Panzica sorprende tutti: suo il WPT Bay 101 Shooting Star

sam panzica wpt bay 101 shooting star

Tutti si aspettavano che questo sarebbe stato il gran giorno di Chino Rheem. Invece è stato Sam Panzica a vincere il titolo al WPT Bay 101 Shooting Star.

È stato un tavolo finale ricco di colpi di scena, quello giocato al Commerce Casino di San Jose. Alla fine è stato Sam Panzica a portare a casa il titolo, nonostante la presenza di grandi campioni.

In primis Chino Rheem, che aveva iniziato il Final Table da assoluto chipleader. In più cullava anche il sogno di portare a casa il suo quarto titolo al World Poker Tour. E sarebbe stato il primo nella storia a riuscirci.

Invece è arrivato il secondo trionfo in carriera al WPT per Panzica. Aveva già trionfato ad ottobre del 2016, nel Main Event al bestbet di Jacksonville. Ma questo trionfo vale di più.

Subito fuori Kempe

E dire che Rheem era partito con il piede a pigiare sull'acceleratore. Per mano sua, infatti, è arrivata l'eliminazione di Rainer Kempe in sesta posizione. Questa gli ha dato, tra l'altro, la taglia del tedesco.

Sempre il Chino si era reso protagonista di un'altra eliminazione, quella di Dennis Stevermer. Era lui il giocatore più corto all'inizio del Final Table, e ha potuto comunque recuperare una posizione.

Il vantaggio sembrava ben saldo, almeno in termini di chip in gioco, per Rheem. Tuttavia, sia Anthony Spinella che lo stesso Panzica sembravano in grado di recupera. Nel frattempo, si rimaneva in tre.

Proprio così, perchè sempre il solito Rheem riusciva ad eliminare anche Paul Volpe. Dopo aver perso diverse chip, Chino ci mette 90 mani prima di eliminare il connazionale.

Una poltrona per tre

chino rheem wpt bay 101 shooting star3
Chino Rheem, il grande deluso

In fase three-handed, la sensazione è quella che l'heads up avrebbe visto protagonisti Spinella e Rheem. Panzica restava ben tranquillo nella sua posizione, ma poi le cose cambiano.

Sam, infatti, prima piazza il raddoppio contro il Chino e poi sale in testa al chipcount. Il mindset, poi, abbandona il tre volte vincitore di eventi WPT. Poi arriva però la beffa: Spinella con 5-3 batte Q-10 di Rheem, che esce terzo.

Scatta l'heads up, con Panzica che ha il triplo delle chip rispetto a Spinella. Il tentativo di rimonta dura, però, cinque mani. Il chipleader mette ai resti l'avversario con A-10, arriva il call di Anthony con A-8: il board non aiuta, e Panzica è campione.

Questo il payout del Final Table del WPT Bay 101 Shooting Star:

  1. Sam Panzica – $1,373,000*
  2. Anthony Spinella – $786,610
  3. Chino Rheem – $521,660
  4. Paul Volpe – $349,610
  5. Dennis Stevermer – $243,090
  6. Rainer Kempe – $188,460

Per Panzica, come detto, è il secondo trionfo in un Main Event del World Poker Tour. Aveva già conquistato, proprio ad ottobre, il pass per il WPT Tournament of Champions di fine stagione.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti