Regole principali nella variante del 5 Card Draw

Five Card Draw Poker

Il Five Card Draw è una delle forme più basilari del poker, una variante che siamo abituati a vedere nei film e in TV. Vediamo insieme le regole principali del gioco.

Dato che il gioco è piuttosto vecchio, ed è praticato in tantissime partite private e sale da poker, ci sono un paio di varianti rispetto alle regole tradizionali. Di seguito troverete tutte le regole più diffuse nel gioco del 5 Card Draw.

Il gioco è molto semplice: basta ottenere la miglior mano a 5 carte possibile, dopo la fase di cambio, e puntare di conseguenza. Il giocatore con la mano migliore dopo il secondo giro di puntate si porta a casa il piatto.

Questo è quello che veniva considerato il poker tradizionale, non solo in Italia, ma nel resto del mondo, prima che in tempi recenti il texas holdem si sostituisse come varianti più giocata in assoluto.

Il Five Card Draw, o semplicemente poker a 5 carte, è però ancora molto giocato soprattutto nelle partite domestiche tra amici, e nei circoli di gioco dei più nostalgici. Le vecchie generazioni di player in particolare, quelle dei fumatori e bevitori accaniti che ancora oggi si rintanano in qualche garage lontano dalle mogli per godersi un po’ di poker, di certo preferiscono il 5 Card Draw al texas holdem.

 

Come si Gioca a Five Card Draw Poker

Bisogna intanto partire da una componente fondamentale: i bui e l’ante. Ci sono infatti due modi principali per giocare al Five Card Draw:

  1. Con le ante
  2. Con i bui

Il metodo-ante è il modo originale, il più diffuso nelle partite private di tutto il mondo. In questa versione, ogni giocatore deve pagare una cifra prestabilita prima di ricevere le sue carte.

Nel secondo sistema, il gioco funziona con i bui, come il Texas Hold'em. In una partita coi bui, solo i due giocatori alla sinistra del dealer devono investire nel piatto prima della distribuzione delle carte.

Il giocatore all'immediata sinistra del dealer paga lo small blind, mentre quello alla sinistra dello small blind paga il big blind. Anche se il valore dei bui può essere deciso come si vuole, di solito lo small blind vale la metà del big blind, e il big blind vale circa un centesimo del buy-in totale.

Resta inteso che queste sono le modalità più diffuse ma vi è anche chi preferisce una versione ibrida del Five Card Draw in cui ciascun giocatore piazza un piccolo ante e i due alla sinistra del dealer aggiungono anche il piccolo buio e il grande buio.

 

5 Card Draw : La distribuzione delle carte

Dopo l'ante (o i bui), il dealer distribuisce a ciascun giocatore (partendo dalla sua sinistra) cinque carte coperte.

Una volta fatto ciò, si può cominciare col primo giro di puntate. Se state giocando coi bui, le puntate iniziano con il giocatore alla sinistra del big blind (come nell'Hold'em), mentre se giocate con le ante, le puntate iniziano dal giocatore alla sinistra del dealer.

In una partita di Five Card Draw con ante, il primo giocatore ad agire può fare check (cioè non è costretto a puntare, può rimanere nel gioco senza pagare).

Per ulteriori informazioni su come funziona un round di puntate, fate riferimento all'articolo sulle regole e il gioco del Texas Hold'em. Le regole per le puntate sono infatti le medesime che si usano anche nell’holdem.

 

Attenzione alla fase di cambio

drawpokertricks

Dopo il primo giro di puntate, comincia la fase di cambio delle carte. Questa è anche la fase in assoluto più delicata nel Five Card Draw, in quanto la decisione di cambiare o tenere le vostre carte influenzerà inesorabilmente l’esito della partita.

Il giocatore più vicino alla sinistra del dealer, sempre che non abbia foldato, può cambiare quante carte desidera, e dopo di lui anche gli altri.

Un giocatore può "dichiararsi servito", cioè tenersi tutte le sue prime cinque carte, oppure può scartare da 1 a 5 carte, ricevendone altrettante dal mazzo.

In alcune partite private di 5 Card Draw il limite di carte sostituibili è fissato a tre. Questa regola si usa di solito a beneficio dei giocatori più deboli. Non è quasi mai giusto chiamare il primo giro di puntate, per poi cambiare 4 o 5 carte.

Questa è però una regola che non sempre viene rispettata e anche nelle versioni online del Five Card Draw il numero di carte che si potrà cambiare varia notevolmente. Nelle partite tra amici il limite viene di solito impostato prima di iniziare a giocare e ci sono tavoli in cui si permette di cambiare anche tutta la mano se lo si desidera.

 

Secondo giro di puntate e Showdown

Dopo che tutti i giocatori hanno ricevuto le nuove carte, ciascuno deve valutare la propria mano e procedere a un secondo (e ultimo) giro di puntate. Completato anche questo, è il momento dello showdown (sempre che ci siano almeno due giocatori attivi).

Proprio come in ogni altra forma di poker, vince il giocatore che mostra la miglior mano a 5 carte. Fate riferimento a questa pagina per una lista completa delle mani nel poker. I punti nel poker sono sempre gli stessi e se avete quindi appreso a contarli nel texas holdem non farete alcuna fatica con il Five Card Draw o con qualunque altra variante del gioco.

Terminata la mano, il dealer raccoglie le carte e passa il mazzo al giocatore alla sua sinistra. Lo showdown è ovviamente il momento clou con maggiore adrenalina, sia che giochiate davanti al pc che con i vostri amici, dove spesso diventa teatro di azioni volutamente rallentate per aumentare la suspence.

 

Più facile o più difficile del Texas Holdem?

Alcuni giocatori sostengono che il poker a 5 carte sia decisamente più facile da padroneggiare del texas holdem visto che ha meno fasi di gioco.

I player ricevono infatti cinque carte in mano e non devono comporre nessuna combinazione utilizzando delle carte comuni sul tavolo, cosa che velocizza non di poco l’azione.

Tuttavia vi è da tenere in considerazione una serie di fattori molto importanti che fanno del Five Card Draw un gioco tutt’altro che semplice:

  1. 1.       le carte sono tutte coperte
  2. 2.       non avrete informazioni sulle carte degli avversari
  3. 3.       la fase di cambio non va sottovalutata

Questi tre elementi sono intrecciati tra loro e rendono a nostro avviso il 5 Card Draw un gioco alquanto complesso proprio perché rispetto al texas holdem si avranno ben poche informazioni in base alle quali fare le proprie scelte.

Anche la lettura dei tell diventa fondamentale sia online che live, lasciando in vantaggio i giocatori che hanno una certa esperienza. Certo le fasi di gioco e i giri di puntata sono di meno, ma a questo punto crediamo che holdem e Five Card Draw per certi versi si bilancino in difficoltà.

 

 

 

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page