UKIPT: a Galway un poker...mai visto!

IMG7095

Full Tilt Poker tenta un raise ed il mondo del poker risponde con...un’insta-call!

Mentre le cose stanno per cominciare a farsi serie con la partenza del Main Event dell’UKIPT, il Village costruito da Full Tilt Poker a Galway, Irlanda, potrebbe avere già cambiato il modo di intendere ed organizzare un evento di poker.

“Qui ci si diverte da matti. Ma hai visto quanto si stanno divertendo i ragazzi ai tavoli di biliardo?”

L’orologio sta per segnare le tre del mattino ma, con una pinta in una mano ed una stecca da biliardo nell’altra, l’icona del poker britannico Martyn Wilson ha appena finito di intrattenere un gruppo di giovani player olandesi, tedeschi ed irlandesi con un divertentisimo gioco che mescola poker e biliardo.

“Si sta meglio che in un casino. Qui si divertono tutti, non solo quelli che giocano” continua Martyn con un sorriso di quelli che a quest’ora, nelle altre tappe del circuito, non ti capita di vedere neppure sul volto di chi sbanca I tavoli cash.

Ed il segreto di quello che sta succedendo a Galway è proprio questo, e se c’è una cosa che siamo riusciti ad imparare in questi due giorni al Village è che questo organizzato in Irlanda è il meno “tradizionale” evento di poker a cui ci sia mai capitato di assistere. 

Biliardo, biliardino, Pac Man, backgammon…e poker

Martyn Wilson games
Martyn Wilson ed i suoi giochi notturni
 

Il concetto del Village costruito da Full Tilt Poker a Galway è semplice ed è basato sull’idea che tutti quelli che scelgono di entrare debbano…divertirsi.

Con un tendone riservato a tutti gli eventi inseriti nel programma del festival, uno spazio all’aperto per socializzare (quando non piove…) ed un altro tendone riempito con divani rossi e neri, tavoli da biliardo, biliardino (o calico balilla, per i lettori di destra…) e tantissimi altri giochi, il Village sembra avere quello che serve per convincere tantissimi curiosi a non lasciarlo se non quando le gambe diventano davvero molli.

E che sia la possibilità di giocare un torneo di NLHE con Gus Hansen pagando solo 35 Euro di Buy In oppure di trascorrere una buona mezz’ora giocando a poker bingo con Martyn Wilson e Fintan Gavin…tutti qui sembrano divertirsi da mattti.

Soprattutto quando, una pinta dopo l’altra, la Guinness comincia a fare il suo dovere…

“Poker? Sì, c’è qualcuno che sta giocando cash nell’altra sala” commenta un (magari un giorno, chissà) player nato a Galway mentre si prende una pausa dalla sua partita a biliardo contro la neo ambasciatrice di Full Tilt Sin Melin.

“Sono venuto per il divertimento ed ora so di aver fatto la cosa giusta. Chissà, magari più tardi potrei fare anche una puntatina ai tavoli cash” dice, mostrando come forse la scelta fatta da FTP di puntare più dul divertimento che sui grandi nomi potrebbe anche essere quella giusta per far avvicinare qualche curioso al gioco.

Soprattutto perché, alla fine, la parte delle paillettes e dei lustrini è saldamente nelle mani di PokerStars e dei suoi super contratti con star del calibro di Nadal e Ronaldo.  Quello vero, quello bravo.

Irish Poker Champ, High Roller e Charity Event

IMG7074
Gus Hansen ai tavoli di Galway
 

Mentre tutti aspettano con una certa impazienza il primo shuffle up and deal del Main Event dell’UKIPT, la “sezione poker” del Village propone anche oggi una grande action ai suoi tavoli.

A partire dale 3 del pokeriggio, l’Irish Poker Championship entrerà nelle sue fasi finali con il chip leader Steve O’Dwyer e Max Silver pronti a contendersi il titolo dell0evento da 2.500 Euro ed una prima moneta da quasi 40.000 Euro.

Soltanto quattro ore più tardi sarà il No Limit Hold’Em UKIPT High Roller Championship “8 handed” ad infiammare la tenda del poker con l’ambasciatore di Full Tilt Dermot Blain tra i player già confermati ai tavoli.

Alle ore 21.00 (ora italiana) si giocherà anche il torneo di beneficenza promosso dalla star locale Fintan Gavin con buy in da 100+20+10 Euro ed una parte del ricavato destinata ad aiutare i senza tetto di Galway.

Tra gli altri tornei da ricordare – soprattutto se vi trovare a Galway, anche l’ultimo Satellite per qualificarsi all’UKIPT di domani in partenza alle ore 23.00 (italiana) con buy in da 50+5 Euro.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti