WSOP APAC, dal 2 ottobre dieci braccialetti in palio

maxresdefault2

Dai cinque eventi ufficiali del 2013 si è passati al doppio: le WSOP Asia-Pacific diventano così un appuntamento notevolmente più appetibile.

Sembra ieri che le World Series of Poker 2014 hanno eletto i November Nine. E invece sono passati già oltre due mesi e siamo arrivati a poco meno di una settimana dalla seconda edizione delle WSOP Asia/Pacific, meglio note come WSOP APAC.

Dal 2 ottobre, il Crown Casino di Melbourne sarà nuovamente teatro di grandi battaglie, visto che il programma prevede ben dieci braccialetti in palio. Un'occasione da non perdere, visto che sarà l'unico appuntamento dell'anno con le WSOP al di fuori degli Stati Uniti: nel 2014, infatti, non si terranno le WSOP Europe.

Rispetto all'anno scorso, quando i cinque braccialetti andarono a Jim Collopy, Aaron Lim, Bryan Piccioli, Phil Ivey e Daniel Negreanu (vincitore del Championship Event), quest'anno avremo praticamente il doppio dei tornei. Si comincia come detto il 2, con un evento da 1.000 dollari australiani di No Limit Hold'em Accumulator, con tre Day 1 aperti a tutti i giocatori.

Come ormai tutti gli appassionati di poker sapranno, la particolarità dell'Accumulator è che viene data la possibilità di partecipare anche a tutti e tre i Day 1, portandosi al Day 2 la somma dei vari stack accumulati.

vincitori wsop apac 2013

Naturalmente il Texas Hold'em la farà da padrone nel programma delle WSOP APAC, ma ci sarà spazio anche per le varianti. Come il torneo di Pot Limit Omaha da 1.500 dollari (5 ottobre), o quello da 5.000, sempre di Pot Limit Omaha (del 7 ottobre). L'8 ottobre sarà la volta del Dealer's Choice Eight Game da 1.500 dollari, mentre il 10 comincerà l'Eight Game Mixed da 5.000.

Il Championship Event da 10.000 dollari scatterà il 12 ottobre e il vincitore verrà incoronato sei giorni dopo. Nel mezzo, a partire dal 15 ottobre, non mancherà anche l'ormai classico evento High Roller, con un buy-in d 25.000 dollari.

La scelta di non disputare le WSOPE e di ampliare il programma da 5 a 10 eventi per le WSOP APAC è stata presa per cercare di ottenere numeri ancora superiori rispetto all'anno scorso. Il fatto che questa sia la sola occasione di vincere un braccialetto al di là della kermesse estiva, infatti, rende le WSOP Asia-Pacific particolarmente allettanti.

Inoltre, in molti l'anno scorso hanno deciso di disertare per una semplice questione di costi: viaggiare e soggiornare in Australia non è esattamente economico (per i player europei ed americani), e parecchi hanno valutato che muoversi per soli 5 eventi non sarebbe stato convenienti. Con 10 tornei in programma, una trasferta così impegnativa ha già più senso.

L'appuntamento è dunque per giovedì 2 ottobre, quando la magia delle World Series of Poker tornerà ad affascinare milioni di appassionati in tutto il mondo.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Ultime in Blog »