Sam Grafton: "Posso Prendere Buone Decisioni e Divertirmi Nello Stesso Tempo”

sam grafton 2

Affabile, divertente e un personaggio da intrattenimento, la gioia reale di guardare Grafton giocare a poker non è quanto divertimento riesca a portare al tavolo – ma quando si stia divertendo lui stesso.

Non confondete però questa giovialità come un copertura dei suoi difetti all'interno del gioco.

Dopo la vincita del titolo GUKPT nel 2012è diventato uno dei giocatori più duri nel circuito.

Oggi ha mancato di poco il tavolo finale al main event dell'EPT di Praga trasmesso in diretta tramite l'EPT Live stream, e PokerListings lo ha incontrato poco prima della sua uscita in 12ª posizione.

 

PokerListings: Due anni fa PokerListings ti aveva nominato come una delle stelle nascenti in Europa. Ora sei stato invitato allo Shark Cage poker show.

Sam Grafton: Credo mi abbiano visto giocare il poker cash game show su Sky TV. Credo di essere piaciuto in quell'occasione.

Si sono resi conto che posso giocare o per un buon livello, anche se non ho la stessa reputazione di alcuni dei giocatori presenti nello show.

Inoltre mi piace interagire con le persone al tavolo e non mi serve il silenzio per giocare al mio meglio. Posso prendere una buona decisione e divertirmi allo stesso tempo. 

 

PL: Parli molto al tavolo. È semplicemente la tua personalità o è parte della tua strategia?

SG: È sicuramente parte di me. Mi piace essere così quando passo il mio tempo.

Quando mi sedevo al tavolo con il cappuccio e le cuffie giocavo in modo troppo aggressivo, mi annoiavo velocemente e prendevo le decisioni in situazioni sbagliate.

Ora sono molto più rilassato. Mi diverto al tavolo e questo mi aiuta a giocare al meglio.

 

sam grafton 1

PL: Al momento stai indossando proprio una felpa con cappuccio.

SG: Sì, ma non lo so indossando. Ho provato entrambi gli stili di gioco, ma quello stile semplicemente non funziona per. Non ho lamentele nei confronti delle altre persone che lo fanno e non dico che il mio modo di comportarmi al tavolo sia il modo corretto.

Entrambe le opzioni sono valide, ma per me parlare è più divertente.

 

PL: Il tuo tavolo sarà quello trasmesso dopo la pausa. Hai appena detto a un ragazzo che questo non può fare la differenza, perché le carte personali non vengono mostrate. Ti sei dimenticato che si tratta di un live stream o questo semplicemente non ti dà fastidio?

SG:  Avendo partecipato a show televisivi ho ovviamente un po' più di esperienza con questo tipo di situazioni. Questo mi potrebbe dare un piccolo vantaggio rispetto ad altri giocatori.

Le videocamere non cambieranno il mio stile di gioco e non incideranno su di me, mentre alcuni giocatori con poca esperienza potrebbero essere spaventati dal prendere decisioni stupide.

Potrebbero essere spaventati dal fare gravi errori quando il pubblico sta guardando e i commentatori li stanno commentando.

Il pensiero di quello che dirà il commentatore sarà nelle loro menti se folderanno una mano o se spingeranno forte al river.

Io prenderò le stesse identiche decisioni come se la camera non fosse presente, visto che sono abbastanza abituato a queste situazioni.

 

PL: In passato le tue attività politiche ti hanno portato vicino a finire in galera. Stai ancora irrompendo nelle basi aeree americane?

SG: Non sono impegnato a livello politico come lo ero prima. Sto dedicando tutto il mio tempo allo studio, al lavoro e giocando a poker.

Ma quando posso dare un piccolo contributo, come per esempio diffondendo notizie sui social media o effettuando donazioni, questo continuo a farlo.

Continuo ad essere impegnato fortemente a livello politico.

 

samg

PL: Ok, allora una sola domanda specificatamente politica. David Cameron sta portando la Gran Bretagna su di un percorso molto scettico riguardo all'Euro. Sei d'accordo o in disaccordo?

SG: Sono in disaccordo con questo. L'Europa continentale ha un effetto finanziario molto vantaggioso, lo stesso vale per l'effetto a livello lavorativo e culturale – con musica e arte, cucina e stile di vita – e non possiamo allontanarci da questi aspetti.

Fino a questo momento ho vissuto a Londra, probabilmente la città più cosmopolita al mondo, e posso dire che tutte le differenti influenze delle persone provenienti da ogni parte d'Europa e da ogni parte del mondo che hanno deciso di vivere qui sono semplicemente un vantaggio per chiunque.

Ok, mi sono appena trasferito a Praga due settimane fa, quindi spero di non sembrare ipocrita invitando la gente a venire in Gran Bretagna mentre io mi sposto nella direzione opposta, sto semplicemente provando a giocarmi le mie possibilità in un luogo differente.

Ho dato uno sguardo a differenti città in tutta Europa, ma Praga mi ha sempre affascinato, quindi ho deciso di venire qui.

Starò qui per 6-12 mesi e poi deciderò. Chi può sapere cosa succederà?

 

PL: Vicky Coren ci ha detto recentemente che la gente a Londra ha un'attitudine speciale. Contraria a quella degli altri, non fanno distinzione tra stranieri e gente locale visto che l'intero mondo vive in ogni caso nella città e sono orgogliosi di questo.

SG: Sono completamente d'accordo con questo e spero che quest'attitudine si diffonderà in tutte le altre parti dell'Inghilterra.

Abbiamo una lunga tradizione e un'eredità ricca dovuta all'immigrazione; le persone vengono in Inghilterra per trovare la loro nuova casa da tantissimo tempo. Possibilmente questo continuerà per molto tempo.

 

PL: Per favore facci un sommario rapido nel tuo percorso attraverso il main event EPT fino a questo momento.

SG: Ovviamente è stato ottimo fino ad ora. Sono stato abbastanza fortunato da riuscire a ottenere una buona posizione.

In ogni caso ci sono ancora giocatori incredibili in questo torneo, come per esempio Vanessa Selbst e anche Davidi Kitai.

Quindi abbiamo alcuni dei migliori giocatori del mondo ancora in gioco e non darò nulla per scontato. Cercherò di fare del mio meglio e con un po' di fortuna cercherò di arrivare il più avanti possibile.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti