WSOP 2013 Main Event: Walter Treccarichi mette il turbo nel Day 3

walter treccarichi

'cesarino90' guida i 12 italiani superstiti con uno stack di 630.000 gettoni, sufficienti a stabilirsi nella top 20 del chip count.

-18. Ancora poche eliminazioni (18 per l'appunto) e poi scoppierà la prima grossa bolla del Main Event delle WSOP 2013, quella che separerà gli sconfitti dai (piccoli) vincitori. Quella che ti fa dire sono andato in the money ai mondiali di poker, insomma.

19.106 dollari non cambiano la vita, visto soprattutto il buy-in da 10.000, ma la soddisfazione di piantare una bandierina nel torneo di poker a cui tutti gli amanti del Texas Hold'em sognano di partecipare, va oltre la vil pecunia.

Certo, se poi hai anche uno stack di 630.000 chip e sei tra i migliori 20-30 giocatori tra i 666 superstiti, allora hai tutto il diritto di sognare in grande. E siamo sicuri che Walter 'cesarino90' Treccarichi, il migliore dei 12 azzurri ancora in gioco, sotto sotto nella sua testa abbia due sole parole: November Nine.

È ancora presto, perché la concorrenza è tanta e agguerrita, ma sognare non costa nulla. E chissà che a fargli compagnia in questo viaggio onirico non possa trovare anche Sergio Castelluccio e Gaetano Preite, che con 476.000 e 460.000 chip rispettivamente non se la passano certo male.

E gli altri azzurri? Alessandro Fasolis ha chiuso il Day 3 con 320.000 chip, Andrea Carini con 251.000, Daniele Guidetti con 250.000, Carlo Savinelli con 248.000, Giuseppe Zarbo con 227.000, Luca Moschitta con 197.000, Riccardo Lacchinelli con 157.000 (ma ne aveva più di 400.000 a due mani dalla fine, colpa di una bad beat), Andrea Dato con 140.000 e Maurizio Caressa con 76.000.

Fine dei sogni di gloria, invece, per Max Pescatori, Salvatore Bonavena, Massimo Mosele, Manlio Iemina, Andrea Vezzani, Davide Catalano, Marco Della Tommasina, Muhamet Perati, Roberto Begni, Marco Mancini, Desiderio Bonicioli e Gianluca Rullo, oltre al cagliaritano Marco Falchi, italianissimo ma residente nel Nevada da qualche anno.

Evento #62: $10.000 No-Limit Hold'em Main Event

Il Day 3 del Main Event delle WSOP 2013 appartiene ormai alla storia. Altri cinque livelli da 2 ore ciascuno sono andati agli archivi, con 666 giocatori pronti a darsi battaglia per rientrare quantomeno nei 648 che andranno in the money.

Maxx Coleman da Derby, nel Kansas, ha strappato la leadership della classifica provvisoria con una prestazione sontuosa: è l'unico player ad aver sfondato il muro del milione di chip. Coleman non è certo un top player, visto che in carriera può vantare come miglior risultato un piazzamento a premio nel Mid-States Poker Tour 2012 e un solo in the money alle WSOP (ottenuto quest'anno nell'Evento #3).

Top player lo sono eccome, invece, Doyle Brunson e Greg Merson, ancora una volta protagonisti: il primo ha chiuso il Day 3 con 626.000 chip, il secondo con 390.500. Bene anche Annette Obrestad e Melanie Weisner, capaci di terminare rispettivamente con 564.000 e 536.000 gettoni.

Fine delle WSOP, invece, per Phil Ivey: la sua spavalderia - aveva annunciato che avrebbe vinto almeno un braccialetto - non gli è servita a evitargli un'edizione in tono minore, non da lui insomma. Si consolerà sicuramente con l'approdo del suo Ivey Poker su Facebook e per essere stato scelto come testimonial del poker online da un'importante azienda californiana.

Tra i sopravvissuti troviamo anche Christian Harder e Ronnie Bardah, entrambi a caccia di un piccolo record, quello del maggior numero di edizioni consecutive del Main Event WSOP finite in the money. Attualmente il record appartiene a Chris Bjorin, in the money dal 2008 al 2011; Harder e Bardah, resistendo a 18 eliminazioni, possono eguagliarlo.

Così la top ten dopo il Day 3 del WSOP 2013 Main Event:

1-      Maxx Coleman – 1.071.500

2-      Joshua Prager – 993.000

3-      Max Steinberg – 987.500

4-      Dick van Luijk – 940.000

5-      Vladimir Geshkenbein – 900.000

6-      Matthew Huey – 885.500

7-      Chris Johnson – 862.000

8-      Guilherme Garcia – 853.500

9-      Umang Dattani – 848.000

10-  Kevin Williams – 808.500

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti