WSOPE 2012: assegnato un altro braccialetto

a99a6b07a08397b9127e5a4d5759517c

Il francese Roger Hairabedian fa suo l'Evento #3. Oggi si conclude l'Evento #4 e prosegue l'Evento #5.

Giornate campali, per la Francia, alle WSOP 2012. E anche un pochino per l'Italia. Roger Hairabedian è infatti il primo francese a conquistare un braccialetto delle WSOPE: suo l'evento dedicato al Pot Limit Omaha, un torneo da 5.300 euro di buy-in. Nell'Evento #4, invece, a giocarsi la vittoria sono rimasti soltanto Dan O'Brien e Giovanni Rosadoni. Quest'ultimo è cittadino francese, ma ha chiarissime origini italiane: se dovesse vincere, il braccialetto sarebbe anche un po' nostro. Infine, Jennifer Tilly ha dominato il Day 1 dell'Evento #5. Ecco il riassunto!

Evento #3:  €5.300 Pot Limit Omaha

Arrivato al tavolo finale con lo stack più grosso di tutti, Haraibedian ha mantenuto il controllo del gioco, eliminando l'ultimo giocatore più pericoloso in terza posizione (Michael Mizrachi) e superando Ville Mattila dopo diverse ore di gioco. Il pokerista francese, primo nella storia del suo Paese a conquistare un braccialetto WSOPE, si è portato a casa circa 142.000 euro.

Per quanto riguarda gli altri partecipanti, poca gloria per Jason Mercier, che non è riuscito a scrollarsi di dosso l'etichetta di short-stack ed è stato il primo eliminato. D'altronde nell'Omaha è molto più difficile recuperare terreno, rispetto all'Hold'em. Joe Hachem ha resistito un pochino di più, uscendo al sesto posto, mentre il trio di finlandesi Nevanlinna-Rynnanen-Mattila non si sono risparmiati. I due 'Jussi', però, si sono dovuti accontentare di un quinto e un quarto posto.

Questo il risultato finale dell'Evento #3 delle WSOPE 2012:

1- Roger Hairabedian €142.590
2- Ville Mattila €88.130
3- Michael Mizrachi €62.749
4- Jussi Rynnanen €45.581
5- Jussi Nevanlinna €33.765
6- Joe Hachem €25.490
7- Michel Abecassis €19.606
8- Michael Schwartz €15.357
9- Jason Mercier €12.245

Evento #4:  €3.250 No-Limit Hold'em Shootout

Dovremo aspettare il pomeriggio di oggi, per scoprire il vincitore dell'Evento #4. Dan O'Brien e Giovanni Rosadoni sono stati bloccati quando l'italo-francese era in vantaggio per 787.000 chip contro le 490.000 del suo avversario. E dire che a un certo punto la contesa sembrava segnata, visto che O'Brien aveva 1 milione di chip, e Rosadoni soltanto 185.000… ma nel Texas Hold'em, si sa, mai darsi per vinti.

Niente da fare per i vari Daniel Negreanu, Phil Hellmuth, John Monnette e John Duthie, anche se Duthie e Monnetthe sono riusciti quantomeno a classificarsi nella top ten. Bene anche Oleksii Kovalchuk, ucraino famoso per le sue partecipazioni (e vittorie) all'Italian Poker Tour: alla fine si è piazzato al quarto posto.

Queste le posizioni ufficiali del tavolo finale dell'Evento #4:

3- John Monnette €107.614
4- Oleksii Kovalchuk €35.560
5- Adrien Allain €26.724
6- Paul Guichard €20.434
7- Roman Romanovskyi €15.890
8- Trond Aanensen €12.564
9- John Duthie  €10.095

Evento #5:  €10.450 Mixed Max No Limit Hold'em

Jennifer Tilly si è presentata alle WSOPE 2012 in forma smagliante. Nell'Evento #5 è partita a razzo, conquistando una chip lead nettissima, alla fine del Day 1. Faraz Jaka, Marvin Rettenmaier, Bertrand Grospellier e il solito Michael Mizrachi impreziosiscono una top ten ricca di campioni. D'altra parte con un field di soli 96 giocatori, è quasi naturale che a spiccare siano i più forti.

A onor del vero, la Tilly ha ricevuto un bel colpo di fortuna agli inizi del torneo, quando ha eliminato Eugene Katchalov con un set di jack contro un set di otto. Da quel momento, però, la moglie di Phil Laak non si è più guardata indietro e ha continuato a macinare chip su chip fino alla fine del giorno.

Il Day 1 ha decretato l'eliminazione di 37 giocatori, tra i quali Daniel Negreanu, Steve O'Dwyer, Kyle Julius e Todd Terry. Tra gli italiani resiste soltanto Rocco 'RoccoGe' Palumbo, alla ricerca di un secondo braccialetto dopo quello conquistato in estate alle World Series of Poker.

E chiudiamo con la top ten del torneo:

1- Jennifer Tilly 218.500
2- Faraz Jaka 126.000
3- Brian Park 114.200
4- Marvin Rettenmaier 109.000
5- Michael Mizrachi 89.700
6- Mori Eskandani 89.400
7- Bertrand “ElkY” Grospellier 82.500
8- Vladimir Troyanovski 81.100
9- Marc-Andre Ladouceur 80.000
10- Chance Kornuth 79.400

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti