Shorr, Hansen e Panka si aggiudicano i Pokerlistings Spirits of Poker Awards 2014

vincitori awards pokerlistings 2014

E 'ufficiale: Shannon Shorr, Thor Hansen e Dominik Panka hanno vinto I PokerListings Awards e ritireranno il premio durante il Battle of Malta

Dopo quasi tre mesi di votazioni i nostri lettori da ogni parte del mondo hanno decretato i finalisti per ogni categoria e il team di esperti di Pokerlistings ha poi deciso a chi consegnare il rispettivo Award.  

Shorr porta a casa il titolo di giocatore Most Inspiring . Il suo ultimo anno è stato a dir poco eccezionale e comprende due tavoli finali WSOPE, un secondo posto al WPT di Lucky Hearts Poker Open e una realizzazione personale monumentale come la scalata del Monte Kilimanjaro.

Hansen ha ottenuto il Living Legend Award e non ci poteva essere giocatore più adatto per questo titolo che vola tra le braccia del Padrino del poker norvegese.  Thor combatte da due anni contro un cancro terminale, e ha trovato conforto e ispirazione nel poker e ancora in qualche modo è riuscito a portare il suo meglio ai tavoli, sia online che live.

Panka, vincitore del Main Event 2014 PokerStars Caribbean Adventure e già nonostante la giovane età, il giocatore polacco più vincente di sempre e ha facilmente fatto suo il titolo di stella nascente  del poker, il Rising Star Award.


I Pokerlistings Awards saranno consegnati in una cerimonia dal vivo durante il Battle of Malta nel mese di novembre. I vincitori saranno contattati a breve con tutti i dettagli sui pacchetti esclusivi per partecipare all'evento.

 

Most Inspiring: Shannon Shorr

Shannon Shorr

Come abbiamo detto nelle nostre candidature originali il 29enne Shorr è letteralmente cresciuto nel circuito del poker.

Uno degli più giovani grinder online Shorr irrompe dalla scena live all'estero nel 2006, prima ancora di aver compiuto 21 anni, con un 4 ° posto ai Millions.

Nella sua prima estate a Las Vegas ha fatto suo il main event Bellagio Cup e da lì non ha fatto altro che collezionare grandi risultati.

Nonostante gli manchi ancora un braccialetto WSOP Shorr ha vissuto la sua vita di poker player al massimo. Ha attraversato il mondo, ha ampliato i suoi orizzonti, non solo per giocare a poker ma anche per affrontare sfide impossibili come la scalata del Kilimanjaro.

Non è stato tutto facile, però, e come ha scritto lui stesso sul suo blog gli alti e bassi del poker lo hanno ispirato a non dare nulla per scontato e a prendere il più possibile dalla vita on the road.

Nella deliberazione di Pokerlistings Shorr ha battuto il giocatore di PokerStars Randy "nanonoko" Lew e il colombiano Mayu Roca al voto finale.  Leggi qui la lista completa dei candidati.

 

Living Legend: Thor Hansen

thor hansen 32173

Ognuno degli otto candidati nella nostra categoria Living Legend incarna una lunga e stimolante carriera nel poker, ma non è una sorpresa che il nome di Hansen sia stato tra i più votati dal pubblico.

Nel gennaio 2012 ad Hansen è stato diagnosticato un cancro terminale. I medici hanno previsto per lui una massima aspettativa di vita di circa due anni. Da lì è iniziato il suo calvario con la chemioterapia.

A distanza di due anni e mezzo Hansen è ancora al tavolo verde, pronto a lottare non solo per la sua vita ma anche per la vittoria nel poker. Nonostante l’età e la malattia Thor è sempre un giocatore eccezionale e i vari final table centrati nell’ultimo anno lo dimostrano ampiamente.

Come ci ha detto in un’intervista detto meno di un mese fa all'EPT di Barcellona; "So di essere molto, molto malato. Ma sono un ragazzo forte, a quest’ora dovrei essere morto secondo i medici, ma sono ancora qui, a giocare il main event!” (leggi l’intervista completa su Pokerlistings.com)

Due volte nominato per la Poker Hall of Fame, PokerListings è entusiasta di aggiungere un altro riconoscimento alla carriera di Hansen con un meritatissimo Spirit of Poker Award che cattura davvero la grandezza delle sue realizzazioni, il  Living Legend.

Nella top 3 dei nostri lettori insieme a Thor sono stati votati il grande e controverso Dave "Devilfish" Ulliott e la sorprendente Jennifer Tilly. Leggi qui la lista completa dei candidati.

 

Rising Star: Dominik Panka

dominikpanka

Se avete seguito l'evento principale del 2014 del PokerStars Caribbean Adventure allora  capire perché Dominik Panka è stato il vincitore indiscusso del nostro premio Rising Star.

Nonostante un elenco di candidato meritevoli che comprendeva l’eccezionale Sofia Lövgren, il norvegese Yngve Steen e il vincitore del main event delle WSOPE Adrian Mateos, il polacco Panka ha conquistato una valanga di voti dai nostri lettori.

La sua vittoria dell’evento di Pokerstars per ben $ 1,4 milioni era già impressionante, ma bissarla con l’High Roller dell'EPT di Deauville meno di un mese dopo lo ha davvero reso uno dei giocatori più temibili del 2014..

Appena 23 anni e già è il poker player polacco più vincente di sempre, Panka ha ovviamente davanti a sé una lunga e fortunata carriera nel poker, tuttavia nella recente intervista rilasciata a Pokerlistings non ha nascosto di avere anche altri piani per il suo futuro.

Panka ha sconfitto gli altri finalisti Lövgren e Steen per guadagnare il titolo di Stella Nascente del Poker del 2014. Trovi qui la lista completa dei candidati.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

Ultime in Blog »