Playboy Poker per iPhone: Recensione Completa

Playboy poker iphone 1

Nonostante le promesse, il titolo che avrebbe dovuto coniugare Playboy con il Texas Hold'Em non sembra riuscire ad andare oltre ad una deludente mediocrità.

Quando si discute del poker su iPhone e compagnia bisogna sempre farlo partendo con una premessa indispensabile: quella di capire chi sia il destinatario delle applicazioni che ci si accinge a recensire. Perché osservare tutte le apps in circolazione con gli occhi dei giocatori di poker professionisti potrebbe portare a dei giudizi fin troppo critici.

Se da una parte la questione del poker a soldi veri è stata già in qualche modo chiusa dall’arrivo dell’app di PokerStars.it – vai alla recensione – che sembra riuscire ad accontentare in modo più che soddisfacente i professionisti del gioco, dall’altra è innegabile che lo Store di Apple sia assolutamente pieno di altri giochi di poker che hanno come target quei casual gamer che guardano al poker come passatempo o tappabuchi da usare in caso di fila alle Poste o viaggio in autobus un po’più lungo del solito.

Playboy Poker per iPhone: decisamente non per professionisti

Playboy poker iphone 2
Il tavolo da gioco di Playboy Poker per iPhone
 

Evocativo nel nome e senza dubbio realizzato più per pubblicizzare le conigliette che per catturare l’attenzione degli amanti nel poker, l’applicazione di Playboy Poker per iPhone mi è sembrata essere realizzata in maniera accettabile ma non straordinaria, con una grafica molto semplice ed un’intelligenza artificiale che non brilla per aggressività al punto da far abbassare in maniera più che notevole la longevità complessiva del gioco.

Playboy Poker offre un’esperienza pokeristica all’interno della quale i giocatori possono affrontare circa una ventina di belle ragazze vestite in modo più che provocante e che cercano di allietare le partite dei player cambiando diverse posizioni nel corso delle partite e che sono rappresentate al tavolo da “interessanti” fotografie che possono essere ingrandite in ogni momento per la gioia di chi ha più interesse in loro che nelle proprie carte.

La vittoria di una partita “cash” contro una di queste ragazze permette ai giocatori di ottenere simpatici bonus come la possibilità di sbloccare delle particolari gallerie fotografiche mentre la vittoria di competizioni in modalità torneo garantisce l’accesso a delle sezioni ricche di video che attenzione -  sono sempre in pieno stile “Playboy – soft” e non mostrano mai più di quanto accettabile dalle politiche di Apple in tema di nudità e contenuti non adatti al grande pubblico.

Conigliette a parte, non rimane poi molto

Playboy poker iphone 3
Tempo di scegliere contro chi giocare
 

A livello di poker giocato, il titolo non offre nulla che non si possa trovare in pressoché tutti i giochi di poker per iPhone.

Playboy Poker permette di giocare partite di Texas Hold’Em in tavoli che vanno da 1 a 3 avversarie con blind che aumentano molto velocemente per – probabilmente – provare a dare l’impressione di un’azione quanto meno accettabile.

Purtroppo per il gioco, però, le conigliette di Playboy Poker giocano in maniera molto elementare senza prendere mai alcun rischio, senza mai bluffare e quindi senza mai riuscire a creare quel senso di imprevedibilità che è sempre fondamentale per riuscire a rendere apprezzabile l’azione ai tavoli di poker.

Probabilmente consapevoli come l’utente medio di Playboy Poker per iPhone sia in qualche modo più interessato alle fanciulle che alle carte, gli sviluppatori del titolo fanno del proprio meglio per rilasciare costanti aggiornamenti sia delle gallerie fotografiche che dei video – tutti, questo è giusto sottolinearlo, disponibili in ottima qualità a patto che si possa contare su una connessione ad internet.

Giudizio finale: appena sufficiente

Se siete alla ricerca di un gioco di poker in grado di sorprendervi, allora con Playboy poker per iPhone siete senza dubbio sulla strada sbagliata.

L’applicazione è chiaramente un povero tentativo di combinare due fenomeni del marketing come il marchio di Playboy ed il gioco del poker, ma la scelta compiuta dai produttori del gioco è andata chiaramente tutta a vantaggio delle conigliette.

Non disponibile in versione gratuita – l’App costa 1.99$ - Playboy Poker è riuscito comunque a conquistare una pur onorevole posizione numero 28 nella classifica Apple dei giochi a pagamento dimostrando come quella di puntare (quasi) tutto sul pubblico delle conigliette possa alla fine non essere una scelta completamente sbagliata.

Io però, da giocatore di poker, non riuscirei a giocarci per più di 10 minuti di seguito.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti