WSOP 2012: il Riassunto del Day 5

leifforce

Assegnati altri due braccialetti, negli eventi #3 e #4. In corso di svolgimento altri tre tornei di poker

eif Force e Cory Zeidman proseguono il domino americano di questa prima fase delle WSOP 2012, conquistando rispettivamente i braccialetti degli Eventi #3 e #4. Entrato nel vivo l'Evento #5, sono cominciati anche l'Evento #6 di No Limit Hold'em Mixed Max e l'Evento #7 di Seven Card Stud. Ecco il riassunto della quinta giornata di gioco.

Evento #3: $3.000 Heads Up No-Limit Hold'em / Pot-Limit Omaha

Nè Obrestad, nè Benefield, nè Frankenberger. Tra gli otto partecipanti ai quarti di finale di questo torneo misto di heads-up, questi erano i tre nomi più altisonanti, sui quali i bookmaker avevano puntato di più. E invece sono usciti tutti proprio ai quarti di finale, lasciando campo e spazio a player meno conosciuti.

In finale, così, si sono ritrovati Leif Force e Jason Koon. Nello scontro fratricida tra compatrioti (entrambi sono americani) è stato Force ad avere la meglio, chiudendo con un colore runner runner centrato al termine di una mano giocata al Pot Limit Omaha.

Questo il risultato del torneo:

1- Leif Force $207.708
2- Jason Koon $128.660
3- Simeon Naydenov $73.655
4- Julian Powell $73.655
5- Greg Merkow $28.409
6- Andrew Frankenberger $28.409
7- David Benefield $28.409
8- Annette Obrestad $28.409

Vai alla pagina dei risultati dell'evento

Evento #4: $1.500 Seven Card Stud Hi-Low 8 or Better

Il quarto torneo delle WSOP 2012 si aggiudica momentaneamente la palma di "tavolo finale più duro". Tra Cory Zeidman, Chris Bjorin, Michael Mizrachi, Xuan Liu e Todd Brunson, una pletora di professionisti noti e agguerriti si è data battaglia fino all'ultimo. Alla fine l'ha spuntata proprio Zeidman, che ha avuto ragione di un Bjorin che ha soltanto sfiorato il suo terzo braccialetto in carriera.

Questo il risultato finale:

1- Cory Zeidman $201.559
2- Chris Bjorin $124.838
3- Brandon Shack-Harris $84.415
4- Yarron Bender $58.518
5- Michael Mizrachi $41.447
6- Xuan Liu $29.985
7- Todd Brunson $22.142
8- Bonnie Rossi $16.684

Vai alla pagina dei risultati dell'evento

Evento #5: $1.500 Pot Limit Hold'em

Anche l'Evento #5 si avvia al termine, con la composizione del tavolo finale guidato da Bryan Pellegrino. Nonostante sia principalmente uno specialista degli heads-up, e in particolare del Pot Limit Omaha, Pellegrino se l'è cavata egregiamente anche in una variante che lui stesso ha ammesso di non conoscere particolarmente.

Al final table dovrà vedersela con gente del calibro di Tommy Vedes, Jonathan Aguiar e soprattutto Daniel Negreanu. Il Poker Kid ha giocato in contemporanea anche l'Evento #6, riuscendo a raggiungere il Day 2. Quando uno è un fenomeno…

Ecco come si presenta il final table del torneo:

1- Bryan Pellegrino 790.000
2- Jonathan Aguiar 552.000
3- Keanu Tabali 309.000
4- Nick Jivkov 281.000
5- Tommy Vedes 247.000
6- Daniel Negreanu 212.000
7- Brant Hale 211.000
8- John Eames 181.000
9- Mike Allis 86.000

Evento #6: $5.000 No Limit Hold'em Mixed Max

Esordio assoluto per questo particolare formato che prevede il passaggio dal gioco 9-handed al gioco 6-handed, e per finire al gioco heads-up. Tanti i volti noti iscritti tra i 409 partecipanti, per un montepremi di 1,9 milioni di dollari e un primo premio di 480.000. Alla fine del Day 1 Joe Tehan ha accumulato più chip di tutti; ancora in gioco campioni quali Gavin Smith, Brian Rast, Olivier Busquet, Eugene Katchalov e Marvin Rettenmaier. Già eliminati Cristiano Guerra e Massimiliano Martinez.

Questo il risultato del Day 1 (top ten):

1- Joe Tehan 219.200
2- Aaron Jones 167.100
3- Marvin Rettenmaier 166.500
4- Raja Kattamuri 149.100
5- Gavin Smith 138.600
6- Warwick Mirzikinian 126.00
7- Jared Jaffe 121.800
8- Bryce Yockey 110.500
9- Leslie Duthie 98.800
10- Ben Tollerene 98.000

Evento #7: $1.500 Seven Card Stud

L'ultimo evento a partire nella quinta giornata di gioco ha attirato 367 giocatori, 112 dei quali torneranno in gara oggi per continuare la scalata ai 126.363 dollari del primo premio. Kevin McGuinness sarà il chip leader con 36.800 chip. Bene Barry Greenstein, Chau Giang, Brett Richey e l'ex campione del mondo Jonathan Duhamel.

Ecco i migliori dieci classificati:

1- Kevin McGuinness 36.700
2- Chau Giang 35.800
3- Huu Vinh 34.500
4- Mike Baxter. 34.300
5- Matt Grapenthien 32.100
6- Sam Grizzle 31.600
7- Fabrice Soulier 31.000
8- Phil Tom 30.700
9- Vladimir Shchemelev 22.700
10- Timothy Finne 22.000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti