WSOP 2013: gioca solo Max Pescatori

max pescatori5

Con l'attenzione tutta sul Day 1 del One Drop High Roller, l'Italia punta forte sul Pirata Italiano nell'Evento #48.

Momento di stallo per gli azzurri impegnati alle World Series of Poker 2013. Mentre ci avviciniamo a grandi passi verso il Main Event, e il mondo guarda con curiosità al One Drop High Roller, gli italiani tirano il fiato.

L'unico impegnato ieri è stato Max Pescatori. Il 'Pirata Italiano' ha partecipato al Day 1 dell'Evento #48, un torneo da 2.500 di Limit Hold'em Six Handed, dove ha chiuso la giornata con uno stack di 14.100 chip. Poche, se pensiamo che il chip leader, Danny Le, ne ha 62.000. Ma la speranza è l'ultima a morire.

Passiamo dunque al resoconto della giornata di ieri.

Evento #44: $3.000 No-Limit Hold'em

Sandeep Pulusani ha conquistato il primo braccialetto in carriera, battendo tutta la concorrenza di questo torneo da 3.000 dollari di No Limit Hold'em. Pulusani e Niall Farrell sono sopravvissuti ad altri 1.070 giocatori, con il primo che ha guadagnato 592.000 dollari e rotti. Non male, per un giocatore che prima d'ora aveva accumulato 'solo' 76.617 dollari alle World Series of Poker. Per Farrell, invece, si tratta dell'undicesimo in the money in carriera alle WSOP.

1-      Sandeep Pulusani – $592.684

2-      Niall Farrell – $366.815

3-      Michael Rocco – $299.500

4-      Martin Hanowski – $166.579

5-      Zo Karim – $122.974

6-      Mark Teltscher – $92.186

7-      Nam Le – $70.120

8-      Pedro Rios – $54.053

9-      Phillippe Vert – $42.230

Evento #45: $1.500 Ante Only No Limit Hold’em

Sono rimasti soltanto in nove a giocarsi la vittoria in questo evento Ante Only, il cui Day 2 è durato pochissimo. Paul Lieu tornerà per il Day 3 con lo stack più grosso di tutti (579.000 chip), ma i vari Chris Moorman (279.000) e Blair Hinkle (182.000) su tutti, proveranno a dargli del filo da torcere e a strappargli il braccialetto.

1-      Paul Lieu – 579.000

2-      Ben Volpe – 523.000

3-      Daniel Johnson – 479.000

4-      Louis Bonnecaze – 330.000

5-      Horacio Chaves – 314.000

6-      Chris Moorman – 279.000

7-      Adam Stone – 214.000

8-      Blair Hinkle – 182.000

9-      Samuel Panzica – 153.000

Evento #46: $3.000 Pot Limit Omaha Hi-Lo

Alexey Makarov ha raccolto 471.000 chip al termine del Day 2, e sarà lui a comandare i 17 superstiti a caccia del braccialetto WSOP. A seguire troviamo Ashley Butler con 456.000 e Zhen Cai con 414.000. Nella top ten del chip count spiccano i nomi di John Cernuto e Stephen Chidwick, mentre i vari David 'ODB' Baker, Tom Koral, Manuel Bevand, Gavin Smith, Amnon Filippi e Raymond Davis si sono dovuti arrendere in zona premio. L'uomo bolla del torneo? Ali Eslami, eliminato da Ari Engel.

1-      Alexey Makarov – 471.000

2-      Ashley Butler – 456.000

3-      Zhen Cai – 414.000

4-      John O’Shea – 364.000

5-      Vladimir Shchmelev – 339.000

6-      John Cernuto – 271.000

7-      Stephen Chidwick – 243.000

8-      Brian Hacker – 239.000

9-      Andrey Zaichenko – 219.000

10-  Allyn Jaffrey Shulman – 172.000

Evento #47: $111.111 One Drop High Rollers No-Limit Hold'em

Una Amazon Room più affollata che mai ha dato il benvenuto ai coraggiosi che si sono iscritti al One Drop High Roller da 111.111 dollari. Coraggiosi ma anche ricchi, visto che al tavolo si è seduto il gotha del poker (e della finanza) mondiale. 166 gli iscritti, per un montepremi di quasi 18 milioni di dollari, di cui 108 ancora in corsa.

Da Greg Mueller a Phil Ivey, da John Juanda a Bill Chen, passando per Marvin Rettenmaier e Shaun Deeb, senza dimenticare Justin Bonomo, Freddy Deeb e Daniel Negreanu, di stelle del poker ne abbiamo viste in abbondanza. Qualcuna è anche caduta, come ad esempio i vari Tom Dwan, Sam Trickett, Michael Mizrachi, Philipp Gruissem, Sammy Farha, Dan Smith, Erick Lindgren, Phil Galfond, Greg Merson, Alexander Kostritsyn, Paul Volpe e Noah Schwartz.

1-      Brandon Steven – 1.398.000

2-      Tobias Reinkemeier – 1.225.000

3-      Dan Shak – 999.000

4-      Jason Mo – 975.000

5-      Chris Lee – 906.000

6-      Ben Lamb – 855.000

7-      Matt Glantz – 854.000

8-      Don Nguyen – 847.000

9-      Bobby Baldwin – 839.000

10-  Farshad Fardad – 833.000

Evento #48: $2.500 Limit Hold'em / Six Handed

Il campione in carica Ronnie Bardah era tra i 343 giocatori che si sono iscritti a questo Limit Hold'em Six Handed, insieme ai vari Ray Henson, Phil Hellmuth, Jonathan Little e Fabrice Soulier. A fine giornata, la leadership è andata però a Danny Le, che ha preceduto William Toh e Paul Mattioda. Tra i superstiti, oltre al nostro Pescatori, anche Jon Turner, Tom Schneider, David 'Bakes' Baker, John Monnette e Joe Cada.

1-      Danny Le – 62.000

2-      William Toh – 58.900

3-      Paul Mattioda – 57.900

4-      Ray Henson – 53.900

5-      Andrew Yip – 52.000

6-      Marco Johnson – 46.600

7-      Nicholas Derke – 45.000

8-      Jon Seaman – 44.100

9-      Cheng Liu – 43.200

10-  Danny Warchol – 41.600

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti