Max Pescatori nel Team Pro di Poker Club!

Max Pescatori Lottomatica
Il "nuovo" Pirata del poker italiano con i colori di PokerClub

Grosso colpo per la poker room di Lottomatica, che si aggiudica The Italian Pirate.

Poteva il giocatore italiano più famoso al mondo rimanere a lungo senza una poker room? Certo che no.

E infatti Max Pescatori ci ha messo poco a trovare casa, dopo la fine del suo rapporto con GD Poker. La nuova avventura del Pirata Italiano ha i colori del Team Pro Poker Club di Lottomatica, che presenterà il suo ultimo, prestigioso acquisto durante Enada Rimini, la fiera primaverile dedicata all'industria del gambling.

La squadra di professionisti di Poker Club, già fortissima, con l'aggiunta di Max Pescatori non ha nulla da invidiare agli altri top team europei.

Oltre al milanese, infatti, fanno parte di Lottomatica anche Alessandro Pastura, Maurizio Musso, Carlo Braccini, Alessandro Chiarato, Filippo Bisciglia e Pamela Camassa. Una squadra che sicuramente saprà farsi valere non solo a livello nazionale, ma anche mondiale.

Un evento del genere, naturalmente, va festeggiato in maniera adeguata. Da qui l'idea di Poker Club di organizzare il 'Ready 4 the Max': un mese di tornei speciali, oltre a quelli del normale palinstesto della poker room, che metteranno in palio un totale di 3 milioni di euro.

Prevista anche una Maxi Classifica: in palio, per i migliori 7 classificati, una sfida live contro Max Pescatori stesso, che verrà ripresa dalle telecamere di Lottomatica Tv.

Che dire di un giocatore del calibro del Pirata Italiano? È il simbolo del boom del poker in Italia, l'azzurro più conosciuto e titolato negli Stati Uniti d'America, la patria del Texas Hold'em. Al suo attivo ha ben due braccialetti alle World Series of Poker.

Il primo vinto nel 2006, in un torneo di No Limit Hold'em da 2.500 dollari (che gli valse un primo premio di 682.389 dollari), e il secondo due anni dopo, in un torneo sempre da 2.500 dollari, stavolta però nel Mixed Pot Limit Hold'em / Pot Limit Omaha (per una prima moneta da 246.509 dollari).

Che Lottomatica fosse nel destino di Max Pescatori lo si era capito già nel 2011, quando il fortissimo poker player vinse, non a caso, la Notte del Poker Club.

A due anni di distanza il matrimonio si è completato e ora Max ha la possibilità di far fare un altro salto di qualità alla poker room di Lottomatica. In bocca al lupo per questa nuova avventura!

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Finalmente 2013-03-13 08:58:35

Io non so voi, ma a me l'idea che Max fosse senza sponsor faceva stare male. Questa è una cosa giusta che premia chi il poker lo sa giocare davvero.

VAI PIRATAAAA!