NBC Heads-Up: Conferme, Esordi e Grandi Assenti

NBC National 2011 Heads Up1

Il celeberrimo torneo di heads-up si giocherà dal 24 al 26 gennaio presso il Caesars Palace di Las Vegas.

Con la definizione della lista dei 64 partecipanti all'edizione 2013, è ormai tutto pronto per l'NBC Heads-Up Championship, tornato in auge quest'anno dopo la "pausa" causata principalmente dallo scandalo del Black Friday.

Molti i giocatori che hanno fatto la storia di questo torneo, e che torneranno a sfidarsi per il primo premio da mezzo milione di dollari. Tante anche le new entry assoluti, ma anche i grandi assenti, a partire da due ex vincitori come Chris Ferguson e Annie Duke. Cerchiamo di analizzare meglio il field dell'NBC Heads-Up Championship:

Chi è stato snobbato

Partiamo dal presupposto che i 64 invitati non sono per forza i più forti giocatori del mondo: c'è chi non ha accettato l'invito per svariate motivazioni (mancanza di edge, concomitanza con altri impegni, eccetera). Tra loro ad esempio Tony G, Vanessa Selbst, Sam Trickett, Joe Hachem e Jesse Sylvia: è facile che molti li vedremo impegnati all'Aussie Millions.

Certo è che gli organizzatori avrebbero potuto chiamare qualche volto noto e soprattutto qualche personalità frizzante che avrebbe contribuito alla riuscita di quello che, non dimentichiamolo, a conti fatti è un programma tv. Viene in mente dunque Guy Laliberté, simpatico filantropo già ideatore del Big One for One Drop.

Oppure ancora il commentatore delle WSOP Norman Chad (ma avrebbe accettato di pagare un buy-in di 25.000 dollari?) e la sua spalla, Lon McEachern.

Sarebbe stato un bel colpo invitare Michael Phelps, il Cannibale di Baltimora, l'uomo dei record forse inarrivabili nel nuoto. Sappiamo bene come Phelps si sia innamorato del poker e lo abbiamo visto di recente anche al PokerStars Caribbean Adventure. Magari sarà ancora un po' grezzo, ma di sicuro avrebbe contribuito ad alzare i rating dello show.

Snobbati anche Marvin Rettenmaier, Dan Smith, i due David Baker ('ODB' e 'Bakes') e David 'Doc' Sands (che ci è rimasto pure male, come ha scritto su Twitter).

Ma i due più illustri giocatori non considerati sono sicuramente Johnny Chan e Patrik Antonius; ok, Antonius non è esattamente uno showman, ma è uno dei migliori giocatori di heads-up al mondo, se non il migliore.

Si consolerà con qualche partita online, come sicuramente i vari Chris Klodnicki, Steve O'Dwyer, John Juanda, Dan Shak, Ilari Sahamies e Tony Dunst.

Le sorprese

John Hennigan non ha mai vinto più di 500.000 dollari in un anno, e gioca dal 1997. Perché invitarlo è un mistero.

Così come Jennifer Tilly, che magari aveva un senso e un suo seguito nel 2009, ma non nel 2013.

John Monnette? Famoso sì, ma solo tra gli addetti ai lavori. Stesso discorso per Kyle Julius, che viene da un ottimo 2012, anche se non ha vinto nessun torneo. G

ià hanno più senso Rob Salaburu e Gaelle Baumann, quantomeno protagonisti del Main Event delle ultime WSOP.

Dentro anche Daniel Cates, Mohsin Charania, Justin Smith, Carlos Mortensen, Joe Serock ed Yevgeniy Timoshenko, insieme al vincitore del 2009 Huck Seed: tutti bravi, per carità, ma non certo gente capace di tenere incollati al teleschermo gli spettatori.

L'elenco completo dei partecipanti

1- Gaelle Baumann
2- Jean Robert Bellande
3- Andy Bloch
4- Viktor Blom
5- Liv Boeree
6- Justin Bonomo
7- Doyle Brunson
8- Olivier Busquet
9- Daniel Cates
10- Mohsin Charania
11- Joseph Cheong
12- Shaun Deeb
13- Jonathan Duhamel
14- Tom Dwan
15- Eli Elezra
16- Antonio Esfandiari
17- Will “The Thrill” Failla
18- Andy Frankenberger
19- Phil Galfond
20- Matt Glantz
21- Barry Greenstein
22- Bertrand “ElkY” Grospellier
23- Jennifer Harman
24- Brian Hastings
25- Isaac Haxton
26- Phil Hellmuth
27- John Hennigan
28- Maria Ho
29- Phil Ivey
30- Faraz Jaka
31- Kyle Julius
32- Eugene Katchalov
33- Phil Laak
34- Ben Lamb
35- Andrew Lichtenberger
36- Matt Matros
37- Mike Matusow
38- Jason Mercier
39- Greg Merson
40- Michael Mizrachi
41- Chris Moneymaker
42- John Monnette
43- Chris Moorman
44- Carlos Mortensen
45- Daniel Negreanu
46- David Oppenheim
47- Greg Raymer
48- Vanessa Rousso
49- Rob Salaburu
50- Matt Salsberg
51- Nick Schulman
52- Huck Seed
53- Erik Seidel
54- Scott Seiver
55- Joe Serock
56- Mike Sexton
57- Sam Simon
58- Dan Smith
59- Justin Smith
60- Jason Somerville
61- Jennifer Tilly
62- Yevgeniy Timoshenko
63- David Williams
64-WSOP.com Qualifier

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti