PokerStars SCOOP: il dot com s’infiamma a Maggio

pokerstars scoop2

Se sulla piattaforma italiana abbiamo appena salutato il “campionato” di inizio primavera, ecco che sul .com si parte con 171 eventi e 55 milioni di dollari garantiti

L’Italia per una volta ha giocato d’anticipo, proponendo le PokerStars SCOOP a cavallo tra la fine del mese di marzo e l’inizio del mese di aprile. Un modo non certo come un altro per celebrare l’inizio della primavera.

Sul dot com, invece, lo Spring Championship of Online Poker sta per arrivare, e sbarcherà sulla schedule della piattaforma internazionale tra poco meno di venti giorni.

Si partirà il 7 maggio con il primo evento tra i ben 171 che metteranno in palio una cifra mastodontica, conteggiata in circa 55 milioni di dollari, da assegnare fino al 22 maggio.

Saranno dunque due settimane di grande poker targato PokerStars, nel segno degli eventi per tutte le tasche, ma con un occhio di riguardo per i grinder un po’ più “abbienti”, come da tradizione.

Una settimana per cominciare

A dire il vero, le SCOOP avranno un antipasto già una settimana prima dello start ufficiale. Proprio così, perchè per tre dei 171 eventi in programma, è prevista la disputa della Phase 1.

Il 30 aprile si giocherà la fase preliminare dell’evento 1, con buy-in rispettivamente da 11, da 109 e da 1.050 dollari. Il tutto seguendo la nuova suddivisione in fasce, prevista da PokerStars.

Gli eventi in programma, infatti, vengono suddivisi in tre “categorie” in base al buy-in. Ci saranno dunque tornei Low, Medium e High di uno stesso evento, che manterrà in tutti e tre i casi la stessa struttura.

Tornando all’evento #1, dopo che verrà disputata la Phase 1 i giocatori che avranno superato il primo step dovranno tornare – metaforicamente – ai tavoli il 21 maggio, per la giornata conclusiva.

Come detto, lo start ufficiale è comunque previsto per il 7 maggio con l’evento #2 in modalità No Limit Hold’em. Tutte e tre le schedule – suddivise in ordine di buy-in – prevedono comunque la disputa di 57 eventi.

Tra questi, l’ultimo prenderà ce n’è uno, il Players’ Choice, per il quale PokerStars non ha ovviamente dato alcuna linea guida. Saranno i giocatori stessi, nome alla mano, a proporre struttura, buy-in (per tutte e tre le fasce) e montepremi garantito.

Montepremi milionario per due soli eventi nella schedule Low: si tratta del Main Event da un milione e mezzo di dollari garantiti, e dello stesso evento #1 che prevede un milione, di cui 100.000 dollari al primo.

Medium e Low per fare sul serio

Ovviamente più ricche, ma in concomitanza con l’aumento dei buy-in, le schedule relative agli eventi Medium e High.

Nel caso della schedule “di mezzo”, ad esempio, l’evento #4 di domenica 7 maggio corrisponderà al Sunday Million, con 215 dollari di buy-in e un milione di dollari garantito.

Il Main Event in modalità Medium varrà un montepremi garantito di tre milioni, mentre nel caso del Main High si sale fino a toccare quota 5 milioni. Dicasi lo stesso per la Phase 2 dell’evento #1.

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti