WPT National Series, il sigillo di Ferraresi

WPT National Series Italy Il circuito di poker sponsorizzato da GDpoker

L'italiano batte in heads-up il rumeno Cristinel Lita e si porta a casa la seconda tappa del nuovo circuito.L'italiano batte in heads-up il rumeno Cristinel Lita e si porta a casa la seconda tappa del nuovo circuito.

Non sempre chi domina le prime fasi, o le prime giornate, di un torneo poi riesce a portarselo a cas. Non sempre, ma a volte sì. È il caso di Alessandro Ferraresi, e mettiamoci anche il runner-up Cristinel Lita, che hanno navigato nelle parti alte del chip count sin dalle prime battute di questo secondo WPT National Series, che si è giocato presso la sede di Ca' Noghera del Casinò di Venezia. Il duo italo-rumeno ha letteralmente distrutto le speranze degli avversari, arrivando a giocarsi la vittoria in un heads-up che è durato soltanto una mano. Ma procediamo con ordine.

Si comincia con qualche schermaglia e un double-up di Luciano Prevedello Dellisanti. Poi arriva una mano importante proprio tra Ferraresi e Lita (che partiva con lo stack più grosso), con il rumeno che commette uno dei suoi pochissimi errori e consegna la chip lead al nostro connazionale. La prima eliminazione è proprio opera di Ferraresi, che chiude una fantastica scala colore al river, e con il suo asso-donna batte la pocket pair di donne di Alessandro Brunello.

Settimo posto per il favorito d'obbligo della vigilia, Daniele Mazzia. Ancora una volta è Alessandro Ferraresi a prendersi cura del forte giocatore ligure, eliminando il più pericoloso dei contendenti. A questo punto risponde anche Cristinel Lita, che fa fuori Luca Bertoletti in sesta posizione. La risposta di Lita suona quasi come una sfida per Ferraresi, che comincia a spingere come un forsennato. E non si ferma più.

L'italiano, che era al suo primo torneo importante in carriera, elimina in pochi minuti Dellisanti in quinta posizione, Luca Testugini in quarta e Stefano Accordini in terza. Un rush fantascientifico che permette a Ferraresi di cominciare l'heads-up contro Lita con un vantaggio in chip difficilmente sperperabile.

Ma il rumeno non ha neppure il tempo di provare la rimonta, perché l'atto conclusivo del WPT National Series Italy si chiude in una singola mano. Ferraresi e Lita decidono di andare all-in, con l'italiano che domina il rumeno: KQ contro K2. Nessuna sorpresa sul board e per Ferraresi può cominciare la meritata festa.

Questo il riassunto del final table del WPT National Series Italy:

1- Alessandro Ferraresi €72.750
2- Cristinel Lita €51.000
3- Stefano Accordini  €32.750
4- Luca Testugini €24.300
5- Luciano Prevedello Dellisanti €18.220
6- Luca Bertoletti €14.550
7- Daniele Mazzia €12.100
8- Alessandro Brunello €9.700

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti