WPT National Series, ecco il final table

casino di venezia ca noghera

Sono rimasti soltanto in otto a contendersi il titolo di campione del torneo che si gioca a Venezia.

La seconda edizione del World Poker Tour National Series Italy, che si sta giocando in questi giorni al Casinò di Venezia, è giunta ormai agli sgoccioli. Con la fine della giornata di ieri, infatti, è stato stabilito il tavolo finale che oggi assegnerà l'ambito trofeo.

Com'era prevedibile, vista la percentuale in gara, è altissimo il numero di italiani al tavolo finale: sono ben 7. Ma come spesso succede, il chip leader batte una bandiera dai colori diversi: sono il blu, il giallo e il rosso della Romania, rappresentata da Cristinel Lita.

Lita è riuscito ad accumulare 839.000 chip, quasi un centinaio in più del suo diretto inseguitore, Alessandro Ferraresi. Un Ferraresi che fino a qui ha disputato un torneo coi fiocchi, tanto che già nel Day 2 si era messo in luce, chiudendo la giornata con lo stack più grosso di tutto.

Ma il giocatore più atteso del lotto è sicuramente Daniele Mazzia: il ligure residente a Montecarlo comincerà il tavolo finale con 446.000 chip, che lo posizionano al settimo posto assoluto. Con la sua bravura e la sua esperienza, però, il sogno di una vittoria non è così vano.

Ricapitolando quanto è successo durante il Day 3, sono parecchi i giocatori illustri che hanno dovuto cedere l'onore delle armi. Piero Compagnoni ci ha lasciato quasi subito, seguito da Claudio 'Swissy' Rinaldi. Fuori a pochi passi dai premi anche il commentatore sportivo (e più che discreto giocatore) Ricky Trevisani (che pare si faccia consigliare da Mustapha 'Mustakkione' Kanit e Marco 'Magicbox' Bognanni).

Nulla di fato anche per Alex Longobardi, che ha chiuso al 13° posto, e per Claudio Daffinà, a cui va la solita, speciale (e anche un po' triste, per lui si intende) menzione per essere stato l'uomo-bolla del tavolo finale: pregusta il double-up con coppia di jack, ma Bertoletti e i suoi 8-8 sono fortunati a trovare un terzo otto al flop.

Questa, dunque, la composizione del tavolo finale del WPT National Series Italy:

1- Cristinel Lita 839.000
2- Alessandro Ferraresi 755.000
3- Luciano Prevedello Dellisanti 540.000
4- Luca Testugini 463.000
5- Alessandro Brunello 454.000
6- Luca Bertoletti 450.000
7- Daniele Mazzia 446.000
8- Stefano Accordini 227.000

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti