Paolo Virciglio vince gli Assi di Poker Club

casino saint vincent

60.000 euro per il vincitore della terza e ultima tappa del torneo targato Lottomatica.

353 giocatori iscritti, una madrina d'eccezione e una prima moneta da 60.000 euro. Questa la sintesi estrema degli Assi di Poker Club by Lottomatica, circuito giunto a conclusione con la terza tappa giocata al Casinò de la Vallée di Saint Vincent. Manca naturalmente il nome del vincitore, quel Paolo Virciglio che ormai da parecchi mesi non riusciva più a raggiungere un risultato di prestigio. Stavolta ce l'ha fatta, battendo in heads-up Giancarlo Di Vasto.

Ma facciamo un passo indietro, poco prima dello shuffle up and deal del Day 1, quando a dare il via ci ha pensato Tania Cagnotto, pluricampionessa di tuffi e appassionata di poker Texas Hold'em. Alla Gazzetta dello Sport, infatti, Tania ha dichiarato: "Dal punto di vista fisico, sono due sport differenti, ma in entrambi contano concentrazione e fortuna.

Ho avuto un'ottima impressione sia dell'ambiente, che di questa splendida disciplina. Ho visto che ci sono anche dei professionisti che vivono praticando questo sport, proprio come me, e questo è molto interessante".

E proprio i professionisti non hanno fatto mancare la loro presenza: da Max Pescatori ad Alessandro Pastura, passando per Alessandro Chiarato e Salvatore Pengue, oltre alle quote rosa rappresentate da Carla Solinas, Misha Marculet e Giorgia Tabet (che riuscirà ad arrivare in the money, nonostante chiuderà ben lontana dalle prime posizioni).

Tornando al torneo vero e proprio, il rumeno Marian Anton si è presentato al final table da chip leader assoluto, ma non è riuscito ad andare oltre un comunque onorevole terzo posto da 27.000 euro. Il primo ad essere eliminato, dopo una fase iniziale un po' lenta, è Filippo Etna, che con KQ soccombe contro l'A5 proprio di Anton.

Quindi è la volta di Giuseppe Vicidomini e Gianluca Rullo, eliminati nella mano più importante dell'evento: i due vanno all-in rispettivamente con 88 e AA, chiama anche Virciglio che trova un fortunoso 7 ed elimina in un sol colpo due avversari.

Al ritorno dalla pausa per la cena se ne vanno Attilio Donato e Claudio Pollin, fatti metaforicamente fuori da Anton e Virciglio, veri protagonisti del tavolo finale. Il rumeno però non riesce ad arrivare all'heads-up, perché viene estromesso proprio dallo scatenato e futuro vincitore dl torneo. L'heads-up, per un Virciglio così, è poco più che una formalità: per Di Vasto un premio "di consolazione" di 40.000 euro.

Questo il riassunto del final table degli Assi di Poker Club:

1. Paolo Virciglio 60.000€
2. Giancarlo Di Vasto 40.000€
3. Marian Anton 27.000€
4. Claudio Pollin 16.000€
5. Attilio Donato 12.000€
6. Gianluca Rullo 9.000€
7. Giuseppe Vicedomini 6.500€
8. Filippo Etna 5.000€

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti