Mike Matusow torna al tavolo verde e cerca finanziatori

Ev13 Matusow Final Table1 1

The Mouth dovrebbe ripresentarsi ai tavoli durante le World Series of Poker 2016, sempre che qualcuno decida di foraggiarne le imprese…

Mike Matusow è uno dei giocatori di poker di maggiore successo. Un personaggio controverso, The Mouth, che in carriera ha guadagnato oltre 9 milioni di dollari, sin dal primo piazzamento a premio nell’ormai lontano 1996.

Il quarantottenne professional poker player ha vinto in carriera ben 4 braccialetti WSOP: uno nel 1999, uno nel 2002, uno nel 2008 e uno nel 2013. Sfortunatamente, Matusow qualche hanno fa si è dovuto sottoporre a un’operazione molto delicata, che lo ha tenuto lontano dalla scena del poker high stakes per diverso tempo.

Tempi duri per "The Mouth"

L’ultimo piazzamento a premio di The Mouth risale a giugno del 2014, anno in cui le sue vincite si sono fermate ad appena 12.195 dollari. Nonostante ciò. Pare che Matusow sia pronto a tornar ein azione proprio a pochi giorni dalle WSOP 2016, che inizieranno ufficialmente martedì 31 maggio.

Un paio di settimane fa, l’americano ha così twittato: “Oggi è il mio compleanno e non so come ho fatto ad arrivare a 48 anni suonati di cui 20 giocando a poker. Spero che quest’anno basti a recuperare gli ultimi due #wsop 2016”.

mike matusow

Un messaggio che naturalmente ha stuzzicato i 106.000 follower di Mike Matusow, che ieri ha lanciato un appello per trovare potenziali finanziatori disposti a foraggiarlo per la sua campagna alle World Series of Poker di quest’anno.

“A tutti i miei amici ricchi interessati a finanziarmi alle WSOP: scrivetemi un messaggio e fatemi sapere quanto siete interessati. E per tutti i dubbiosi, sono disposto a scommettere che durerò più di voi in qualsiasi torneo al quale parteciperemo insieme #fiducioso”, ha scritto The Mouth.

A caccia di fondi per le WSOP

Sebbene andare a caccia di backer non è certo una pratica rara nel mondo del poker, alcuni fan si sono chiesti come mai The Mouth abbia bisogno di finanziatori. Va detto che Matusow avrebbe bisogno di almeno 130.000 dollari per affrontare delle WSOP 2016 in maniera seria, una cifra non da poco per chi non gioca da tempo.

Giocare con i soldi degli altri per alcuni può essere addirittura un peso, per altri invece una liberazione. Come ad esempio Greg Raymer, il vincitore del Main Event WSOP 2004, che negli ultimi anni ha finanziato la propria carriera pokeristica proprio attraverso delle elargizioni – chiamiamole così – private.

Sfortunatamente per loro, però, i finanziatori di Raymer sono rimasti piuttosto a bocca asciutta, visto che negli ultimi due anni il cinquantunenne professionista di poker ed ex campione del mondo ha vinto rispettivamente 81.480 dollari (nel 2014) e 44.126 dollari (nel 2015). E nel 2016 le cose non stanno andando bene, visto che il suo score è di soli 11.330 dollari.

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page