Negreanu, Haxton e Palumbo tra i Nominati per il Titolo di “Spirit of Poker”

Daniel Negreanu 2013
Riuscite ad immaginare qualcuno che incarni il premio più di Daniel?

Poker pro del calibro di Daniel Negreanu, Matt Salsberg e Rocco Palumbo sono tra l’elite di nominati per la prima edizione dello “Spirits of Poker”. Tra gli italiani c'è anche Luca Moschitta.

Incentrata sull’idea che il poker vada celebrato tanto per il suo Passato quanto per il suo Presente ed il suo Futuro, la prima edizione del premio organizzato da PokerListings ed intitolato “Spirits of Poker” prova ad aggiungere qualcosa di insolito alla “tradizionale” maratona del Player of the Year già celebrata da mezzo mondo.

Un premio per ringraziarli tutti

Ma, potreste chiedervi, che cosa si intende, esattamente, con il concetto di Spirit of Poker?

In due parole, potremmo riassumerlo definendo i giocatori che lo incarnano come dei grandissimi player che riescono a portare al tavolo di poker una positività ed un amore per il gioco che vanno ben oltre le semplici (ma comunque evidenti) capacità di gioco.

I risultati sono importanti, certo. Ma sono proprio quei giocatori in grado di presentarsi al tavolo quel quid in più a costituire la colonna portante che permette all’intera industria del poker di continuare ad esistere ed entusiasmare ogni giorno milioni di appassionati.

Qui a PokerListings, per anni, la nostra missione è sempre stata quella di coinvolgere nuovi giocatori e diffondere quanto poiù possibile il gioco del poker. Ecco, i giocatori in corsa per vincere il titolo di Spirit od Poker 2013 fanno esattamente lo stesso.

Ma, anziché farlo raccontando il gioco dalle colonne di un giornale, loro rendono tutto possibile con grandi prestazioni al tavolo ed una passione che riesce sempre ad entrare nei cuori di tantissimi.

Cominciate a votare, la premiazione al Battle of Malta 2013

Considerando il lasso temporate che va dalla passata edizione delle World Series of Poker 2012 fino al Grand Final dell’European Poker Tour 2013, abbiamo messo insieme una lista dei giocatori che a nostro modo di vedere hanno saputo impersonare al meglio l’idea alla base dello Spirit of Poker 2013.

Ora vi chiediamo di dire la vostra e di votare per il vostro player preferito visitando le pagine del concorso e scegliendo quale dei giocatori sia a vostro modo di vedere il più adatto a vincere ciascuna delle tre categorie in gara.

Le votazioni, che saranno aperte fino al 26 Agosto 2013, serviranno per riuscire a ridurre il numero dei papabili per il titolo dagli 8 candidati attuali ad una mini rosa di 3. A quel punto un pannello di giornalisti, player ed esperti del gioco si riunirà per scegliere il vincitore che sarà annunciato nel corso di una specialissima premiazione inserita nel programma del Battle of Malta, il torneo live di PokerListings in calendario per il mese di settembre.

Continuate a leggere per scoprire le categorie ed i nomi dei candidati al titolo:

“This is 50+”: quelli che hanno fatto la storia

Pierre Neuville Leccin 1
Pierre Neuville
 

Questa categoria è dedicata ai veterani del gioco che hanno dimostrato di avere quello che serve per continuare a raccogliere successi al tavolo di un gioco del quale sono anche degli ambasciatori riconosciuti in tutto il mondo.

Da Pierre Neuville a Thor Hansen e Mike Sexton - ecco tutti i "grandi vecchi" del gioco che, dopo aver fatto la storia del poker, hanno saputo cambiare il loro modo di giocare per continuare a tenere il proprio lì nelle classifiche che contano.

  • Marcel Luske
  • Pierre Neuville
  • Jan Bendik
  • Thor Hansen
  • Mike Sexton
  • Konstantin Puchkov
  • Chris Björin
  • Padraig Parkinson

 

“Most Inspiring Player”: praticamente il migliore

rocco palumbo
Rocco Palumbo
 

Detto in maniera molto semplice, i nominati al titolo di MIP sono quelli che più di tutti hanno saputo farci venire voglia di correre al tavolo di poker soltanto a guardarli giocare.

A noi come a migliaia di altri appassionati sparsi in giro per il mondo.

  • Marvin Rettenmaier
  • Daniel Negreanu
  • Naoya Kihara
  • Matt Salsberg
  • George Danzer
  • Max Lykov
  • Rocco Palumbo
  • Isaac Haxton

“Here Comes the Future”: il poker di domani

Luca Moschitta IPT 2013

Il nostro modo per ringraziare quei giovanissimi che hanno saputo distinguersi tra milioni di giocatori e che siamo sicuri siano pronti per una carriera da sogno.

  • Luca Moschitta
  • Sofia "Welllbet" Lövgren
  • Lauri Pesonen
  • Max Altergott
  • Paul Berende
  • Joni Jouhkimainen
  • James Obst
  • Ole Schemion

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page