Tutto su HoldemX: quando il poker incontra Hearthstone e Magic

holdemx poker

Mediarex ha elaborato un software di poker che si avvicina molto ai giochi di carte collezionabili, come Magic e Hearthstone: si chiama HoldemX e sembra poter avere molto successo.

Quante volte avete desiderato di cambiare un river che vi ha fatto perdere un piatto enorme? Oppure poter giocare con tre carte private invece di due? Oppure ancora impedire al vostro avversario di puntare, così da prendervi una carta gratis? Bene, d'ora in poi potrete farlo. Come? Grazie a HoldemX (qui il sito ufficiale)

Niente paura: non stiamo parlando di un software illegale per taroccare le vostre sessioni di gioco, ma di una vera e propria nuova variante di Texas Hold'em. Be', più o meno. L'idea è della Mediarex Sports & Entertainment, la compagnia di Alex Dreyfus che gestisce Global Poker Index e Global Poker League.

Poker in heads up con un twist

Xcards HoldemX

HoldemX è un gioco basato sul Texas Hold'em, in versione heads-up (almeno per il momento), ma con l'aggiunta di elementi tipici dei giochi di carte collezionabili, come Magic e Hearthstone. Un'accoppiata potenzialmente vincente, se è vero come è vero che giocatori professionisti di poker come Daniel Negreanu e Bertrand Grospellier si sono letteralmente innamorati di Hearthstone.

HoldemX ha appena lanciato la sua fase alpha, durante la quale i giocatori possono testare le varie funzionalità del gioco ed eventualmente lasciare il proprio feedback. Chi ha avuto modo di provare HoldemX afferma che il gioco è molto divertente ed ha tanto potenziale di crescita.

La struttura del gioco: scelte strategiche

Il gioco combina come detto il No Limit Hold'em con elementi molto familiari ai videogamer: si gioca in heads-up, modalità freezout, con un normale mazzo di carte da 52 e con uno stack di partenza da 1.000 chip. Al normale mazzo di gioco, si aggiunge poi l'xDeck, un mazzo di 15 carte speciali.

carte x 2

Queste 15 carte permettono a ciascun giocatore di cambiare le sorti di una mano (leggi in basso le descrizioni delle carte x). Prima dell'inizio del match, ciascun partecipante può scegliere fino a 6 di queste carte, da utilizzare durante la partita. Ciascuna carta ha un valore e i giocatori hanno a disposizione un budget: ci sono carte che valgono di più e carte che valgono di meno.

Inoltre, sempre all'inizio di una partita, i giocatori possono impedire all'avversario di utilizzare tre carte a scelta, cosa che aggiunge una componente strategica non indifferente. Ad esempio, tra le xCard ci sono le carte 'Re-Deal Flop' (se il flop non vi piace, potete girarne un altro), '3rd Hole Card' (per giocare con 3 carte private invece di 2), '6th Street' (per voltare una carta ulteriore dopo il river) e via dicendo.

La visione degli ideatori

 "Volevamo far uscire l'alpha il prima possibile", ha dichiarato la Mediarex in una mail inviata ai potenziali giocatori, "per ottenere quanti più feedback possibile, prima di passare allo sviluppo di una versione beta. Il gioco funziona, ma la nostra lobby e il nostro sistema di registrazione sono ancora molto grezzi".

Guarda il video tutorial in inglese che mostra le dinamiche del gioco:

Noi ci abbiamo giocato ed ecco qualche impressione

  • È molto divertente!
  • Le regole potrebbero spiegare un po' meglio le xCard: alcune non sono subito intuitive.
  • Le partite sono veloci: durano di solito meno di 10 minuti.
  • Nonostante la quantità di tempo necessaria a scegliere le xCard e a giocarle, la partita fila via veloce grazie ad uno shot clock che non perdona.
  • Alcune xCard sono molto più forti di altre: ci vorrà un bel po' di equilibrio nello sviluppo futuro del gioco.
  • Si possono fare davvero delle cosiddette 'build' sulle xCard. Per esempio potete costruire un mazzo 'miracoloso' in cui potete ricevere un altro turn, un altro river e addirittura una sesta strada. Sono un sacco di out!
  • Ovviamente ci sono delle strategie che non funzionerebbero nel normale Hold'em.
  • A parte le xCard e l'innovativo time bank, l'HoldemX segue le normali dinamiche di un heads-up di Hold'em.

Uno sguardo alle 15 xCard e alle loro abilità

In futuro verranno aggiunte altre xCard su HoldemX, ma per il momento ci dobbiamo accontentare del mazzo "Discovery" per principianti. In tal senso, HoldemX è un gioco molto dinamico, che potrebbe cambiare profondamente negli anni.

Infine, Hold'emX prevede anche un time bank che, quando si esaurisce, causa la vostra sconfitta. Il time bank è fondamentale per velocizzare il gioco, dato che in pratica si aggiunge un round in più per decidere se e quali xCard giocare.

Ecco una panoramica completa alle 15 carte del mazzo 'Discovery', con il corrispettivo valore in punti:

Pair Top Card: 33 Punti

Grazie a questa carta, la vostra hole card dal valore più alto diventa una coppia (K-Q diventa K-K).

Pair Bottom Card: 27 Punti

Grazie a questa carta, la vostra hole card dal valore più basso diventa una coppia (K-Q diventa Q-Q).

Hole Card +1: 25 Punti

Utilizzando questa carta, il valore di una delle vostre hole card aumenta di uno (per esempio un 8 diventa un 9 e un 10 diventa un jack).

Hole Cards -1: 25 Punti

Utilizzando questa carta, il valore di una delle vostre hole card diminuisce di uno (per esempio un 9 diventa un 8 o un jack diventa un 10).

Third Hole Cards: 21 Punti

Ricevete una terza carta privata. Dovrete comunque usare solo due delle vostre carte private per chiudere la vostra mano di Hold'em.

Board +1: 19 Punti

Questa carta vi permette di aumentare di uno il valore di una carta del board.

Board -1: 19 Punti

La stessa cosa di prima, a parte che il valore diminuisce di uno.  

Re-deal the Flop: 19 Punti

Potete fare in modo che il dealer giri un nuovo flop.  

Re-deal the River: 12 Punti

Potete fare in modo che il dealer giri un nuovo river.

6th Street: 12 Punti

Potete fare in modo che il dealer giri una carta in più dopo il river. 

Pot Block: 10 Punti

Usanda questa carta bloccate una puntata da parte del vostro avversario (funziona solo su una street).  

Card Switch: 8 Punti

Questa carta vi permette di sostituire una delle vostre con una carta bruciata del flop, del turn o del river.

Re-Deal the Turn: 8 Punti

Potete fare in modo che il dealer giri un nuovo turn. 

Heart-to-Diamond: 5 Punti

Potete cambiare il seme di una carta del board, da cuori a quadri o viceversa.  

Spade-to-Club: 5 Punti

Stessa cosa di cui sopra, ma coi semi di picche e fiori.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti