WSOP 2012: 5 Giocatori Italiani da Non Perdere di Vista

WSOP Italia

Volete scommettere sulle WSOP? Ecco i 5 outsider della delegazione italiana che, secondo la nostra redazione, potrebbero lasciare il segno alle prossime World Series!

Ad una settimana dalla partenza degli eventi che contano delle World Series of Poker 2012, è arrivato il momento di provare a tentare il nostro pronostico annuale per scoprire i nomi di quei player che, credeteci, non bisognerà mai perdere d’occhio.

Minieri, Pagano e Pescatori a parte, la delegazione italiana che si prepara ad invadere le WSOP di quest’anno è infatti ricchissima di personaggi di primo piano che siamo sicuri sapranno farsi valere e cercheranno, carta dopo carta, di guadagnarsi un posto al sole nella competizione principe dell’anno – magari riuscendo a strappare pure uno di quegli ambitissimi braccialetti che in Italia mancano da ormai troppo tempo.

Siete curiosi di sapere chi sono i super player italiani che sono riusciti a conquistare uno dei cinque posti nella nostra lista? Allora continuate a leggere e, perché no, non dimenticate neppure di prendere nota dei loro nomi.

Che questa volta siamo sicuri di avere davanti a noi cinque giocatori in grado di portare il nostro amato tricolore sui gradini più alti del podio di Las Vegas.

Francesco De Vivo

Francesco De Vivo
Francesco De Vivo
 

Il primo dei giocatori da non perdere mai di vista nel corso delle prossime WSOP è, a furor di redazione, l’ex “Live the Dream” di Everest Poker Francesco De Vivo.

Il player torinese, infatti, si prepara a tornare in quel di Las Vegas per riuscire a tentare il colpo che ancora manca ad una carriera decisamente importante per un giocatore che solo sette anni fa non avrebbe mai potuto immaginare di abbandonare i panni di agente immobiliare e lasciare l’ombra della Mole per dedicarsi ad un gioco che, dal 2006 ad oggi, gli ha fruttato vincite per 718.929€.

De Vivo ha dalla sua una serie di grandi risultati che testimoniano sempre, anno dopo anno, le sue ottime qualità al tavolo: dopo un quarto posto all’Italian Championship (2007 – 2008) ottenuto proprio all’inizio della sua carriera, De Vivo ha inanellato altri piazzamenti di primissimo piano come un secondo posto all’EPT Copenaghen 2010 ed un quinto posto all’EPT Sanremo del 2011.

Tra gli assi nella manica del giocatore di Torino sta senza dubbio anche quello di avere già una certa esperienza alle WSOP grazie ad un In the Money ottenuto nel 2011 ed un gettone da 25.000€ vinto nel 2008 grazie ad un piazzamento ITM (503esima posizione) proprio durante il Main Event di quell’anno.

Dario Sammartino

Dario Sammartino WSOP
Dario Sammartino
 

Lasciata quella Torino che ancora celebra una straordinaria annata calcistica che ha portato lo Scudetto dalla parte della Juventus e la Serie A a quella del Toro, il rapporto calcio-poker ci offre uno spunto perfetto anche per il secondo pronostico, visto che ci fa prendere la via di quel Napoli che ha trionfato in Coppa Italia per incontrare Dario Sammartino, un uomo da Final Table che ancora deve riuscire a trovare quella vittoria importante per riuscire a conquistarsi un posto nel poker che conta.

Con un totale di vincite in carriera pari a 171.724€, Sammartino ha dalla sua la “fame di vittoria” tipica dei giovani player insieme ad una tecnica di gioco molto interessante che gli è valsa risultati importanti nel corso degli anni come il secondo posto al Poker Grand Prix di St.Vincent (2009), il terzo all’Italian Poker Tour di Malta 2 (2011) ed il quinto all’Italian Poker Tour giocato proprio quest’anno in quel di Sanremo.

Se da una parte il pronostico per Dario Sammartino non può vantare dei risultati memorabili alle edizioni precedenti delle World Series of Poker, è importantissimo ricordare come lo stesso player napoletano si sia reso protagonista di una straordinaria prestazione alle WSOPE di un anno fa, quando la tappa di Deauville lo ha visto festeggiare per un (meritatissimo) diciassettesimo posto al Main Event.

Sergio Castelluccio

Sergio Castelluccio
Sergio Castelluccio
 

Esattamente come Sammartino può rappresentare l’esplosione dell’outsider tipica delle WSOP, la nomina di Sergio Castelluccio non è altro che l’atto dovuto per uno dei più forti giocatori che il poker italiano sia riuscito ad esprimere nel corso degli ultimi anni.

Giocatore capace di lavorare con i numeri come davvero pochi altri, Castelluccio si prende di diritto un posto nella nostra top 5 dei player da osservare alle WSOP per una serie di motivi che vanno dalla sua prima posizione nella classifica del IPOY – Italian Player of the Year di quest’anno fino a quei 433.000€ in vincite che è già riuscito a mettere da parte nel corso dei primi cinque mesi e mezzo del 2012.

Mai sopra le righe e sempre rispettoso degli avversari, Sergio Castelluccio ha intrapreso la via del poker professionistico nel 2008 e, da allora, ha accumulato vincite per 909.297€ con risultati davvero impressionanti come un sedicesimo posto all’EPT Grand Final del 2009, una splendida vittoria all’IPT Sanremo del 2010, un terzo posto al PGP del 2012 ed un grandissimo piazzamento in quarta posizione all’ultimo EPT Montecarlo.

Figura costante nelle liste ITM dell’Italian Poker Tour, Castelluccio ha purtroppo dovuto improvvisamente cambiare i suoi piani per le WSOP 2012 finendo con il rinunciare all’idea di trascorrere un mese a Las Vegas per, invece, concentrare tutti i propri sforzi nel Main Event del torneo.

Che, siamo sicuri, lo vedrà tra i suoi protagonisti da ammirare.

Rocco Palumbo

Rocco Palumbo WSOP
Rocco Palumbo
 

Dal Sud Italia riprendiamo l’autostrada per il Nord e ci fermiamo in quel di Genova, la splendida città ligure che ospita Rocco Palumbo, giocatore del team pro di Winga Poker che spera di riuscire a tornare dalla sua visita a Las Vegas con un braccialetto al polso.

Ex ragioniere nello studio di un commercialista locale ed ex giocatore di Magic the Gathering come Dario Minieri, Palumbo ha dalla sua un’ottima strategia di gioco che gli ha fruttato già due nomine come miglior giocatore italiano di Heads Up nel corso degli Italian Poker Awards oltre allo status di Supernova Elite su PokerStars.

Classe 1988, sposato e con un figlio, Rocco è l’immagine del giocatore “con i piedi per terra” che sa bene come quelle vittorie che fino ad ora gli hanno fruttato un attivo di 264.528€ siano sempre il risultato del sudore e della fatica del lavoro fatto – e non di chissà quali fortunate coincidenze.

Trentaquattresimo all’EPT Sanremo 2011, Rocco Palumbo ha vinto per ben due volte l’evento di Omaha al Poker Grand Prix (2010 e 2011) oltre ad aver messo dalla sua un settimo posto all’EPT Sanremo -2 2011, un secondo posto alla Notte degli Assi (2012) ed un secondo posto al NL Hold’Em Mega Event del WPT Venezia sempre nel 2012.

Giovanni Rizzo

Giovanni Rizzo WSOP2
Giovanni Rizzo
 

L’ultimo spazio disponibile nella nostra personalissima lista di favoriti per le WSOP 2012 va – non senza la sorpresa di qualcuno – al pro e uomo immagine di PartyPoker Giovanni Rizzo, uno di quei giocatori che sembrano riuscire a vincere sempre, indipendentemente da come vadano le cose al tavolo.

Rispetto agli altri player già citati in precedenza, il giovane 28enne emiliano non può vantare numeri a sei cifre (il totale delle sue vittorie si ferma a 85.072€) anche se la sua carriera lo ha già visto protagonista di alcuni importanti eventi che lo hanno portato ad ottenere un secondo posto al WPT Venezia 2011 (season 9), bissato da una 19esima posizione alla stessa competizione nella Season 10 ed un 52esimo posto al WPT Vienna concluso solo qualche mese fa.

Volto noto anche alle WSOP, Rizzo ha dalla sua già 3 ITM ottenuti nel 2008, nel 2010 e nel 2011.

Risultati a parte, però, Rizzo riesce a conquistarsi un posto nella nostra TOP 5 grazie al suo straordinario e continuo lavoro nel mondo dei media che ci sembra davvero importantissimo per riuscire a dare al poker un’immagine più nuova e più fresca di quella che negli anni hanno costruito mostri sacri assoluti come Pagano, Minieri o Pescatori.

Giovane, modaiolo e festaiolo, Giovanni Rizzo è infatti il testimonial perfetto di un tipo di giocatore di poker che non si pone più come “altro” rispetto al resto della società ma che approfitta dell’occasione di avere un lavoro tanto straordinario come quello del pro di poker per divertirsi e per raccontare al resto del mondo di questa sua straordinaria esperienza con una simpatia davvero fuori dal comune.

E poi, insomma, quando si trova un giocatore di poker che sa usare Instagr.am, non si può lasciarlo scappare…no?

Siete appassionati di poker e volete sapere tutto su quello che succede tra i tavoli delle World Series 2012? Allora non perdetevi nessuna delle notizie sulle WSOP 2012 pubblicate sul nostro sito!

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Barone 2012-05-24 16:23:30

Carissimo Massimo invece di commentare e fare polemica gratuita perchè non ti vieni a vedere due carte così mi pago le bollette fino al 2015 ?? se sei già passato alla briscola o scopone scientifico non c'è problema ci giochiamo anche due birre ;-)

Giovanni A. 2012-05-24 08:00:26

Ciao Massimo,

Ti ringrazio per il commento e, detto da autore del pezzo...MAGARI qualcuno mi pagasse delle mancette!

Ironia a parte, non posso che darti ragione ma - proprio per i risultati che hai ottenuto al tavolo, il tuo nome non può andare nella classifica dei 5 "outisider" che possono sorprendere con qualche risultato micidiale alle WSOP.

Questo pezzo è solo il primo di una serie dedicata ai pronostici per le WSOP e tu, spero la cosa non ti offenda, non rientri più nella categoria "sorpresa" da qualche tempo ma - piuttosto - in quella dei "giocatori dai quali è lecito aspettarsi grandi cose"...o sbaglio??

Massimo Di Cicco 2012-05-24 07:44:48

scusate,ma il sottoscritto ke è arrivato 35esimo lo scorso anno evento 56 ,e ke ha vinto molto di piu di tutti i giocatori citati sopra messi insieme nn viene menzionato ,come mai '????? nn è ke per caso qualcuno vi paga per dare informazioni sbagliate ??? nn èke per caso qualke giocatore di quelli sopracitati vi elargisca qualke mancetta per far apparire il proprio nome'??
attendo chiarimenti