Sofia Lovgren: "Sto fremendo per l’inizio delle WSOP 2016"

Sofia Lovgren wsop

La pro di 888Poker sarà nuovamente a Las Vegas, dove l'anno scorso ha fatto fortuna durante le WSOP 2015… ma non come potreste pensare.

Sono passati ormai oltre due anni da quando Sofia Lovgren è entrata a far parte del team pro di 888Poker, rappresentando il sito sia online sia negli eventi live in giro per il mondo. Una sfida non da poco per la giovane giocatrice svedese, principalmente una grinder del cash game online.

Nonostante ciò, la ventiseienne professionista scandinava è riuscita a trovare il tempo di aggiungere 53.180 dollari alle sue vincite in carriera nei tornei multitavolo dal vivo, da quando ha stretto un accordo di collaborazione con 888Poker.

La Lovgren ha portato la patch della poker room in vari tornei ospitati da tanti paesi, ed è riuscita ad andare a premio negli Stati Uniti d'America, in Gran Bretagna, in Spagna, in Francia e naturalmente a Malta, al Battle of Malta - giusto per citare solo alcuni paesi.

“Finalmente a mio agio sotto i riflettori”

Come ha spiegato in una recente intervista, la Lovgren ha detto di essere finalmente molto più a suo agio per quanto riguarda l'esposizione mediatica live che riceve da quando è ambasciatrice di 888Poker e che ora è più aperta alle opportunità e alle esperienze di vita che essere una pro sponsorizzata comportano.

"Ormai gioco da parecchio tempo e sono abituata a gestire le aspettative della gente", ha dichiarato la Lovgren.

"Ci si aspetta che io promuova 888Poker il meglio che posso, continuando a giocare a poker online e continuando a viaggiare per il mondo, giocando a poker live, quindi non sento molta pressione. Mi sto divertendo. Mi piace".

Sofia Lovgren
"Le partite cash live di Vegas sono state un paradiso vero per me"

Alla fine del mese, Sofia potrà mettere in mostra tutte le sue skill nell'evento più importante del calendario pokeristico, le World Series of Poker 2016 di Las Vegas. Nel 2015, la svedese è andata a premio solo una volta (vincendo 2.813 dollari), ma quello che non è riuscita a fare nei tornei lo ha fatto invece ai tavoli del cash game.

Perdi nei tornei? Allora recupera ai tavoli cash

"Le partite cash live di Vegas sono state un paradiso vero per me", spiegava Sofia Lovgren qualche tempo fa. "Per fare un riassunto delle otto settimane di WSOP 2015, ho perso nei tornei ma ho vinto al cash game. E sicuramente ho vinto… per quanto riguarda i party!"

Buona fortuna dunque a Sofia Lovgren, che continuerà a rappresentare il secondo operatore di poker più grosso al mondo anche alle WSOP 2016. Tra l'altro, 888Poker sarà lo sponsor ufficiale delle series di quest'anno.

Ty Stewart, direttore esecutivo delle WSOP, ha già espresso tutto il suo apprezzamento nei confronti dell'"impegno di 888Poker sul mercato del gioco, tramite offerte uniche ed incentivi in tutti i festival del poker più grandi del mondo".

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti