Phil Hellmuth: "Holz miglior giocatore high roller? Per niente!"

Phil Hellmuth4

Phil Hellmuth sgancia una delle sue proverbiali bombe: stavolta attacca Fedor Holz, diffidando da chi lo considera il miglior giocatore nei tornei live.

Una serie di risultati clamorosi e ricchissime vittorie, tra cui gli ultimi portati a casa la scorsa settimana durante la prima edizione del Poker Masters.

Tutti traguardi raggiunti in pochissimi anni di carriera da Fedor Holz, che si è già intascato circa 25 milioni di dollari nonostante avesse annunciato, qualche mese fa, di voler lasciare il poker giocato.

Eppure c'è qualcuno - e sicuramente qualcuno dall'opinione decisamente autorevole - che non ritiene il giovane talento tedesco così forte e performante come tutti credono.

Stiamo parlando di Phil Hellmuth, uno di quelli che ne ha viste tante nel corso degli ultimi 30 anni di poker live, e che non ha perso occasione per dire la sua sul fenomeno del momento.

Stando a sentire il parere del Poker Brat, Holz non sarebbe affatto il miglior giocatore attualmente in circolazione come in molti ammettono, e semplicemente per una questione di concorrenza.

Un field troppo piccolo

Fedor Holz2

Tutto è cominciato con un fitto botta e risposta avuto su Twitter da Hellmuth con Daniel Negreanu, un altro di quei giocatori impegnati a metà settembre al Poker Masters.

Rapidamente, nel corso del dialogo a suon di cinguettii, la questione si è spostata su Fedor Holz. E sul tema piuttosto caldo, Phil non le ha mandate a dire a chi lo reputa il migliore.

"Potrebbe diventare il più forte giocatore in futuro - sostiene Hellmuth - ma attualmente non lo è. Anche perchè finora ha solo vinto tornei high roller da 20-40 partecipanti al massimo".

Come detto, Hellmuth non esclude che Holz possa diventare il GoaT, ma solo qualora "dovesse vincere alle WSOP, al WPT" e nei circuiti di PokerStars, come al PCA o nei PokerStars Championship.

La questione si è spostata anche su altri giocatori assai celebrati, come il vincitore del Poker Masters Steffen Sontheimer: "Lui come altri sono giocatori che partecipano ad eventi da 100 giocatori al massimo".

La querelle con Negreanu

Come detto, Hellmuth ha dato il via alla discussione su Holz partendo da un botta e risposta con Negreanu via Twitter.

Tutto è nato da un elenco di giocatori, stilato dal canadese e che conterrebbe i più forti giocatori del momento. Tutti giocatori, a detta di Hellmuth, esplosi soprattutto giocando eventi high roller dai field ristretti.

Daniel Negreanu photo by pokerstars4

Oltre al tedesco e al suo connazionale Sontheimer, sono presenti giocatori come Jake Schindler, Bryn Kenney, Christoph Vogelsang, Bryan Kaverman, Jason Koon, Justin Bonomo e Ben Tollerene.

"Potrei aggiungere tanti altri giocatori altrettanti forti", avrebbe esclamato Negreanu, facendo capire che ci sono tantissimi giocatori, a suo parere, più forti di Hellmuth in circolazione.

La risposta piuttosto piccata del Poker Brat non si è fatta attendere: "Solo in due in questa lista sono più forti di me (senza fare nomi, ndr). Dovremmo rivedere questa lista tra sette anni. Quasi tutti quelli della lista del 2010 sono spariti".

E se Negreanu aveva lanciato questa provocazione facendo capire di "non sentirsi all'altezza di giocatori irreali", Hellmuth ha risposto da par suo, dicendo: "Io resto il numero 1 nei tornei No Limit Hold'em, e ho il miglior ROI nella storia".

Non cambiare mai, Phil.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti