WSOPE: il Twitter-recap del 13 ottobre

Liv Boeree Twitter
Liv Boeree [Photo: tylerdurden23, Instagram]

Liv Boeree e gli zombie, Frankenberger che non dorme, Juanda e la camera troppo fredda. Ed Hellmuth stuzzica i francesi.

Partito il Day1B dell’Evento #2 qui alle WSOPE, i “social” hanno subito cominciato a far rimbalzare una serie di interessantissime riflessioni sulla giornata che ci aspetta.

Tra pro che si rilassano alla scoperta della “vera” Parigi – che non è quella in cui si gioca il torneo visto che noi siamo ad Enghien les Bains, non a Parigi – ed irriducibili che si fiondano ai tavoli del torneo senza essersi buttati alle spalle neppure un’ora di sonno, Twitter si è già trasformato in una miniera d’oro per i voyeur del poker.

E siccome anche a noi piace spiare la vita degli altri, ecco i migliori Tweet dalle WSOPE di oggi. Perché, in fondo, sfogliare le pagine Novella2000 è sempre stato un buon modo per cominciare la giornata.

#5. Un freddoloso Juanda

Nonostante le cronache mostrino il suo nome nella lista dei player iscritti al Day1B dell’Evento numero 2, il mio scontro con con John Juhanda non avviene tra  i tavoli ma sulla porta dell’ascensore che porta dalle stanze dell’hotel a quelle del casinò.

Non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse per il fatto che io sto andando in direzione torneo mentre lui, al contrario, cerca di andare con paso spedito verso la SPA vestito di un solo accappatoio bianco e con delle improbabili infradito di carta ai piedi.

Il che, in fondo, è ben spiegato dal Tweet che mi trovo sul telefono non appena il WiFi comincia a funzionare e con il quale proprio Juanda raccontava al mondo della sua uscita superveloce dal torneo.

A stare a quanto scritto su Twitter però, sembra che le cose non gli siano andate troppo male e che il buon John abbia gradito la SPA…soprattutto molto più della temperatura (polare) delle camere dell’Hotel du Lac.

Nota: a quanto pare qualcuno qui all’hotel tiene d’occhio Twitter per evitare uno qualsiasi dei “negative feedback” che, se lanciati al mondo dagli account più potenti del poker potrebbero rivelarsi delle armi micidiali.

Per questo (e per la felicità di Mr. Juanda) la situazione sembra esser stata risolta come per ammissione dello stesso vincitore di 5 braccialetti WSOP.

#4. Frankenberger non si ferma mai

Appena arrivato ai tavoli del Day1B, anche il trader trasformatosi (con successo) in giocatore di poker Andy Frankenberger si lascia andare ad una Tweet-confessione.

Quale? Quella di non aver dormito neppure per un’istante prima di accomodarsi al tavolo per giocarsi il suo braccialetto WSOPE.

#3. Liv e Daniel alla scoperta di Parigi

Mentre giocatori del calibro di Phil Ivey, Erik Seidel e Dominik Nitsche hanno deciso di non resistere al sole del primo pomeriggio e non cedere alle sirene di una passeggiata per le (dieci?) strade di Enghien-les-Bains, Liv Boeree e Daniel Negreanu hanno scelto un modo diverso per trascorrere la loro domenica.

Se Daniel ha finito per lasciarsi andare alla vita del turista medio e partire alla scoperta del Louvre e della Tour Eiffel:

Sarà mica che Daniel è ancora un po' triste dopo quello che è successo al suo laptop?

La sempre affascinante Liv Boeree ha scelto una via un po’più underground che sembra l’abbia fatta finire nel mezzo di un’invasione di Zombie alla conquista della capitale francese.

#2 - #1 Doppietta Hellmuth

Il titolo di Twitter-re della giornata va comunque a Sua Maestà Phil Hellmuth, al quale sembra che la frizzantina aria di Enghien-les-Bains stia rendendendo la sua vita social-online particolarmente attiva.

Dopo essersi lanciato un una quasi dichiarazione d’amore nel corso delle giornata di ieri con la quale aveva ringraziato il suo esser ancora vivo dopo aver assaggiato una sogliola alla mugnaia.

Il brat più famoso del circuito ha anche lanciato uno dei possibili tormentoni di queste WSOPE discutendo su Twitter le possibili strategie adottate dai player per shippare uno dei sette braccialetti ancora da vincere dopo quello già finito al polso di Jackie Glazier, vincitrice del Ladies Event.

La più bella di tutte? Probabilmente quella di Rafael:

Non perdere nemmeno un momento  delle World Series of Poker! Segui @PokerListingsIT e scopri in tempo reale tutti gli aggiornamenti più succosi delle #WSOPE 2013!

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti