Le regole più comuni nei Tornei di Poker

Battle of Malta Day 3

Ogni giorno, migliaia di giocatori di poker tentano la fortuna contro amici, familiari e stranieri nei tornei live e online di Texas Hold'em.

L'idea alla base di un torneo di poke rè che ogni giocatore paghi un buy-in e riceva le sue chip.

Il gioco prosegue normalmente, con i livelli dei bui che aumentano a intervalli precedentemente stabiliti, finché non rimane un solo giocatore con tutte le chip.

Una volta eliminati, il proprio torneo finisce.

In un normale torneo di Hold'em, va a premio tra il 10% e il 20% dei partecipanti, con la maggior parte del denaro riservato ai primi posti.

Dato che è possibile vincere molto più che il buy-in iniziali, i grossi tornei attraggono sia i professionisti che i giocatori amatoriali, alla ricerca di un bel risultato.

Le regole di ciascuna room possono variare leggermente, quindi meglio farsene un'idea prima dell'inizio del torneo.

 

Ecco alcune delle regole più diffuse nei tornei di poker

wpt venice

 

  1. Costo d'ingresso - Tutti i costi di ingresso devono essere pagati prima dell'inizio del gioco. Di solito la casa trattiene dal 5% al 10% per la gestione del gioco (tavoli e dealer). Questo succede sia live che online. Per esempio, in un torneo da $200+$20, 200 dollari finiscono nel montepremi e 20 vengono trattenuti dalla casa.
  2. Assegnazione del posto - Il posto vi verrà assegnato in maniera casuale. Di solito riceverete una cartellino con il numero del tavolo e del posto. Quello sarà il vostro posto finché il direttore del torneo non vi dirà altrimenti. A differenza del cash game, non ci sono cambi di posto.
  3. Stack di partenza - Quando arrivate al vostro tavolo, troverete il vostro stack di partenza.
  • Le chip da torneo non hanno valore monetario, non potete cambiarle in soldi durante il torneo.
  • Controllare le chip di partenza è sempre una buona idea, per assicurarsi di avere lo stack giusto.
  • Il totale dello stack di partenza varia da torneo a torneo.
  1. Livelli dei bui - La principale differenza con il cash game è che i bui aumentano  a intervalli regolari.
  • Questo serve a costringere i giocatori a entrare nei piatti. Di solito i partecipanti ricevono un foglio in cui è stampato il programma dei bui.
  • Online è possibile trovare queste informazioni nella lobby del torneo.
  • Prendere familiarità con la struttura dei bui, prima di giocare, è un'ottima idea. Se scatta l'aumento di livello e il dealer ha già tagliato il mazzo, i bui aumenteranno la mano successiva.
  1. La distribuzione - Si procede esattamente come nel cash game. I due giocatori alla sinistra del bottone sono small blind e big blind. Dopo ogni mano il bottone si sposta di un posto verso sinistra. Il bottone della prima mano è determinato in modo casuale.
  2. Giocatori assenti - Tutti i giocatori devono ricevere le proprie carte e devono pagare bui o ante, che si trovino al tavolo o meno. Se il giocatore non è presente quando gli arriva la seconda carta, la sua mano viene considerata scartata.
  3. Rottura dei tavoli - A mano a mano che i giocatori vengono eliminati, il direttore del torneo inizia a 'rompere'  i tavoli in un ordine predeterminato. Se il vostro tavolo si 'rompe', vi verrà assegnato in modo casuale un posto vuoto in uno dei tavoli rimasti.
  4. All-in - Un giocatore che dichiara di essere all-in gioca tutte le chip che gli rimangono. Se l'altro giocatore ne ha di più, parteciperà investendo le stesse chip del suo avversario. Lo stesso vale per un giocatore in all-in il cui stack è inferiore al big blind.
  5. Sfide in all-in - Quando due giocatori sono all-in e l'azione è completata, entrambe le mani devono essere mostrate prima che il board venga girato.

10.  Chiamare il tempo - Un giocatore può richiedere che un altro sia costretto a decidere entro un tot di tempo (di solito 90 secondi). Se tale giocatore non agisce per tempo, la sua mano viene foldata. Solo un giocatore seduto allo stesso tavolo può chiamare il tempo.

wpt final

11.  Eliminazioni multiple - Se due giocatori perdono tutto nella stessa mano, è il giocatore che era partito con lo stack più grosso a ottenere la posizione migliore.

12.  Mostrare le carte - Mostrare intenzionalmente le carte è illegale nei tornei: la mano può essere considerata foldata e può essere attribuita una penalità.

13.  Gioco inappropriato - Il gioco inappropriato, come la bestemmia o il lancio delle carte, è punibile con una penalità.

14.  Il color-up - Le chip dal valore più basso vengono rimosse una volta che non servono più, in base alla struttura dei bui e delle ante.

Tutte le chip più basse sufficienti ad essere sostituite con una nuova chip vengono cambiate direttamente. Ad esempio, se avete cinque chip da 25, riceverete una chip da 100 e rimarrete con una chip da 25. Il metodo di rimozione delle chip spaiate è questo:

  • A partire dal posto 1 (in caso di dealer professionista, il giocatore seduto direttamente alla sua sinistra) viene girata una carta per ogni chip spaiata. Si continua in senso orario finché ciascun giocatore ha una carta per ciascuna chip spaiata.
  • Sommando il valore delle chip spaiate rimaste, si sostituiscono con le chip del primo valore utile. Per esempio, se ci sono otto chip da 25, si sostituiscono con due da 100.
  • Se il numero delle chip spaiate è dispari: se il valore delle chip finali equivale alla metà o più del valore della prossima chip utile, queste chip vengono sostituite da quella di valore immediatamente più alto. Se il valore totale è inferiore alla metà, le chip spaiate vengono semplicemente rimosse dal tavolo.
  • Si distribuisce la prima chip sostituita al giocatore che mostra la carta dal valore più alto. Ogni giocatore può ricevere una sola chip; si continua in questo modo finché non sono distribuite tutte le chip. Questo passaggio è noto come chip race.

15.  Una mano alla volta - Quando ci si avvicina alla bolla (dopo lo scoppio della quale i giocatori sono a premio) è possibile che si giochi in modalità "una mano alla volta". Questo significa che tutti i giocatori di tutti i tavoli riceveranno la propria mano, mentre quella successiva non partirà fino a quando tutti i tavoli avranno completato la mano in questione.

16.  Heads up - Quando rimangono solo due giocatori, si raggiunge la fase di heads up. In questo scenario lo small blind è anche il bottone, ed agisce per primo prima del flop, ma per secondo dal flop in avanti.

Sta a voi conoscere le regole di base del poker quando partecipate a un torneo.

Non essere a conoscenza delle regole può farvi commettere, inconsapevolmente, errori ed infrazioni che possono costarvi penalizzazioni o persino la squalifica.