WSOP 2014, quarto in the money per Max Pescatori

Continuano le soddisfazioni per gli azzurri impegnati ai Mondiali. No, non stiamo parlando della Nazionale di Prandelli a Brasile 2014 ma degli italiani in gioco alle World Series of Poker 2014.

Cominciamo da Max Pescatori, che con il 23° posto ottenuto nell'Evento #45 (un torneo di No Limit Hold'em da 1.000 dollari di buy-in) ha centrato in quarto piazzamento a premio in queste WSOP, arrivando al 43° in carriera. Per lui un gettone di presenza da 8.947 e la soddisfazione di essere arrivato così avanti in un torneo da 1.841 giocatori.

Ricordando che gli altri tre in the money Pescatori li ha ottenuti al Six Handed da 1.500, al 2-7 Draw Lowball da 1.500 e all'H.O.R.S.E. (dove ha raggiunto il tavolo finale), ecco la situazione dell'Evento #45, quando sono rimasti soltanto in 11:

1-      Angela Prada-Moed 961.000

2-      Loren Klein 804.000

3-      Ivan Saul 613.000

4-      Will Givens 546.000

5-      Dmitrii Shchepkin 501.000

6-      Patrick Curzio 459.000

7-      Kim Ng 452.000

8-      Duy Ho 446.000

9-      David Haas 382.000

10-   Terik Brown 253.000

11-   Paul Sokoloff 210.000

Buone notizie anche per Davide Suriano e Andrea Benelli, entrambi molto vicini a piazzare la bandierina nell'Evento #47, il particolarissimo Ante Only: si gioca in modalità No Limit Hold'em, solo che ci sono ante e bring-in sin dall'inizio, ma non buio e controbuio. Suriano ha chiuso al 42° posto con 43.800 chip, mentre Benelli si è piazzato 47° con 29.500.

Dal momento che a premio andranno i migliori 72, e ne sono rimasti solo 80, i nostri hanno più di una concreta speranza di centrare un buon piazzamento. Per Suriano sarebbe il secondo in the money alle WSOP 2014, dopo la stupenda vittoria nell'Evento #40 (No Limit Hold'em Heads-Up) che gli ha donato il primo braccialetto in carriera.

 

Così la top ten dell'Evento #47

1-      Ryan D'Angelo 120.400

2-      Anton Smirnov 106.600

3-      Jesse McEuen 98.500

4-      Dan Kelly 98.400

5-      Takaaki Nakayama 88.400

6-      Arthur Pro 83.200

7-      Manig Loeser 79.000

8-      Roongsak Griffeth 77.900

9-      Dustin Goldklang 76.100

10-  Gregory Morris 75.600

 

Chiudiamo con il Poker Players Championship da 50.000 dollari di buy-in,

preso ovviamente d'assalto dai migliori giocatori del mondo. Nessun italiano in gara, dopo la rinuncia all'ultimo minuto di Max Pescatori, ma tanti big tra i 102 iscritti, di cui 55 ancora in corsa dopo il Day 2. Questi i migliori dieci:

1-      Jason Mercier 802.600

2-      Jonathan Duhamel 783.000

3-      Shaun Deeb 724.400

4-      David Steicke 711.100

5-      Scott Seiver 529.700

6-      Matt Glantz 522.800

7-      Gary Benson 436.000

8-      David Oppenheim 425.000

9-      Frank Kassela 390.200

10-  Robert Mizrachi 375.000

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti