WSOPE 2012: Salvatore Bonavena splendido terzo

esfandiari wsope2

L'Evento #2 va allo scatenato Antonio Esfandiari, ma l'italiano tiene alti i colori della bandiera.

Bravo lo stesso. Salvatore Bonavena ce l'ha messa tutta, ma alla fine si è dovuto accontentare - per modo di dire - di un terzo posto nell'Evento #2 delle WSOPE 2012 di Cannes. A trionfare è stato Antonio Esfandiari, che dopo il Big One for One Drop delle WSOP ha aggiunto un altro braccialetto nella versione europea dei mondiali di poker. Secondo posto per il francese Remi Bollengier, a un passo dal trionfo casalingo. Intanto entrano nel vivo gli Eventi #3 e #4: ecco il riassunto della giornata di ieri.

Evento #2:  €1.100 No-Limit Hold’em

E sono tre. Esfandiari aggiorna la collezione di braccialetti alle WSOP, andando a vincere l'Evento #2 in quel di Cannes. Grazie a questa affermazione, 'The Magician' ha superato Greg Merson nella classifica del WSOP 2012 Player of the Year, costringendolo ad arrivare almeno quarto nel tavolo finale del Main Event delle WSOP, per potersi riprendere la leadership appena persa.

Antonio ha dominato, poco da dire. Si è seduto al tavolo finale da chip leader e ha vinto alla grande, nonostante abbia avuto a che fare con gente del calibro di McLean Karr, Antonin Teisseire e il nostro Salvatore Bonavena. Che come detto ha chiuso al terzo posto, dopo aver perso un coin flip decisivo contro Esfandiari: A-J per Salvo, 6-6 per Antonio, subito un jack ma poi anche un 6 al river.

Ed ecco il payout dei migliori nove classificati:

1- Antonio Esfandiari  €126.207
2- Remi Bollengier €78.059
3- Salvatore Bonavena €57.079
4- Antonin Teisseire €42.356
5- Valentin Detoc €31.869
6- McLean Karr €24.309
7- Ashly Butler €18.798
8- Jamel Haddad €14.736
9- Florian Ciuro €11.707

Evento #3:  €5.300 Pot Limit Omaha

Anche l'Evento #3 è arrivato al final table. Dei 25 superstiti del Day 2, ne sono rimasti soltanto in nove. Il nomi più altisonanti sono senza dubbio quelli di Michael 'The Grinder' Mizrach, terzo in chip con 211.500 gettoni, e dell'ex campione del mondo Joe Hachem (148.000 chip). Ma non è da meno Jason Mercier, sebbene sia molto più corto: è ottavo, con 75.500 chip.

A guidare la truppa c'è il francese Roger Haraibedian, non molto noto al grande pubblico internazionale, ma uno dei pokeristi transalpini più celebri e amati in patria. Riuscirà a vincere i 142.590 euro in palio per il primo premio? Intanto la situazione dettagliata dell'Evento #3 delle WSOP 2012 è questa:

1- Roger Hairabedian 335.000
2- Ville Mattila 297.500
3- Michael Mizrachi 211.500
4- Jussi Ryynanen 168.500
5- Joe Hachem 148.000
6- Jussi Nevanlinna 87.000
7- Michel Abecassis 85.500
8- Jason Mercier 75.500
9- Michael Schwartz 48.000

Evento #4:  €3.250 No-Limit Hold'em Shootout

Mentre Mizrachi insegue il suo quarto braccialetto nell'Evento #3, Phil Hellmuth va a caccia del tredicesimo in questo torneo Shootout. Il Poker Brat ha vinto il suo tavolo, e secondo quanto dichiarato da lui stesso è la prima volta che gli capita in un evento Shootout: sarà di buon auspicio? Certo è che il field è tremendo: Daniel Negreanu, Faraz Jaka, Matt Stout, Moshin Charania, Dan O'Brien, John Monnette, Chance Kornuth e Dominik Nitsche sono solo alcuni dei giocatori ancora in gara.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti