - quarto al BOM ME 2017
Livello
18
Bui
4000/8000
Ante
8000
Giocatori Rimasti
330/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Alcuni Numeri (Spaventosi) della BoM 2018

Ti stiamo aggiornando ormai da quattro giorni sull'andamento della Battle of Malta, ma ecco alcuni dati che ne confermano la grandezza raggiunta quest'anno.

Il montepremi è di 1.850.760€

La prima moneta è da 300.000€

L'average stack all'inizio del Day 2 era di 167.000 chip

Il numero dei gettoni in gioco è di ben 95.400.000

Il chipleader alla partenza del Day 2 era il nostro Flaviano Cammisuli con 808.000

Lo stack più piccolo apparteneva a un altro italiano, Giovanni Amato, con appena 1.000 gettoni

Il numero degli iscritti ammonta a 3.816, e 570 di loro hanno raggiunto il Day 2

La Battle of Malta 2018 è il secondo più grande torneo live mai giocato in Europa, alle spalle del Colossus delle WSOPE.

La prima moneta è la più alta mai pagata in un torneo europeo con un buy-in di questo genere

Il numero dei giocatori persi nei primi 45 minuti era di 83, mentre dopo circa due ore di gioco il conto è salito a quota 232.

Livello
18
Bui
4000/8000
Ante
8000
Giocatori Rimasti
338/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Avanza la Falange Italiana

Stefano Terziani
Stefano Terziani

Si è già abbondantemente scremato il gruppo, con un giocatore su tre che ha già lasciato il proprio posto, portando comunque a casa un premio che ne ripaga anche solo parzialmente la propria presenza alla Battle of Malta 2018.

Il plotone italiano viaggia a vele spiegate, almeno per quanto riguarda i giocatori tra i più in vista nel nostro panorama pokeristico.

Andiamo a vedere qualche numero relativo agli stack di alcuni dei nostri giocatori ancora in corsa:

Flaviano Cammisuli 680.000
Sergio Castelluccio 413.000
Stefano Terziani 385.000
Luigi D'Alterio 363.000
Mario Perati 340.000
Giuseppe Ruocco 210.000
Daniele Grasso 160.000
Fares Shehadeh 140.000
Giannino Salvatore 96.000

Livello
18
Bui
4000/8000
Ante
8000
Giocatori Rimasti
360/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Fabrice a quota 350K

Nel primo livello completo della giornata abbiamo perso quasi 200 giocatori e molte mani sono all-in e chiamano preflop o al flop. Ma non tutte le mani grandi vanno allo showdown e non tutte le mani vedono un giocatore eliminato.

Una di quelle mani tese senza resa dei conti è andata proprio alla maniera di Fabrice Soulier. Menashe Adir ha aperto a 14k dalla middle position e due punti dietro di lui Fabrice ha chiamato il rilancio. Tutti gli altri giocatori hanno foldato e Adir ha fatto una c-bet di 40k su un flop di T # 5c # 3h . Fabrice Soulier ha fatto poco lavoro e ha rilanciato all-in per 200k.

Adir contava le sue chips, era appena coperto da Fabrice. Gemette e gemette un po ', giocò con le sue carte e alla fine si piegò.

Soulier ha vinto dopo un altra mano e ora ha quasi 350k chips.

Livello
18
Bui
4000/8000
Ante
8000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Tornano i fratelli Koops

Alexander
Alexander

I fratelli Koops non sono solo una minaccia per i loro avversari, al tavolo da poker manifestano tutto il loro fare intimidatorio.

Non solo possono sembrare intimidatori per i loro avversari, ma i fratelli Koops sono vere minacce al tavolo da poker.

Il duo olandese composto da Hendrik e Alexander si è piazzato al Day 2, classificandosi rispettivamente dodicesimo e sedicesimo secondo il chip count di inizio della giornata.

Se il loro viso ti è familiare, forse non è solo perché li confondi con l'attore Arnold Vosloo del film "La mummia".

Hendrik

Probabilmente è perché non è la prima volta che Hendrik è sotto i riflettori al BoM.

Ti ricorderai che è stato forse l'avversario più duro per il vincitore Nicolas Proust nel 2015.

Il professionista online residente a Malta ha chiuso quell'edizione in terza posizione.

Livello
18
Bui
4000/8000
Ante
8000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Ciao Ciao Noemie !

Noemie Phu
Noemie Phu

Noemie Phu dalla Francia ha stabilito un record qui al Battle of Malta, si è iscritta per ben 7 volte. Ora, però, l'abbiamo vista lasciare il torneo per sempre.

Ha giocato per la prima volta il giorno 1B e ha eliminato per primo il sesto livello. Ha fatto un re-buy ed è stata buttata fuori  ancora una volta all'8 ° livello poco prima della pausa per la cena.

Il giorno 1C Noemie ha tentato nuovamente la sorte e si è sparata ben 5 cartucce in un solo giorno! Per ben 4 volte è stata eliminata: prima nel livello 6, poi nel livello 7, poi nel livello 10 e infine nel livello 10 solo 10 minuti dopo. Si è registrato una settima volta pochi minuti prima della fine del re-buy. Questa volta è stata fortunata perchè la sua cartuccia è durata fino alla fine.

Oggi è arrivata al secondo giorno con uno stack medio, ma non così tanto buono. Noemie è appena stata eliminato alla posizione 497 e porta a casa 745 Euro.

Aveva investito 3.850 in questo torneo...

Livello
17
Bui
3000/6000
Ante
6000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Sofia Lövgren: adesso lei è il bullo!


La svedese pro di 888, Sofia Lövgren,  è arrivata oggi con uno stack di chip superiore alla media e sembra che si stia divertendo molto al tavolo. In questo momento l'abbiamo vista prendere un piatto ben dimensionato contro non meno di 3 avversari.

Arild Flosvik dalla Norvegia ha aperto UTG a 12k - un miniraise - e ha ottenuto 3 chiamanti, incluso Sofia al bottone. Il flop è # 8s # 6c # 3c e Flosvik si è sparato un altro 12k per continuare. Dopo una mano, Sofia ha fatto scivolare rapidamente una pila di chips blu e ora sul tavolo ci sono 45k. Flosvik ha riflettuto per oltre un minuto sul da farsi e alla fine ha foldato. 

Sofia è ora a quota 250k .

Livello
17
Bui
3000/6000
Ante
6000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Fuori uno, fuori un altro e un altro ancora!

Fabrice Soulier
Fabrice Soulier

È consuetudine che, dopo lo scoppio della bolla, i giocatori abbandonino a velocità supersonica i tavoli. Sta succedendo anche adesso.

Si libera una postazione ogni 15 secondi circa e chi ha un piccolo stack preferisce osare in all-in in modo che, se dovesse uscire, avrebbe tutto il tempo per iscriversi ai side events di oggi.

Abbiamo già perso James Noonan, il simpatico ragazzo irlandese che ha guadagnato qualcosa a malapena durante la notte appena trascorsa.

La maggior parte delle mani sono piuttosto semplici: ti raccontiamo quella a cui abbiamo appena assistito. Al tavolo di Fabrice Soulier, l'italiano Dario Marinelli è andato all-in con A-7, Soulier ha trovato K-K e ha avuto una chiamata facile. Sul tavolo escono A-K-8-T-6, dando al francese un set per neutralizzare Marinelli che porta a casa un premio di consolazione di 700 Euro.

Livello
16
Bui
2500/5000
Ante
5000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Da dove vengono i giocatori del BoM?

Quest’anno i giocatori che hanno partecipato al Battle of Malta sono arrivati da 55 paesi diversi, inclusa la Libia, l’India, la Cina, lo Sri Lanka, il Brasile gli Stati Uniti e l’Algeria. La Battaglia di Malta, infatti, è uno dei più popolari e multiculturale torneo che ci sia.

Il Paese con più prappresentanti è l’Italia. Si sono presentati ben 631 italiani per poter giocare al BoM.

Con 298 giocatori, è l’Israele il secondo paese con il maggior numero di giocatori del 2018.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento

Un Payout da Vertigini: €300.000 al Primo!

570 giocatori, un unico obiettivo: la conquista del titolo della Battle of Malta 2018.

Tutti questi giocatori, avendo concluso indenni il flight di qualificazione a cui hanno partecipato, hanno avuto diritto a una moneta garantita di 500 euro almeno relativamente a quei giocatori che hanno poi tentato la sorte nei successivi Day 1.

Per chi ha optato per imbustare le proprie chip e dare l'appuntamento al Day 2, invece, la moneta garantita è di 700€.

Il primo premio è di ben 300.000€! Andiamo a vedere il payout complessivo, ammirando la scalata fino alla prima moneta:

1 €300,000
2 €170,000
3 €115,000
4 €80,000
5 €65,000
6 €53,000
7 €41,000
8 €30,000
9 €23,000
10 - 11 €19,000
12 - 13 €17,000
14 - 15 €13,000
16 - 17 €11,000
18 - 20 €9,500
21 - 23 €7,800
24 - 26 €6,500
28 - 31 €5,495
32 - 56 €4,300
57 - 71 €3,500
72 - 95 €2,750
96 - 120 €2,300
121 - 143 €1,800
144 - 184 €1,550
185 - 223 €1,350
224 - 263 €1,180
264 - 327 €1,050
328 - 391 €950
392 - 455 €850
456 - 519 €745
520 - 570 €745

Livello
1
Bui
100/100
Giocatori Rimasti
570/570

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Posta un Commento
Nome Eventi Battle of Malta 2018 Main Event
Venue Casino Malta
Data 25 ottobre 2018
Final Day 30 ottobre 2018
Buy-in € 550
Partecipanti 3816
Montepremi € 1.850.760
Primo Premio € 300.000
Livello Ante Bui
Livello 1 0 100/100
Livello 2 100 100/100
Livello 3 200 100/200
Livello 4 300 100/300
Livello 5 400 200/400
Livello 6 500 200/500
Livello 7 600 300/600
Livello 8 800 400/800
Livello 9 1000 500/1000
Livello 10 1200 600/1200
Livello 11 1600 800/1600
Livello 12 2000 1000/2000
Livello 13 2500 1000/2500
Livello 14 3000 1500/3000
Livello 15 4000 2000/4000
Livello 16 5000 2500/5000
Livello 17 6000 3000/6000
Livello 18 8000 4000/8000
Livello 19 10000 5000/10000
Livello 20 12000 6000/12000
Livello 21 16000 8000/16000
Livello 22 20000 10000/20000
Livello 23 25000 10000/25000
Livello 24 30000 15000/30000
Livello 25 40000 20000/40000
Livello 26 50000 25000/50000
Livello 27 60000 30000/60000
Livello 28 80000 40000/80000
Livello 29 100000 50000/100000
Livello 30 120000 60000/120000
Livello 31 160000 80000/160000
Livello 32 200000 100000/200000
Livello 33 250000 100000/250000
Livello 34 300000 150000/300000
Livello 35 400000 200000/400000
Livello 36 500000 250000/500000
Livello 37 600000 300000/600000
Livello 38 800000 400000/800000
Livello 39 1000000 500000/1000000
Livello 40 1200000 600000/1200000
Livello 41 1600000 800000/1600000
Livello 42 2000000 1000000/2000000
Livello 43 2500000 1000000/2500000
Livello 44 3000000 1500000/3000000
Nome Giocatore Chipcount
Urbonas Mantas 7090000
Hills Andrew Christopher 5260000
Guimond Florin Nico 5195000
Yosifov Borislav 3980000
Hoyesveen Daniel Andre 3760000
Di Mauro Giuseppe 3165000
Biton Nave 2945000
Wozniak Mr Michal 2400000
Cammisuli Flaviano 2360000
Maimon Amir 2255000
Sallaberry Pierre 2220000
Mirabile Antonio 2200000
Neukirch Jonas 2195000
Carmi Eran Dov 2165000
Mangum Jerome Steven 1950000
Hedley Andrew John 1845000
Di Romualdo Tziano 1800000
D'alterio Luigi 1745000
Iacopetta Enrico 1640000
Denino Gill 1635000
Sagians Daniel 1600000
Corral Juan Pablo Navarro 1565000
Stropoli Julien 1555000
Benshoham Avihai Hai 1460000
Sereicikas Justas 1330000
Vasileva Pavlova Tsvetelina 1295000
Lovgren Sofia Linnea Matilda 1275000
Benta Sebastian 1195000
Pinho Henrique Oliveira De Sousa 1145000
Abdalah 2 Fakhreddine 1140000
Sanchez Alejandro 1130000
Formica Salvatore 1130000
Canevet Maxime Thien-Duc 1040000
Musumarra Andrea 1010000
Moolhuizen Mateusz 990000
Hazan Mordechai Marko 985000
Vadenbring Nils Gustav 975000
Glushcenko Nikolaso 960000
Mjagkov Andrei 950000
Jakubcik1 Ondrej 945000
Ascone Agostino 885000
Ostergaard Jens Erik Thorsten 835000
Bonifico Liberato 815000
Martinez Pedro Jose Arribas 790000
Gruszczynski Sebastian Adam 785000
Lindholm Samuel 750000
Kyriazi Grigoris 720000
Fernandez Crespillo Juan Maniel 710000
Bergamo Alessio 705000
Katz Darron Charle 665000
Nezirevic Mirza 645000
Bonnardot Benjamin Raymond 640000
Gravagna 1 Fausto 640000
Inerud Jan Christopher 585000
Della Ventura Sergio Domenico 505000
Pagliaro Gianluca 485000
Kettunen Miikka Juhani 480000
Banks Gary Hillson 395000
Teva Elad 390000
Spitale Guiseppe 330000
Posizione Premio
Vincitori del BOM
anno nome paese payout
2018 Julien Stropoli fr €168,500
2017 Nadav Lipszyc il €200,000
2016 Robert Berglund se €160,000
2015 Nicolas Proust fr €110,000*
2014 Antoan Katsarov bg €122,750
2013 Louis Cartarius de €68,000
2012 Nicodemo Piccolo it €35,000
Le Migliori Sale di Poker
888poker.it
Dettagli Bonus: € 1.500 Effettuate il vostro primo deposito su 888poker.it e la sala vi regalerà subito un bonus del 100% bonus fino a €1,500
Recensione Continua
PokerStars.it
Dettagli Bonus: € 500 Effettuate il vostro primo deposito su PokerStars.it e la sala vi regalerà subito un bonus del 100% bonus fino a €500
Recensione Continua
Sisal Poker
Dettagli Bonus: € 1.010 Effettuate il vostro primo deposito su Sisal Poker e la sala vi regalerà subito un bonus del 200% bonus fino a €1,010
Recensione Continua
Gioco Digitale
Dettagli Bonus: € 500 Effettuate il vostro primo deposito su Gioco Digitale e la sala vi regalerà subito un bonus del 100% bonus fino a €500
Recensione Continua
Leggi tutte le Recensioni

 

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page