Spike Lee: "Quella partita con Michael Jordan, Magic Johnson e Barkley..."

Il regista-icona americano racconta la sua partita di poker più bella. Era Barcellona, era il 1992, erano i migliori del mondo. Guarda il video.

"Magari avessi avuto con me una telecamera!" A dirlo è il regista statunitense Spike Lee (He got the game, La venticinquesima ora,...) mentre si racconta in un'intervista ripresa dalle telecamere di Sports Illustrated.

Parlando di Michael Jordan e cercando di dare alla giornalista in studio un esempio di come il simbolo della pallacanestro moderna sia una grandissima persona, Spike Lee ha raccontato un aneddoto che mostra quanto il poker sia un gioco capace di catturare gli sportivi più competitivi del mondo anche nei momenti più delicati.

"Ero a Barcellona per il Dream Team" ha cominciato il regista andando indietro nel tempo fino alle Olmpiadi.

"Io non gioco a poker, non gioco a carte. Ma una notte ci siamo ritrovati con Michael Jordan, Magic Johnson e Charles Barkley a stare in una stanza per otto ore.

"E loro giocavano a poker. Magari avessi avuto una telecamera con me - è stato uno dei momenti più divertenti della mia vita!"

A quanto pare infatti, la fama ed il self control di questi tre nomi da svenimento del basker made in USA non sono stati in grado di resistere al fascino del tavolo verde ed alla bellezza di tutte quelle emozioni che noi ben conosciamo anche dai nostri "semplici" home game con gli amici.

"Otto ore! Si insultavano, si parlavano addosso e poi sbattevano le carte sul tavolo.

"Pensaci: Jordan, Barkley e Magic Johnson. Ed io con loro. Solo noi quattro! Per otto ore...e loro dovevano pure giocare il giorno dopo!"

Clicca sul video qui sotto per vedere il video dell'intervista rilasciata da Spike Lee a Sports Illustrated.

assets/photos/_resampled/croppedimage6060-2414431015025237930334351516334290704582372885o.jpg
About

Potrebbe Interessarti

assets/photos/_resampled/croppedimage12580-ali-tekintamgac.jpg

Tre anni di carcere per il tedesco Ali Tekintamgac!

Il giocatore di poker tedesco di origini turche, Ali Tekintamgac è stato appena condannato a tre anni e cinque mesi di carcere, dopo esser stato...

16 Luglio 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-braccialetto-wsope-Adrian-Mateos.jpg

Adrian Mateos: “Ho vinto le WSOPE ma non ho nessuno sponsor…”

Adrian Mateos Diaz a soli 21 anni è il più vincente di tutta la Spagna, sogna di vincere un EPT e lamenta il fatto che...

16 Luglio 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-carla-solinas-poker1.jpg

Carla Solinas: “Fuga all’estero? Non farò mai questo passo”

Quando parliamo di poker al femminile in Italia, in sostanza parliamo di Carla Solinas. La giocatrice che per anni è stata volto ufficiale di GD...

14 Luglio 2014
assets/photos/_resampled/croppedimage12580-IPO-Lo-Cascio.jpg

Ferdinando Lo Cascio: “Dopo le WSOP sono pronto per l’Italian Poker Open"

Ferdinando Lo Cascio ha dato spettacolo alle WSOP 2014 e intanto si prepara a giocare la prossima edizione estiva dell’Italian Poker Open.

07 Luglio 2014

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Il tuo commento sarà approvato entro pochi minuti. Grazie!

Non ci sono commenti