WSOP Main Event – Un super Castelluccio approda al Day 3

castelluccio4

Sergio Castelluccio vola nel Day 2AB del WSOP Main Event. Oltre mezzo milione di chip per il ‘Genio’, che chiude al quinto posto. Avanti anche Pescatori e altri otto giocatori.

Un Day 2AB quasi ai limiti della perfezione per i giocatori italiani, che hanno proseguito nella notte appena trascorsa il proprio cammino nel Main Event delle World Series of Poker.

Erano in quindici ai nastri di partenza, e quasi tutti sono riusciti a superare i cinque livelli previsti in giornata, visto che numeri alla mano sono in dieci ad aver imbustato.

Due terzi della prima parte del plotone, dunque, hanno superato anche il secondo taglio di questo Main Event, in attesa che scendano in campo gli altri venti rappresentanti azzurri, nel Day 2C che si giocherà questa notte.

E a rappresentarci nel migliore dei modi in un Day 2AB a dir poco fantastico, ci ha pensato un Sergio Castelluccio davvero in gran forma, e pronto a farci sognare già da dopodomani.

Il Genio c’è

Quando parliamo di un Day 2AB da sogno per il ‘Genio’, sicuramente non stiamo esagerando, stando almeno a vedere il chipcount e i colpi giocati dal nostro rappresentante.

pescatori wsop 2017
Avanza spedito anche il 'Pirata'

548.500 chip messe nella propria busta, per una quinta posizione di fine giornata che proietta Castelluccio tra i protagonisti annunciati di questo Main Event WSOP.

Davanti al giocatore calabrese ci sono solamente il britannico Lawrence Bayley e lo statunitense Mickey Craft, i quali hanno imbustato rispettivamente 618.000 e 608.100 pezzi.

Come detto, sono dieci i giocatori italiani che hanno superato il taglio del Day 2AB. Insieme con Castelluccio annoveriamo Alessandro Borsa (249.000), Brando Naspetti (222.700), Max Pescatori (207.600), Dario Delpiano (193.100), Andrea Vezzani (134.400), Enrico Mosca (120.500), Mariano Cafagna (79.100), Antonio Scalzi (58.700) e Davide Suriano (47.300).

Niente da fare, dunque, per gli altri cinque italiani che si erano qualificati, ovvero Rocco Palumbo (eliminato poco dopo lo shuffle up and deal), Silvio Crisari, Gianluca Trebbi, Raffaello Locatelli e Giovanni Di Donato.

Andiamo a vedere quella che la Unofficial Top Ten di questo Day 2AB (dato in aggiornamento):

  1. Lawrence Bayley 618,000
  2. Mickey Craft 608,100
  3. Richard Gryko 564,800
  4. Scott Anderson 560,000
  5. Sergio Castelluccio 548,500
  6. Michael Sklenicka 540,600
  7. Joseph Conor 511,100
  8. Koen Breed 480,800
  9. Grayson Ramage 471,000
  10. Larry Smalley 469,000

Tanti campioni in corsa

Abbiamo già detto di Sergio Castelluccio, il migliore degli italiani, e di Max Pescatori, uno dei giocatori più attesi in questo Main Event WSOP.

Ma non mancano le stelle di caratura internazionale che proseguono il loro cammino nell’evento da 10.000 dollari di buy-in. E lo stanno facendo anche in grande stile.

doug polk2
Non male il Day 2AB di Polk

Tra queste annoveriamo Marvin Rettenmaier (359.100), Charlie Carrel (343.000), Uri Reichenstein (328.000), Connor Drinan (315.000), Randy ‘nanonoko’ Lew (297.400), Jonathan Little (297.300), Doug Polk (287.500) e Juha Helppi (280.700).

Leggermente più indietro, ma comunque in ottima posizione: Niall Farrell (230.000), Mike Matusow (228.200), Andy Frankenberger (210.000), Scott Seiver (195.600), Andrew Lichtenberger (139.900), Joe Hachem (134.700), Adrian Mateos (134.200), Barry Greenstein (133.200), Greg Raymer (106.400), Liv Boeree (72.500) ed Erik Seidel (40.900).

Lampo prima della tempesta

Per la cronaca, erano 2.219 i giocatori ai nastri di partenza di questo Day 2AB. Di questi, circa la metà hanno lasciato i tavoli del Rio Casino, mentre poco più di mille potranno proseguire la loro avventura.

L’attesa è tutta per le 21 ora italiana, quando scoccherà il Day 2C, l’ultimo step prima del Day 3. Tanti giocatori in generale, ma anche una folta schiera di giocatori italiani che hanno superato il Day 1C.

Sono 3.300 i partecipanti alla giornata di gioco in programma nella notte italiana, e tra questi sono ben 20 gli azzurri, con giocatori come Dario Sammartino, Mustapha Kanit e Giuliano Bendinelli a spiccare su tutti.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti