PokerStars festeggia il Sunday Million da $10 milioni e taglia i tavoli cash heads-up

sunday million

La poker room numero uno al mondo lancia il decimo compleanno del Sunday Million con un'edizione record e annuncia l'addio ai tavoli cash heads-up.

Doppio annuncio per PokerStars.com, la poker room online numero uno al mondo(leggi qui la nostra recensione): da una parte, la sala ha reso noto che domenica 20 marzo il Sunday Million avrà un montepremi garantito di 10 milioni di dollari; dall'altra, ha avvisato i player che dal 12 febbraio spariranno i tavoli cash game heads-up.

Partiamo proprio dal Sunday Million 10th Anniversary. La speciale edizione del domenicale più ricco che ci sia avrà un buy-in di 215 dollari e darà la possibilità di fare re-buy tre volte. L'evento è stato organizzato per il 10° compleanno del torneo: il montepremi garantito sarà il più alto nella storia del torneo.

Saranno davvero tanti i pro di PokerStars.com, schierati per un Sunday Million davvero imperdibile. Tra questi, Felxi Schneiders ma soprattutto Bertrand 'ElkY' Grospellier, Jaime Staple e George Danzer trasmetteranno in streaming il proprio percorso durante il torneo.

Prima ancora di cominciare, il Sunday Million da $10 milioni garantiti rappresenta già il 4° montepremi più alto nella storia di questo torneo: il record spetta all'edizione del dicembre 2011, quando in occasione del 5° anniversario il montepremi fu di oltre 12,4 milioni di dollari, formatosi grazie a 62.116 partecipanti.

Il secondo Sunday Million più grosso è datato invece marzo 2011, con un montepremi da 11,8 milioni. La terza e finora ultima volta in cui il torneo ha superato quota 10 milioni è stata l'anno scorso, in occasione del 9° anniversario: $10.086.400.

PokerStars caccia i bumhunter

pokerstars zoom1

Da predatori a prede. Con una mossa che ormai non sorprende più, visti gli sforzi fatti per essere sempre più una poker room a misura di giocatore amatoriale, PokerStars ha annunciato che dal 12 febbraio spariranno i tavoli cash heads-up di No Limit Hold'em, Pot Limit Omaha e Fixed No Limit Hold'em, come già vi avevamo anticipato.

Al loro posto, come già succede nel cash game, ci saranno i tavoli Zoom. Lo Zoom Poker è quella particolare forma di poker nella quale il giocatore che folda la propria mano viene immediatamente e automaticamente spostato su un altro tavolo, potendo così iniziare un nuovo piatto.

Una scelta, quella di PokerStars, motivata dalla volontà di minimizzare il fenomeno del bumhunting, per il quale i giocatori più forti si siedono ai tavoli heads-up e non li fanno partire fino a quando non si siede un giocatore ritenuto scarso o amatoriale.

PokerStars da tempo lotta contro questo fenomeno, che non solo le impedisce di guadagnare (se un tavolo viene "bloccato", non produce rake), ma che prende di mira proprio la categoria su cui la room ha deciso di puntare forte, quella di chi gioca solo per divertirsi e per passare un po' di tempo, senza mire professionistiche.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti