I Migliori Video di Poker - “Non starà mica pensando di Foldare?!”

Tobias Reinkemeier

In questa mano incredibile sono coinvolti Tobias Reinkemeier e il giocatore amatoriale, ma volto noto presso il King’s Casino, Scott Hanna.

Il più grande casinò europeo attualmente in attività – il King's Casino a Rozvadov gestito da Leon Tsoukernik -  di recente ha messo nero su bianco su una proficua partnership con 888poker, e per celebrare l’avvenimento sicuramente storico si è concesso un cash game festival con una serie di star del poker che hanno accettato ben volentieri di partecipare.

L’evento è stato chiamato Celebrity Cash Kings, e tra i vari pro del circuito internazionale che si sono alternati ai tavoli sono spuntati nomi come Max Altergott, George Danzer, Igor Kurganov, Jesper Hougard, Thomas Bichon, Leon Tsoukernik e Liv Boeree. Insomma, se non è il meglio del poker live europeo e mondiale, davvero poco ci manca

Ci troviamo per l’esattezza al bordo tra Germania e Repubblica Ceca, nell’angolo TV del King’s Casino dove una serie di professionisti si sta scontrando. E sicuramente lo spettacolo non manca, considerando i giocatori impegnati ai tavoli e soprattutto la grande quantità di euro che volano da una parte all'altra, da un giocatore all'altro.

Abbiamo gli specialisti dell’ Omaha, come Jan-Peter Jachtmann, Ronny Kaiser e Ismael Bojang, e i campioni del No Limit Hold'em come Igor Kurganov, Max Altergott e soprattutto Tobias  Reinkemeier, il quale rientrerà a breve al centro dei nostri riflettori.

Chi ha davvero fatto discutere, come abbiamo appena detto, è stato però Tobias Reinkemeier, il quale si è reso protagonista di una giocata che ha lasciato a bocca aperta tutti quelli che ne sono venuti a conoscenza. Un fold incredibile che vi stiamo per mostrare.

La giocata del fortissimo giocatore tedesco la potrete vedere nel video qui sotto, a partire da 1 ora e 11 minuti:

 

I giocatori hanno deciso di giocare con bui di €50/€100, cosa che ha portato alcuni dei piatti a toccare anche le 100.000 euro! Tanto spettacolo dunque, ma anche una quantità clamorosa di euro che sono volati da una parte all'altra del tavolo e con cambi di fronte e colpi di scena che hanno caratterizzato queste lunghe ore dedicate al grande poker live in quel di Rozvadov.

Di mani interessanti ce ne sono state a dozzine ma noi in particolare vogliamo invitarvi a seguirne una che ci ha lasciato a bocca aperta. E come abbiamo detto, è Tobias Reinkemeier uno dei due protagonisti di cui vi parleremo, in merito a questa giocata che all'apparenza può sembrare senza senso.

“Non starà mica pensando di foldare?!”

Tobia Reinkemeier fold

In questa mano incredibile che vi abbiamo mostrato e invitato a guardare con grande attenzione, sono coinvolti  il già citato Reinkemeier e un giocatore amatoriale, ma comunque un volto noto presso il King’s Casino di Rozvadov, Scott Hanna. Una mano che inizialmente vede impegnato anche un terzo giocatore, che come ben vedremo si arrenderà non molto tempo dopo che verrà scoperto il flop.

L'azione prima del flop è decisamente standard, con un'apertura alla quale fa seguito l'appoggio da parte di altri due giocatori. Scene di ordinaria amministrazione in una partita soprattutto di cash game, dove il range di mani con cui entrare in azione è molto più ampio rispetto ad un torneo o ad un Sit & Go.

Quando il dealer chiude le giocate preliminari e apre il flop con le prime tre carte comuni, non sembra che si possano aprire molte possibilità per delle grandi mani. Soprattutto per questo motivo, Reinkemeier ne approfitta per sbarazzarsi di Tomovic con una c-bet.

Il tedesco è un giocatore esperto con più di 10 miloni di euro vinti in carriera ma non sa che una brutta sorpresa lo sta aspettando. Anche perchè se a questo colpo si presentavano tre giocatori, Reinkemeier non si aspetta che a proseguire in questa azione ci sarà un altro avversario.

Questa sorpresa di cui vi abbiamo parlato si chiama, come detto, Scott Hanna il quale resta in gioco con un piatto che già ha raggiunto le 10.000 euro quando siamo appena arrivati al flop. Il gioco prosegue dunque al turn e il 5♥ che ne consegue non sembra ancora troppo pericoloso se si considera la mano del tedesco:

Queste sono le carte di Reinkemeier:

   

Queste invece sono quelle in mano ad Hanna:

   

E infine questo è il board:

       

È a questo punto che Hanna prende il comando e punta €1,100 dando al suo navigato avversario dall’altro capo del tavolo delle odds di ben 10-1. Una situazione che in teoria dovrebbe incoraggiare e non poco un giocatore a fare call e a proseguire nell'azione, considerando la quantità esigua di denaro da aggiungere al piatto.

A questo punto succede qualcosa di imprevedibile per un giocatore normale: Reinkemeier non fa la giocata che tutti si attendono, ma bensì va in tank e si ferma a riflettere sul da farsi. Un tipo di atteggiamento che irrita e non poco un Hanna che già pregustava la possibilità di proseguire nella sua azione, ma che ad un certo punto inizia a sentire puzza di fold.

Ad un certo punto, infatti, Hanna inizia a dubitare e dalla sua bocca arriva una domanda che sembra quasi far scattare qualcosa nella mente di Reinkemeier: “Non stara mica pensando di foldare?!”, si chiede l'amatore che non si aspetta di certo una giocata di questo tipo da parte del grande e ricco professionista.

Si tratta con ogni probabilità, come detto, di una domanda che fa scattare ulteriormente qualcosa nella mente del giocatore tedesco, come se davanti a sé si stesse aprendo una trappola dalla quale non sarebbe stato facile venire fuori. Così il pensiero aumenta di secondo in secondo, finchè non arriva la decisione definitiva da parte del player tedesco, e come abbiamo detto non è una decisione normale da ammettere e digerire per chi sta guardando.

Il timore che ad un certo punto emerge nella mente e nelle parole di Hanna, infatti, è esattamente ciò che succede davvero. Il tedesco lancia le sue carte e folda la mano, il che fa scattare un certo clamore tra gli spettatori e tra chi sta commentando la mano nel video che vi abbiamo mostrato.

Oltre che, ovviamente, nello stesso Hanna, il quale prende il piatto ma con la consapevolezza che avrebbe potuto portare a casa qualcosa di più. Magari, ad esempio, stando zitto e non ponendo domande compromettenti al proprio rivale diretto.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page