Poker e Beneficienza: un modo Innovativo per aiutare i Senza Tetto a Barcellona

beneficienza marcos

Ecco come l'americano giramondo Andrew Funk ha avviato un’associazione benefica per aiutare i senza tetto a Barcellona tramite il poker.

C’è un uomo proprio fuori dal Gran Casino Barcelona, con vestiti dismessi ed un grosso cartello, ma non sta chiedendo la carità come si potrebbe pensare.

Sul cartellone c’è la scritta: “Il Poker risolverà il problema dei senza tetto”

Il suo nome è Marcos e siamo andati a parlare con lui per scoprire che si trattava di una campagna benefica partorita dalla mente dell’americano Andrew Funk, che a quel punto abbiamo deciso di incontrare per scoprirne di più.

 

Scommettere sulle persone fuori il casinò

Funk è un uomo sulla trentina cresciuto principalmente  in Texas. Ha studiato Letteratura ed Economia e lavorato come Digital Consultant viaggiando molto tra la Spagna e il Perù.

Quando gli chiediamo cosa lo ha portato a creare un’attività benefica ci risponde:

“Mio padre mi disse che se non offri niente alla società allora non avrai nulla in cambio!”

andrew funk
Il benefattore Andrew Funk

Andrew sta cercando l’appoggio dei poker player per la sua iniziativa benefica, certo non la prima che vede protagonista il mondo del poker.

Sul sito ufficiale (homelessentrepreneur.org)  troverete maggiori info, ma lasciamo intanto che sia lo stesso Funk a parole sue a raccontarci di cosa si tratta.

 

Funk ci racconta la sua iniziativa

mateos marcos2
Adrian Mateos ha aderito all'iniziativa

Vogliamo offrire ai sanza tetto un’opputunità di utilizzare il proprio talento. Tutti ne abbiamo almeno uno.

L’uomo fuori dal casinò, Marcos, è un poeta e ha scritto un’opera bellissima chiamata “all or nothing” (tutto o niente) proprio in occasione dell’EPT.

Per rimuovere un barbone dalla strada servono circa €10,000. Di questi 3000 sono usati per dargli un posto in cui stare e ben 7000 sono investiti sul talento della persona, in questo caso abbiamo stampato il libro di poesie di Marcos.

Si tratta di scommettere su un senza tetto, un po’ come i poker player scommettono sulle loro  mani.

Adrian Mateos è già a bordo e stiamo parlando del miglior giocatore spagnolo del moemnto e anche Felipe Ramos si è mostrato interessato.

 

La piaga dei senza tetto nelle grandi città

Si contano quasi 1000 senza tetto a Barcellona, e non parliamo di poveri (quelli sono di più) ma di egnte che dorme proprio per strada.

Il nostro obiettivo è di incontrarli uno per uno e provare a tirarli fuori da questa situazione.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti