Riuscirà Maria Ho a sfatare il mito di AK, la mano maledetta? [Video]

maria ho wsop 2

Già due volte Last Woman Standing nel Main Event WSOP, Maria nel 2016 è stata protagonista di un’altra deep run che l’ha vista poi finire in 242esima posizione.

Non è certo un segreto che Maria Ho oltre ad essere l’affascinante madrina del Battle of Malta è anche e soprattutto una delle migliori giocatrici di poker al mondo.

Per arrivare nelle zone calde del Main occorrono abilità e sangue freddo, che certo non mancano alla Ho ma anche la fortuna si sa gioca un ruolo decisivo.

 

Nelle zone calde del Main...

Ci troviamo nel Day4 del Main Event WSOP 2016 e i giocatori sono concentrati a fare del proprio meglio per restare in gara e portare a casa almeno un premio, dopo un investimento di ben 10.000 dollari.

Per gli short stack lo scenario è anche più complesso e necessariamente questi player si trovano a dover rischiare di più per stare a galla.

Se sei davvero fortunato allora potresti ritrovarti con una mano forte al momento giusto e cosi sembrava essere per Maria che si è vista arrivare un AK, quella mano apparentemente forte ma che un po’ tutti considerano maledetta.

 

maria ho ak

 

“AK? Sembra buona, ma raramente vince!”

Con 21 bui a disposizione la Ho ha poco da riflettere se non quella di puntare e quando Cole Jackson risponde con un rilancio, la giocatrice sembra quasi soddisfatta.

Maria non sa che Jackson ha in mano un AA, la migliore mano di partenza,  cosa che riduce al flop le sue speranze di vittoria al 7%, e decide di andare all-in.

Il flop regala alla Ho un bel K che comunque non basta a salvarla dalla coppia dell’avversario.

Solo un altro re può salvare la Ho dalla eliminazione! Guarda il video per scoprire come è andata a finire:

 

Ti preghiamo di ricontrollare i dati inseriti

Si è verificato un errore

Devi attendere 3 minuti prima di poter postare un nuovo commento

Non ci sono commenti

×

Sorry, this room is not available in your country.

Please try the best alternative which is available for your location:

Close and visit page