WSOP 2012 Day 14: Ivey c'è

phil ivey 1

Il campionissimo americano ancora in corsa nell'Evento #17 dedicato al Pot Limit Hold'em.

Con l'inizio dell'Evento #20, ha preso il via un terzo dei tornei previsti per l'edizione 2012 delle World Series of Poker. Dopo un inizio soft, Phil Ivey sembra cominciare a carburare, tanto che è tra i 17 giocatori rimasti nel torneo da 10.000 dollari di Pot Limit Hold'em. Vediamo quello che è successo durante la quattordicesima giornata di gioco.

Evento #16: $1.500 No Limit Hold'em Six Handed 

Matt Matros si è aggiudicato il terzo braccialetto in carriera, con un bonus di 454.000 dollari e spiccioli che portano a oltre 2,3 milioni le sue vincite in carriera. Matros, che in heads-up ha battuto il canadese Mark Radoja senza troppi patemi d'animo, ha vinto il primo braccialetto due anni fa, e il secondo l'anno scorso.

Niente da fare per Matt Glantz e Mike Matusow, che non sono riusciti neppure ad arrivare al final table:

1- Matt Matros $454.835
2- Mark Radoja $281.502
3- Ramey Shaio $182.521
4- Gordon Vayo $121.262
5- Robert Muzzatti $81.202
6- Mark Darner $56.300

Vai alla pagina dei risultati dell'evento

Evento #17: $10.000 Pot Limit Hold'em 

La giornata è iniziata con 69 player ancora attivi, ma alla fine ne sono rimasti soltanto in 17. Tra loro ci sarà anche Phil Ivey, sempre più a suo agio alle WSOP dopo un inizio un po' in sordina. In sua compagnia altri campioni come Shaun Deeb, Hoyt Corkins, Antonio Esfandiari e Ali Eslami. Bocciati invece Gavin Smith, Erick Lindgren, Shannon Shorr e John Juanda.

Questa la top ten del chip count:

1- Manuel Bevand 961.000
2- Steve Landfish 599.000
3- Ryan Julius 503.000
4- Hoyt Corkins 416.000
5- Shaun Deeb 396.000
6- Patrick Cronin 373.000
7- Alexander Venovski 364.000
8- Antonio Esfandiari 303.000
9- Jeff Tims 233.000
10- Ali Eslami 228.000

Evento #18: $2.500 Seven Card Razz 

Un altro Phil, ma stavolta si tratta di Hellmuth, continua la sua caccia al braccialetto. Sarebbe il dodicesimo, ma non sarà facile, perché la concorrenza di altri 17 giocatori è più che agguerrita. A cominciare da Brandon Cantu, il chip leader, e passando per Barry Greenstein e Scott Clements, il 'Poker Brat' avrà le sue belle gatte da pelare.

Xuan Liu si è presa il ruolo non certo entusiasmante di uomo bolla, anzi, stavolta dovremmo dire 'donna bolla'. Peggio di lei hanno fatto Ted Forrest, Joe Tehan, Sam Grizzle e Allen Bari, eliminati molto prima.

Diamo un'occhiata ai migliori dieci:

1- Brandon Cantu 298.500
2- Brendan Taylor 288.500
3- Phil Hellmuth 287.500
4- Chris Viox 189.000
5- Michael Chow 183.000
6- Jeff Misteff 155.000
7- David Roseneau 149.000
8- Don Zewin 115.500
9- Jeff Mervis 111.500
10- Barry Greenstein 94.500

Evento #19: $1.500 No Limit Hold'em 

2.302 iscritti per questo ennesimo 'donkament' che nel giro di una giornata ha ridotto il field a soli 262 superstiti. 243 di loro andranno a premio, e ci sono buone chance per l'ex November Niner John Dolan, Freddy Deeb, Shannon Shorr e James Woods.

A guidare la truppa è però una fanciulla, tale Jessica Bertrand Hanna: sarà lei a guidare il plotone quando il torneo riprenderà, e cioè alle ore 13 di domenica:

1- Jessica Bertrand Hanna 149.500
2- Josh Hillcock 128.600
3- Sam Grafton 100.000
4- Justin McGill 100.000
5- John Dolan 93.000
6- Clint Tolbert 91.000
7- Phil Bartholet 90.000
8- Harrison Gimbel 85.500
9- Chris Bolek 80.000
10- Cliff Goldkind 70.000

Evento #20: $5.000 Limit Hold'em 

Solo 166 i giocatori iscritti, 109 i rimasti dopo otto livelli di gioco. Il chip leader, Nicholas Derke, comanda con 74.300 chip un field impreziosito dalla presenza di Terrence Chan, Huck Seed, Erick Lindgren e Matt Glantz. Niente da fare invece per Chad Brown, Dan Kelly, Matt Hawrilenko e John Racener.

Chiudiamo con i migliori dieci dopo il Day 1 di questo torneo:

1- Nicholas Derke 74.300
2- Warwick Mirzikinian 71.200
3- Shawn Keller 42.000
4- Terrence Chan 39.200
5- Todd Witteles 38.900
6- Jerrod Ankenman 30.500
7- Richard Lyndaker 30.000
8- Huck Seed 26.500
9- David Baker 25.100
10-  Jeff Shulman 25.000

 

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti