Sammartino come un treno: batte Blom e vince il Sunday Grand PLO

dario sammartino4

Dario Sammartino non si lascia distrarre dal PokerStars Championship in corso a Macau, e vince il Sunday Grand PLO. Scalpo importante in heads-up: Viktor Blom.

Chi ha detto che gli uomini non sono in grado di fare due cose contemporaneamente? Qualora diceste una cosa del genere a Dario Sammartino, probabilmente vi riderebbe in faccia. Il giocatore napoletano continua a dimostrare al tempo stesso una grande gestione del tempo e delle energie, oltre ad una grande duttilità sul piano pokeristico. Doti sempre più rare, purtroppo, tra i migliori giocatori del panorama pokeristico del nostro Paese. Non per nulla Dario Sammartino, di cui ricordiamo il 2015 come l'anno più proficuo per lui in assoluto, figura sempre nella classifica dei 5 giocatori italiani più forti di sempre.

Sembra proprio che Sammartino abbia deciso di prendere sempre più il largo negli eventi targati PokerStars, sia in modalità live che davanti al proprio computer per affermare una volta di più le proprie abilità sul fronte online. E il trionfo che stiamo per narrarvi riguarda proprio uno dei tornei di punta che si giocano nel folto programma domenicale della poker room della picca rossa.

Nella giornata di ieri, il giocatore campano è riuscito a portare a casa uno degli eventi più importanti nel palinsesto dot com di PokerStars, per quel che concerne il Pot Limit Omaha. Suo infatti, il Sunday Grand PLO, torneo che ha sempre avuto un certo ascendente tra gli specialisti della variante, e di certo Sammartino non rappresenta un'eccezione.

Si tratta di un evento dal buy-in di 1.050 dollari, che prevede un montepremi garantito di 100.000 dollari, rivelandosi di fatto l'espressione più ricca del Pot Limit Omaha nei palinsesti delle principali poker room online. E con il suo celebre nickname ‘Secret_M0d3’, Dario ha messo in fila un field da prendere con le pinze, composto tra i migliori giocatori di questa variante per quanto riguarda almeno gli iscritti su PokerStars.

Isildur ai piedi di Sammartino

Per Sammartino è arrivata grazie a questa grande affermazione una prima moneta da ben 34.455,99 euro, conquistata anche dopo aver fatto ricorso ad un re-entry, così come ha fatto il giocatore che è stato sconfitto in heads up. Dunque, se consideriamo l'investimento fatto di 2.100 dollari, si tratta di un bel successo da mettere in bacheca.

Tornando all'ultimo degli avversari che ha dovuto alzare bandiera bianca al cospetto di Dario Sammartino, vi diciamo che non si tratta di un giocatore qualunque, soprattutto nel regno del poker online, visto che stiamo parlando di Viktor ‘Isildur1’ Blom.

Il formidabile grinder svedese ha deciso di rimettersi in marcia, come dimostra anche questo risultato, ma davanti al nostro rappresentante non c'è stato niente da fare, se non accontentarsi di un secondo posto che fa comunque morale e che fa vedere ancora di più che Blom vuol tornare a fare del poker – in questo periodo online – tornando magari ai livelli e ai tempi in cui lo svedese sembrava irresistibile e imbattibile.

Anche per lo scandinavo, così come per l’olandese ‘T-Macha’ giunto terzo, è stato necessario pagare altri 1.050 dollari per poter proseguire nel torneo. Ma alla fine, Dario è stato più bravo di entrambi e si è portato a casa la vittoria nel torneo di punta in modalità Pot Limit Omaha della lunga e ricca domenica di tornei programmati targata PokerStars.

Da sottolineare anche la presenza di un altro giocatore di prestigio al tavolo finale del Sunday Grand PLO, ovvero l’altro svedese Anton ‘antesvante’ Wigg, che si è piazzato ‘solo’ al sesto posto. A ulteriore conferma dell'alto tasso di qualità, di talento e di difficoltà del field di questo torneo, il che avvalora il trionfo del nostro giocatore.

Così, con il trionfo ottenuto nella notte appena trascorsa Dario Sammartino riesce a piazzare nel giro di due settimane una non ordinaria doppietta. Già nella seconda metà di marzo, infatti, il player campano era riuscito a vincere questo evento, portando a casa circa 26.000 euro dopo un deal.

Sono dunque 60.000 gli euro portati a casa con lo stesso torneo, e nel giro di una manciata di giorni per Dario Sammartino. Senza dubbio uno dei modi migliori per portare avanti la propria carriera di giocatore online che però continua a strizzare l'occhio agli eventi live. E proprio in questi giorni, il campano si sta destreggiando nel torneo di punta in corso di svolgimeno dall'altra parte del mondo.

Schierato anche a Macau

sammartino macau
Sammartino schierato anche a Macau

Proprio così, perchè Dario Sammartino ha piazzato un altro grande risultato nel poker online, ma continua anche la sua corsa negli eventi live che dall'inizio dell'anno gli ha già portato diverse soddisfazioni in giro per il mondo. Rendendolo come abbiamo già detto anche uno dei giocatori più vincenti di sempre nella storia del poker live italiano.

Ora per il giocatore campano c’è da mettere nel mirino gli eventi principali del PokerStars Championship in corso di svolgimento a Macau, dopo aver fatto man bassa di dollari sul dot com della poker room della picca rossa. A dire il vero, le cose non sono iniziate nella maniera giusta, visto che Dario ha bustato nell’High Roller da 48.000 dollari di buy-in, senza però riuscire ad andare a premio. Tuttavia Dario non si perde d'animo e continua ad impegnarsi come è solito fare.

Infatti a vincere il torneo tra i più prestigiosi nella schedule in programma in quel di Macau è stato Steve O’Dwyer, che dopo aver raggiunto l’accordo per il deal con un Fedor Holz ancora clamorosamente sulla cresta dell'onda lo ha sconfitto, portando a casa poco più di un milione di dollari.

Ma per Dario Sammartino, la lunga avventura in quel di Macau è appena cominciata, a giudicare dalla schedule disegnata da PokerStars. Ci sarà da fare i conti anche con lui in un Main Event a forte impronta asiatica, visto che in mezzi ad alcuni tra i regular più forti in circolazione ci sarà ampio spazio per tantissimi avventori provenienti, oltre che da Macau, anche da Cina, Hong Kong e gli altri Paesi confinanti. Ma noi, ovviamente, faremo il tifo per Dario!

 

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page