WSOP 2013: super Antonio Buonanno!

antonio buonanno

Il player italiano ha chiuso al terzo posto il Day 2 dell'Evento #57. Delusione per Max Pescatori.

Sentimenti contrastanti nella terzultima giornata di gioco prima dell'inizio dell'atteso Main Event delle WSOP 2013. Antonio Buonanno vola nell'Evento #57, mentre Max Pescatori viene eliminato in bolla nel prestigioso Poker Players Championship.

Partiamo proprio dall'Evento #57, dove Buonanno ha chiuso il Day 2 con 732.000 chip, a un tiro di schioppo da Philipp Gruissem e non lontanissimo dal chip leader, Seth Berger. Eliminati invece Salvatore Bonavena, Eros Nastasi, Dario Sammartino e Max Mosele.

Un passo indietro, verso l'Evento #55, per raccontare l'eliminazione di Max Pescatori, uscito in 18° posizione, quando a premio andavano i migliori 16. Il Pirata Italiano è stato eliminato in una mano di Razz, per 'colpa' di Tommy Hang, nonostante avesse molti out su cui contare. Peccato, ma grande prestazione del pro di Lottomatica in uno dei tornei più ricchi e duri delle World Series.

Nell'Evento #56, la prima giornata di gioco del Little One for One Drop, passano il taglio Giorgio Silvestrin, Ferdinando Lo Cascio e Gianluca Rullo. Niente da fare, invece, per Rocco Palumbo e Andrea Carini.

Buone notizie anche dall'Evento #59, dove Dario Alioto è riuscito a chiudere il Day 1 con uno stack di 21.600 chip, buone per un 46° posto provvisorio sugli 88 giocatori ancora in corsa per il braccialetto.

Evento #55: $50.000 The Poker Players Championship

Sono rimasti soltanto in 8, dei 26 che hanno iniziato il Day 3, nel Poker Players Championship. Siamo dunque al final table, che sarà guidato da Don Nguyen, stra-chipleader con oltre 5 milioni di chip. Secondo posto per Matthew Ashton, al quarto final table di queste WSOP 2013, seguito da George Danzer, David Benyamine, Minh Ly, Jonathan Duhamel, John Hennigan e Mike Wattel. Joe Cassidy, Gary Benson, Kevin Song, Bryn Kenney e Huck Seed eliminati in the money.

1-      Don Nguyen – 5.068.000

2-      Matthew Ashton – 2.996.000

3-      George Danzer – 2.868.000

4-      David Benyamine – 2.709.000

5-      Minh Ly – 2.307.000

6-      Jonathan Duhamel – 1.627.000

7-      John Hennigan – 1.412.000

8-      Mike Wattel – 810.000

Evento 56: $2.500 No-Limit Hold’em

Vincent Maglio o Nikolaus Tiechert. Sarà uno di loro due a vincere il braccialetto numero 56 di queste World Series of Poker 2013. Il Day 3 si è giocato fino a quando non sono stati eliminati 21 dei 23 player superstiti, con Maglio e Tiechert che si sono dati battaglia in heads-up per un'ora, prima che il tempo a loro disposizione finisse. Attualmente Teichert ha 7,6 milioni di chip, mentre Maglio 5,4 milioni.

1-      ? – $730.756

2-      ? – $452.008

3-      Dan Owen -$312.516

4-      Sergey Lebedev – $225.392

5-      Josh Arieh – $164.768

6-      Kirill Rabtsov – $122.036

7-      Nicolas Faure – $91.586

8-      Sebastien Comel – $69.627

9-      Nicolas Levi – $53.593

Evento #57: $5.000 No-Limit Hold'em

Che bello vedere un azzurro così in alto nel chip count! Antonio Buonanno è tra i 31 giocatori che nutrono ancora velleità di vittoria, e con uno stack di 732.000 chip può puntare quantomeno al raggiungimento del final table. Non sarà facile, perché il field è ancora duro: Philip Gruissem, Ravi Raghavan, Joe Serock, Olivier Busquet, Jeffrey Papola, Randall Flowers e Sam Trickett sono ancora in corsa. Forza Antonio, facci sognare!

1-      Seth Berger – 986.000

2-      Philipp Gruissem – 743.00

3-      Antonio Buonanno – 732.000

4-      Christian Rudolph – 668.000

5-      Arthur Pro – 656.000

6-      Dan Martin – 630.000

7-      Matt Perrins – 619.000

8-      Ravi Raghavan – 598.000

9-      Joe Serock – 574.000

10-  Olivier Busquet – 546.000

Evento #58A: $1.111 The Little One for One Drop No-Limit Hold'em

La prima tranche di giocatori iscritti al Little One for One Drop ha prodotto 2.236 ingressi, grazie all'opzione di re-buy illimitati durante i primi livelli. Sono 425 i giocatori ancora in corsa, guidati da Mikolaj Zawadzkj, capace di raccogliere 85.225 chip. Dietro di lui troviamo Paul Spitzberg e soprattutto Liv Boeree, ancora a caccia di un buon risultato. Il Day 1B è previsto per il mezzogiorno (ora di Las Vegas) di oggi.

1-      Mikolaj Zawadzki – 85.225

2-      Paul Spitzberg – 74.525

3-      Liv Boeree – 67.675

4-      Benjamin Taylor – 64.300

5-      Kfir Nahum – 63.425

6-      Amir Ali Etemad Saeid – 63.000

7-      Kevin Saul – 61.150

8-      Morten Brandvold – 61.150

9-      Akash Malik – 57.400

10-  Thomas Lutz – 56.750

Evento #59: $2.500 2-7 Triple Draw Lowball (Limit)

Il Day 1 dell'ultimo evento di Lowball in programma ha attirato 282 giocatori, 88 dei quali sono avanzati al Day 2. Juijen Chang ha terminato la giornata con lo stack più grosso di tutti, 66.000 chip, ma Michael Mizrachi lo tallona con 58.300 gettoni. Justin Bonomo, Gavin Smith, Tom Schneider, Mike Watson, Kostantin Puchkov, Daniel Negreanu, Jeff Lisandro, Scott Clements e Jason Mercier sono tra i superstiti.

1-      Juijen Chang – 66.000

2-      Michael Mizrachi – 58.300

3-      David Baker – 46.900

4-      Ryan Tepen – 43.900

5-      Justin Bonomo – 42.600

6-      Dale Townsend – 41.100

7-      Marco Johnson – 40.000

8-      Leonard Martin – 39.500

9-      Farzad Bonyadi – 39.500

10-  Jon Turner – 37.700

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti