WPT Borgata Winter Poker Open, vince Anthony Merulla

L'americano supera in heads-up il più noto David Paredes e si aggiudica una prima moneta da 842.000 dollari.

Nonostante il fine settimana negli USA non si sia parlato altro che di Barack Obama, del Super Bowl e della bufera di neve ad Atlanta, sei giocatori di poker si sono dati battagli ad Atlantic City in uno degli eventi più attesi dell'anno: il World Poker Tour Borgata Winter Poker Open 2013, conclusosi con la vittoria del newyorchese Anthony Merulla.

È stato un tavolo finale molto duro, all'inizio guidato dall'esperto David Paredes, chip leader con 9,65 milioni di chip, seguito a ruota da Anthony Di Maio con 9,5 milioni, Jared Jaffee con 6,62, Farid Jattin con 6 milioni e infine Merulla con 3,5 e Vlad Mezheritsky con soli 1,39 milioni.

L'azione, come quasi sempre nei tavoli finali del WPT, non si è fatta attendere

Dopo poche mani Jaffe, Merulla e Jattin si sono sfidati a colpi di rilanci pre-flop, con il primo ad andare all-in ottenendo incredibilmente un doppio call: Jaffe aveva T-T, Merulla Q-Q e Jattin K-K.

Al turn è capitato proprio un dieci che ha fatto sognare Jaffe, ma un asso di quadri al turn ha concesso a Merulla un insperato colore che ha eliminato Jattin al sesto posto.

Due mani dopo e Vlad Mezheritsky saluta al quinto posto, quando il suo A-K viene chiamato da J-J di Paredes, mano che regge al coin flip.

Poi è la volta di Jared Jaffee, rimasto corto per la mano di cui sopra, che decide di mandare la vasca con K-J ma trova il call di Merulla con A-8 e deve soccombere.

Final table

Rimasti in tre, il gioco è rallentato notevolmente e ci sono volute altre cinquanta mani circa prima di assistere all'eliminazione di Anthony Maio, rimasto fin lì piuttosto tranquillo.

Maio si è scontrato con l'altro Anthony, chiamando un suo all-in al turn con Q-Q, ma trovando l'avversario nientemeno che con il colore all'asso.

L'heads-up è cominciato con Paredes in vantaggio 20,5 a 16,1 milioni di chip, ma Merulla ha vinto un paio di piatti molto grossi, ribaltando ben presto la situazione.

Nell'ultima mano del torneo, su flop Q-6-3, i due hanno cominciato a rilanciarsi addosso a vicenda; alla fine Paredes è andato all-in con Q-8, ma Merulla gli ha mostrato un Q-3 che non gli ha dato alcuna speranza.

Il riassunto del tavolo finale del WPT Borgata Winter Poker Open 2014:

1-      Anthony Merulla $842.379

2-      David Paredes $499.549

3-      Anthony Maio  $307.565

4-      Jared Jaffee $258.590

5-      Vlad Mezheritsky $213.650

6-      Farid Jattin $174.352

 

Potrebbe Interessarti

assets/photos/_resampled/croppedimage12580-shot-clock-wpt.jpg

Polemiche contro lo Shot Clock al World Poker Tour

Secondo il noto giocatore di poker tedesco, lo shot clock fungerebbe da deterrente soprattutto per i giocatori amatoriali, che si sentirebbero scoraggiati dal partecipare.

03 Aprile 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-andrea-dato.jpg

Strepitoso Andrea Dato: suo il WPT Venezia 2014!

Grandissima performance per l'azzurro, che in heads-up si prende cura nientemeno che di Samuel Trickett, uno dei più forti giocatori di poker al mondo.

17 Marzo 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-Venice2.jpg

Tutto quello che è successo finora al WPT Venezia 2014

Dopo il dominio russo-ceco delle prime due giornate, gli azzurri tornano protagonisti conquistando le prime due posizioni nel Day 2. E non solo quelle.

13 Marzo 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-pescatori.jpg

WPTn Venezia, Max Pescatori vola nel Day 1A

È cominciato ieri il World Poker Tour National di Venezia. In testa Stelian Mugurel Valti, ma Massimiliano Pescatori lo tallona con il secondo stack più...

07 Marzo 2014

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Il tuo commento sarà approvato entro pochi minuti. Grazie!

Non ci sono commenti

Ultime in Blog »